HUNTER SCHAFER È LA PROTAGONISTA DELLA NUOVA CAMPAGNA DEDICATA ALLA BORSA SYMBOLE DI PRADA

DI ELENA SBRESCIA

Il legame tra Euphoria e Miuccia Prada si intensifica con uno nuovo progetto che segue le orme del recente advertising di Miu Miu, nel quale la protagonista è Sydney Sweeney. Stavolta Prada ha deciso di creare una campagna con protagonista Hunter Schafer. Il brand chiama tre artisti differenti per omaggiare la sua borsa Symbole attraverso delle fotografie individuali che raffigurano, appunto, l’attrice Hunter Schafer. Gli artisti Catherine Opie, Thomas Ruff e Carrie Mae Weems hanno rappresentato alla perfezione tre aspetti della maison, narrandoli attraverso tre punti di vista completamente diversi, che incarnano allo stesso tempo il talento recitativo dell’interprete di Jules e l’ethos della maison. Ciò che viene fuori è un bellissimo trittico basato sui concetti di soggettività, interpretazione e prospettiva.

IL PROGETTO
Il progetto è incentrato sullo scambio reciproco dei tre artisti, che decidono di mettersi in discussione e in sfida, rispettando i processi e i significati legati sia all’arte che alla moda, dando vita a opere che vanno ad esplorare i confini di queste due discipline. I maestri hanno fotografato gli stessi soggetti, ma differendo nelle pratiche e nella metodologia. I risultati sono decisamente individuali e lasciano emergere tutte le loro diverse sfaccettature – esattamente come fa la Symbole stessa.
I TRE LAVORI
Il lavoro di Catherine Opie ruota attorno al corpo e all’identità, ai nuovi codici di bellezza. Thomas Ruff reinterpreta invece immagini convenzionali, distorcendo e manipolando la realtà dove il valore oggettivo della fotografia mette in discussione le nostre idee di immagine, mentre gli scatti di Carrie Mae Weems si rifanno ai concetti di identità, rappresentazione e proiezione che riflettono idee di trasformazione e coraggio.

COSA RAPPRESENTA LA PRADA SYMBOLE BAG?
Prada Symbole è una borsa che rappresenta il passato, il presente e il futuro del brand, poiché si ispira principalmente all’iconico triangolo usato per la prima volta nel 1913 dal fondatore del marchio Mario Prada come segno distintivo di qualità, artigianato e lusso. Tale simbolo viene ora reinterpretato in chiave moderna come motivo jacquard geometrico in tessuto su tote bag rifinite in pelle Saffiano e proposte in diverse dimensioni per uno stile poliedrico.

Iscriviti alla newsletter

per restare aggiornato su tutte le ultime novità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *