TUTTO PRONTO PER MIDO 2021 DIGITAL EDITION

Da oggi a lunedì 7 giugno MIDO 2021 | Digital Edition.

Dopo il rinvio causato dall’emergenza sanitaria, l’evento internazionale dell’eyewear va in scena con un’edizione eccezionale: l’appuntamento a giugno rispetto alle consuete date di febbraio e la prima volta virtuale, con un nuovo format a 360° che garantirà un’esperienza innovativa, grazie alla nuova piattaforma che debutta il 28 maggio.
 Il tutto, in attesa dell’edizione in presenza che riporterà la meraviglia a Rho Fiera, dal 12 al 14 febbraio 2022. Si apre così la conferenza stampa di lancio di MIDO 2021 | Digital Edition, attraverso uno scambio tra il presidente di MIDO e ANFAO, Giovanni Vitaloni e il sociologo Francesco Morace, fondatore di Future Concept Lab, con una panoramica sullo stato dell’arte dell’economia italiana, sullo scenario del settore dell’occhialeria e sulle prospettive post pandemiche della situazione sociale nazionale e internazionale.
L’obiettivo di MIDO 2021 | Digital Edition? Confermare la presenza di espositori e visitatori e, grazie alla formula web, ampliare il bacino oltre i 160 paesi del mondo presenti a MIDO nell’ultima edizione. “Avremmo voluto stupirvi con una nuova edizione da record di presenze – spiega il Presidente di MIDO, Giovanni Vitaloni – invece vi sorprendiamo con un nuovo format straordinario, un evento immersivo, un’esperienza di “evento diffuso”: tutto il mondo non potrà essere a Milano quindi MIDO va in tutto il mondo. Una formula che consente a tutti di esserci e che ci permette di salvaguardare due nostre caratteristiche fondamentali: l’internazionalità e le concrete opportunità di business”. 
“Abbiamo concepito il MIDO virtuale e la piattaforma, come punti di snodo cruciali per mantenere e far crescere, in un momento tanto complesso, uno dei settori più strategici per l’economia globale”. Conclude Vitaloni. La vocazione internazionale dell’eyewear show e il focus sul mercato sono alla base della nuova iniziativa di MIDO: dal 28 maggio debutta la piattaforma della nuova esperienza b2b, che consentirà di mettere in contatto buyer ed espositori. 

di Massimiliano Alvino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *