DOLCE&GABBANA VOLA A MIAMI PER PRESENTARE LA NUOVA COLLEZIONE D’ALTA MODA: «ABBIAMO FUSO IL SUD CON IL SUD»

DI ELENA SBRESCIA

Miami è uno dei luoghi più in e iconici dell’ultimo anno, proprio fino a poco tempo fa rappresentava la città dei bitcoin, ricca di milionari che si procuravano quadri famosi o spendevano tot. dollari per una cena al ristorante Carbone.

«Abbiamo fuso il sud con il sud»

Domenico Dolce e Stefano Gabbana parlando della sfilata Alta Moda svoltasi a Miami nella prestigiosa cornice dello storico Surf Club.

Ad incrementare il fascino della metropoli della Florida ci pensano Domenico Dolce e Stefano Gabbana, che dopo la favolosa sfilata-evento tenutasi lo scorso luglio a Siracusa, volano a Miami per presentare le nuovissime collezioni Alta Moda e Alta Sartoria al Surf Club – hotel di Miami per soli soci. Pensate che nel 1946 vi soggiornò Winston Churchill per “rilassarsi” dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale: «Voglio sole, solitudine, serenità e qualcosa da mangiare e forse da bere», disse lo statista britannico.

LA COLLEZIONE

Uno spazio piuttosto ampio fa da cornice alla nuova collezione, caratterizzato da un soffitto a volta ornato da motivi botanici e da un cortile. Ecco che da una parte apre la passerella una modella con indosso un mantello di piume color mandarino, dall’altra una con giacca da sera blu navy con risvolti gioiello si dirige verso il cortile. Dettaglio particolare, i corti veli neri su alcune modelle – simili a quello bianco indossato dalla bella Kourtney Kardashian durante il suo weekend di nozze a Portofino. A proposito delle Kardashian, Kim insieme a Madonna, Monica Bellucci e Isabella Rossellini sono state le muse di questa linea: «Tutte queste donne sono caratterizzate da una forte femminilità», hanno dichiarato gli stilisti durante l’anteprima stampa.

L’INFLUENZA DELLA BELLA MIAMI

Come vi anticipa il titolo, Miami ha esercitato una forte influenza sulla linea. Lo notiamo soprattutto nelle giacche da uomo che presentano motivi Art Déco, stile architettonico che incornicia la maggior parte degli edifici storici della città. Un abito nero ed oro ci mostra, invece, dei particolari geometrici a ventaglio: sia la scelta cromatica sia il motivo decorativo astratto sono tipici di questo stile.

Gli stilisti hanno affermato di aver fuso il sud con il sud, ovvero l’Italia meridionale e il Sud America: «I sudamericani e gli italiani sono caratterialmente simili: si godono la vita, le emozioni, le feste. Abbiamo immaginato un momento bello ed elegante per la nuova vita sociale». Questa ideologia è decisamente notevole nei capi maschili, per i quali i designer hanno esaminato le foto d’archivio del Surf Club. Secondo il cantante e attore statunitense Marc Anthony e il musicista colombiano Maluma, Dolce & Gabbana ha proposto abiti che si fanno notare, sia per i colori audaci sia per i pattern e le decorazioni.

Iscriviti alla newsletter

per restare aggiornato su tutte le ultime novità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *