Archivio Tag: makeup

QUALI SARANNO LE TENDENZE DEL MAKE UP DI QUESTO AUTUNNO E DEL PROSSIMO INVERNO 2022? SCOPRIAMOLO INSIEME!

a cura di elena sbrescia

Sguardo in primo piano: eyeliner disegnato con linee decise ed allungate e utilizzo di matite waterproof e long lasting.

Dagli smokey colorati e palpebre a pieno colore, ad un trucco luminoso, dall’effetto glow grazie a un incarnato in buona salute dai guizzi delicatamente brillanti. Gli artisti del trucco si sono sbizzarriti dando vita a smokey eyes dal mood grunge, abbinati ad incarnati opachi e labbra nude o, al contrario, bold. Per mettere lo sguardo in primo piano: eyeliner disegnato con linee decise ed allungate e utilizzo di matite waterproof e long lasting. Se vuoi ricreare lo smokey eyes nel tuo beauty case non possono mancare khol, kajal e matite dalla mina morbida ideali per creare sfumature dall’effetto “vissuto”. Make-up occhi: dal classico nero o grigio al blu elettrico, proposto con un ombretto in una versione metallica.

L’ultima tendenza sviluppata è la glitter mania: sulle palpebre o sugli zigomi per un risultato che richiama gli anni Ottanta.

Ricercato è anche il trucco nude, come possiamo vedere dai make-up di Kate Middleton e Meghan Markle: Kate punta tutto sulla semplicità, predilige anche nel giorno del suo matrimonio un color avorio su tutta la palpebra, marrone nella piega e grigio foggy sulla palpebra inferiore. Per avere una pelle radiosa e curata Kate utilizza l’olio di rosa canina. Dunque le parole d’ordine per la Duchessa di Cambridge sono autenticità e naturalezza. Meghan è fan dei look glow, utilizza spesso un tocco di illuminante nell’angolo interno dell’occhio per aprire lo sguardo e far sembrare il viso sempre riposato. Ma che cosa usa per avere sempre la labbra lucide, idratate e rimpolpate? Un ottimo balsamo labbra, per dare lucentezza anche alla parte inferiore del viso. Niente ciglia finta, prediligete un mascara voluminoso e allungante.

Kate Middleton e Meghan Markle insegnano che una pelle flawless, come se fosse struccata, è la carta vincente per passare alla storia come le icone del nomakeup-makeup impeccabile.

Invece, per quanto riguarda le labbra prendiamo spunto dalla tecnica utilizzata da Jennifer Lopez alla sfilata di Dolce & Gabbana: JLo ricorre ad un trucco anni ’90 chiamato overlining , effetto «trompe l’oeil» per rimpolpare le labbra e farle apparire più voluminose; una matita nude che fuoriusciva dai contorni della bocca e un rossetto nude, rendono glamour ed elegante il suo make-up labbra.

Base occhi: come far durare il trucco e quale scegliere

a cura di ilaria teano

Al trucco occhi non si può rinunciare: impreziosisce lo sguardo, ravviva il viso e ci rende più belle. Senza una buona base occhi però, anche il trucco migliore può essere rovinato. Per questo vogliamo svelarvi tutti i piccoli segreti sulla base occhi, spiegarvi come far durare il trucco a lungo e quali prodotti scegliere in base alla propria pelle e ai gusti personali.

PREPARAZIONE BASE TRUCCO OCCHI

Prima di tutto è importante ricordare che la zona del contorno occhi deve essere bene idratata: per cominciare è dunque necessario idratare la zona con un prodotto specifico. In commercio esistono moltissime creme per il contorno occhi, generalmente quelle più corpose, che spesso vengono definite “balsami” si applicano la sera, data la consistenza altamente nutriente, mentre le formule più leggere, che spesso invece sono gel, sono utili a rinfrescare e rendere più elastica la zona durante la giornata, aiutando in questo modo il make up a resistere più a lungo. Dopo avere applicato una buona crema contorno occhi è necessario attendere almeno 5/10 minuti per fare in modo che questa possa penetrare a fondo nei tessuti, e una volta asciutta è possibile cominciare con il trucco vero e proprio.

BASE OCCHI

La base occhi è un prodotto essenziale nel beauty case di ogni donna. Fino a qualche anno fa si utilizzava esclusivamente il correttore, un prodotto cremoso tutt’ora valido, ma che spesso tende a spegnere i colori dell’ombretto e ad andare nelle pieghette rovinando il make up. Per questo le case cosmetiche più all’avanguardia hanno messo a punto delle basi occhi specifiche per far durare il trucco in maniera impeccabile.

QUALE BASE OCCHI SCEGLIERE

In commercio esistono moltissime basi occhi: in crema, liquide, correttive, opache, perlate e molte altre ancora! Ma come si fa a capire qual è adatta alle nostre esigenze? Semplicemente considerando il proprio tipo di pelle della palpebra. Se è grassa l’ideale è una base liquida molto leggera, che riveste il tessuto di un film sottile che lo “sigilla” assicurando una buona tenuta. Mentre chi ha le palpebre tendenzialmente secche si troverà sicuramente meglio con le basi occhi cremose, che regalano comfort e morbidezza agli ombretti. Chi ha palpebre con piccole vene in evidenza e che si arrossano spesso troverà nelle basi correttive un ottimo alleato: queste basi, generalmente di colore tendente al beige chiaro o giallo tenue, coprono le discromie ed illuminano la zona, rendendo immediatamente lo sguardo più sveglio e luminoso. Chi desidera creare look intensi e mat potrà optare per speciali basi opache, che regalano agli ombretti un bellissimo effetto vellutato, mentre chi vuole mettere in evidenza lo sguardo con perlescenze e colori metallici potrà scegliere una base occhi perlata che oltre a fare durare il trucco metta in evidenza i colori shimmer, amplificandone caratteristiche e colore.

COME APPLICARE LA BASE OCCHI

Il modo migliore per applicare la “base occhi” è servendosi dei polpastrelli, e il dito migliore da usare è l’anulare perchè non effettua troppa pressione sulla palpebra, e grazie al suo calore permette alla base, che naturalmente possiamo chiamare anche primer occhi, di aderire meglio alla pelle per un risultato più omogeneo e duraturo.

Le basi occhi sono infatti generalmente a base siliconica, ed applicarle in punta di dita fa si che queste si fissino perfettamente ed in molti casi regalino inoltre un effetto tensore, ottimo per chi ha le palpebre segnate da piccole rughette e segni di espressione che a volte coincidono un l’invecchiamento cutaneo ed altre sono invece di tipo congenito.

Dopo avere fatto asciugare la base occhi che ci assicurerà un make up duraturo, con un’attesa che non dura più di qualche minuto, è possibile procedere fissando bene ed uniformando la palpebra con una spolverata di ombretto di un colore nude o una piccolissima quantità di cipria trasparente. Questa accortezza farà si che i nostri ombretti possano applicarsi e sfumarsi con più facilità.

APPLICAZIONE BASE OCCHI COLORATA

Per rendere il nostro trucco occhi ancora più duraturo ed enfatizzare in maniera davvero sostanziale il colore degli ombretti è possibile inoltre arricchire la nostra base occhi con un prodotto cremoso colorato. L’applicazione di una base occhi colorata è essenziale per chi cerca intensità e brillantezza. I prodotti più indicati a questo scopo sono gli ombretti cremosi o i matitoni ombretto, molto di moda ultimamente e per questo di facile reperibilità, che si applicano in piccole quantità sulla palpebra mobile direttamente dallo stick o con il polpastrello sempre picchiettando. L’utilizzo vincente della base occhi colorata è quella tono su tono che prevede dunque l’applicazione di un prodotto dello stesso colore sulla base cremosa, ma spesso si possono ottenere risultati interessanti utilizzando colori a contrasto per creare make up particolari e d’impatto.

Su questo stile è dunque interessante provare ad utilizzare una base occhi nera in combinazione con un ombretto colorato: l’effetto sarà smoky e molto particolare! Chi invece cerca un effetto di colore puro, può ricorrere ad una base ombretto di colore bianco: il questa nuance è in grado di valorizzare anche gli ombretti meno pigmentati ed i colori più chiari, che in questo modo risaltano per un effetto pop assicurato!

BASE OCCHI PER GLITTER

Sognate un trucco occhi intensissimo per la sera tempestato di glitter scintillanti? L’avanguardia cosmetica viene in nostro aiuto con specifiche basi per occhi che agiscono come delle vere e proprie “colle” assicurando i glitter in polvere libera alla palpebra per un meraviglioso effetto gioiello. Queste basi per occhi però sono specifiche per glitter e pertanto non si applicano sulla palpebra nuda, ma su di un trucco già realizzato, con base e ombretto. Come per il primer occhi classico, questa base si picchietta delicatamente sulla palpebra e poi si fanno aderire i glitter, sempre picchiettando, sul prodotto ancora umido, che asciugandosi fisserà dunque i glitter regalandoci un trucco occhi glitterato a lunga durata!

Speriamo davvero che questa guida sulla base occhi per imparare a far durare il trucco insieme ai nostri consigli sulla scelta del prodotto migliore possano esservi utili. Avete qualche segreto da condividere riguardo la base occhi per un make up a lunga durata? Fateci sapere quale base occhi usate e le vostre opinioni!


NON PERDETE I NOSTRI ALTRI CONSIGLI BEAUTY. LEGGI ANCHE: Maschere viso fai da te naturali: le 12 migliori, veloci da fare


Vuoi ricevere Pink Life Magazine direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo! CLICCA QUI E FAI SCROLL FINO IN FONDO ALLA PAGINA PER SAPERNE DI PIÙ!


Come truccare la pelle grassa, con pori dilatati ed eccesso di sebo? Ecco i migliori fondotinta per pelli grasse!

a cura di ilaria teano
fondo tinta make up

Il make up può essere un vero problema per coloro che soffrono di pelle grassa o mista, trovandosi a combattere con quel fastidioso effetto lucido. Come rimediare? Come scegliere tra i migliori fondotinta per pelle grassa? Assolutamente da evitare i prodotti troppo grassi oppure troppo aggressivi, mentre la base trucco può essere una soluzione ideale. Quando si ha la pelle afflitta da un’iper produzione di sebo o con pori dilatati e problemi di acne, scegliere il fondotinta giusto è fondamentale per assicurare la tenuta del make up. La pelle grassa si riconosce dalla ricorrente presenza di imperfezioni come pori visibili, brufoli, punti neri e cicatrici da acne, che le conferiscono una grana irregolare. Al tatto risulta spesso una pelle oleosa, a causa di un’eccessiva produzione di sebo, mentre alla vista appare lucida.

Con questo tipo di pelle è possibile realizzare un’ottima base trucco? Certamente! Il primo aiuto arriva da una corretta skincare routine, con l’uso quotidiano di creme specifiche che affinino la grana della pelle, purificandola e lasciandola respirare. In soccorso al make up ci sono poi un buon primer viso dall’azione opacizzante, che aiuti la tenuta del trucco, e uno specifico fondotinta per pelli grasse, capace di normalizzare la produzione di sebo e coprire i segni più evidenti, regalando all’incarnato un effetto naturale.

Make up specifici per la pelle grassa

Meglio scegliere prodotti per make up specifici per il proprio tipo di pelle, che possano opacizzare l’incarnato, come All Mat by Make Up Forever. La sua formula è studiata apposta per assorbire il sebo e permettere maggiore durata del fondotinta. Attenzione a sceglierne uno adatto come quello di Givenchy, Matissime è un fondotinta compatto utile anche da portare in borsa oppure Mat lumiere di Chanel, fondotinta compatto che dà un effetto cipriato i cui pigmenti uniformano l’incarnato.


Leggi anche: Beauty routine, benefici e consigli a portata di click!


Dual Balancing, linea Shiseido

Dual Balancing

Ottimi si presentano anche i prodotti della linea Shiseido, Dual Balancing, la sua formula è priva di olio per cui avrete una pelle meno grassa, dando delicato effetto opaco e garantendo maggiore idratazione.

Mat’Morphose di L’oreal

Mat’Morphose di L’oreal

Fondotinta mirato invece è Mat’Morphose realizzato da L’Oreal con una formula a mousse dalla texture leggera al tatto, semplice da stendere per un effetto che dura 12 h e del tutto naturale.

8 fondotinta perfetti per la pelle grassa

Ed ecco altri 8 fondotinta particolarmente consigliati per chi ha una pelle grassa capaci di garantire un risultato davvero fantastico!

  • Bobbi Brown Skin Long-Wear Weightless.
  • Estée Lauder Double Wear. …
  • Dior Diorskin Forever Perfect Foundation. …
  • MAC Studio Fix Fluid Foundation. …
  • Make Up For Ever Matte Velvet Skin. …
  • Benefit Hello Flawless. …
  • Smashbox Camera Ready BB Cream 35 SPF. …
  • Clinique Stay-Matte Oil-Free Makeup.

Leggi anche: PARIS FASHION WEEK – VALENTINO, IL GRANDE RITORNO A PARIGI

Leggi anche: MILANO FASHION WEEK – PARATA DI STAR IN PASSERELLA PER VERSACE

Leggi anche: PARIS FASHION WEEK – YVES SAINT LAURENT INCANTA PARIGI

Leggi anche: MILANO FASHION WEEK – DOLCE&GABBANA ILLUMINA LA PASSERELLA

Leggi anche: PARIS FASHION WEEK – DIOR , MODA E ARTE SFILANO INSIEME

Leggi anche: MILANO FASHION WEEK – IL GRANDE RITORNO DI ROBERTO CAVALLI

BEAUTY: TENDENZE CRUELTY-FREE, WYNIE COSMETICS PRESENTA A MILANO LE COLLEZIONI MAKE-UP IN UN EVENTO ESCLUSIVO

Il motto è “Sparkling Colours: colori che brillano”. Dagli illuminanti ai rossetti super luminosi a lunga durata, dagli ombretti in tantissime finish diverse, passando per mascara, matite occhi e labbra, oltre a fondotinta e blush indispensabili per la base. Wynie Cosmetics si affaccia sul panorama estetico con una marcia in più. Nato in Spagna nel 1999, WYNIE è uno dei nuovissimi brand cruelty-free realizzati senza far soffrire in alcun modo gli animali

La mission, rivolta a portare il colore ovunque, prende ispirazione dalle ultime tendenze per un prodotto di qualità rispettando l’ambiente e gli animali. Il make-up è amore, una forma d’arte dedita a esprimere se stessi. Ognuno deve sentirsi libero di tirare fuori il proprio stile, con pregi e difetti, ma proprio per questo perfettamente imperfetto: vero. 

Sullo sfondo di DREAM FACTORY, un angolo nascosto nel cuore di Milano – in una giornata all’insegna della bellezza – WYNIE ha presentato le nuove collezioni e i best seller più amati dal pubblico. L’evento ha accolto ospiti provenienti dal mondo social e non solo: editor, blogger, influencer e make-up artist. Presenti anche le tre Brand Ambassador scelte per l’evento, top influencer d’eccezione: Sara Luna Canola, Lara Zorzetto e Martina Pinto. Tra bollicine, foto e chiacchiere beauty, le wynie lovers hanno avuto la possibilità di prendere parte a una seduta di trucco professionale.

Piccola chicca: da gennaio, il brand è partner ufficiale del film indipendente “Calma Apparente”, diretto dal giovane regista Eric Veneziano e tratto dall’omonimo romanzo di Mauro Valente. 

Giulia Asprino