EUROVISION SONG CONTEST 2022: I LOOK DELLA PRIMA SEMIFINALE

DI ELENA SBRESCIA

L’Eurovision Song Contest non era mai stato così colorato! Due sono le parole che possiamo utilizzare per definire questa prima serata: speed & color. Color per i coloratissimi abiti sfoggiati, a partire dai conduttori, e speed riferito alla velocità con la quale sono stati presentati tutti i look dei diciassette partecipanti.

I LOOK DEI CONDUTTORI
Partiamo dagli outfit degli host che hanno condotto la serata. Laura Pausini ha seguito la religione di Valentino, sposando senza se e senza ma il PP Pink, il rosa che Pantone ha nominato con il nome del suo creatore Pierpaolo Piccioli, stilista della maison. Diciamo la verità, chi è che non ha notato il Pink PP farsi in tre declinazioni? Dalla crêpe couture con gonna geometrica, poi declinato come un cape-dress ricamato, al broccato ricamato con scollo a barchetta e gonna voluminosa. Anche Mika si è affidato alle sapienti mani di Piccioli. Il primo look arrivava dalla collezione Valentino Pink PP collection #BlackEdition mentre il secondo celeste è un custom made abbinato a una camicia di seta crêpe ton sur ton. Ad Alessandro Cattelan ha pensato un’altro grande nome italiano. Il completo con collo alla coreana è firmato Giorgio Armani.

I LOOK DEGLI OSPITI E DEI PARTECIPANTI
Diodato, per la sua performance di “Fai Rumore” in occasione dell’Eurovision Song Contest 2022, ha indossato un look custom Etro con camicia in chiffon bordeaux con dettaglio in fil coupè oro e pantaloni in lana dello stesso colore.

Il gruppo ucraino Kalush Orchestra ha deciso di indossare i costumi tradizionali autentici della loro regione di provenienza, Bukovyna.

S10 ha optato per un famosissimo brand, Viktor&Rolf. Dalla loro collaborazione, nata bevendo insieme una tazza di tè, sono nati l’outfit nero utilizzato per l’esibizione e quello rosa con i fiori indossato domenica scorsa sul Turquoise Carpet.

Elegantissima Monika Liu, che ha optato per un abito super glamour e scintillante in paillettes con scollo all’americana e con una profonda scollatura sulla schiena.

Sempre di tendenza e alla moda il duo Mamhood-Blanco: Valentino è il brand che firma il look di Blanco, testimonial della maison, che indossa una tuta di paillettes. Sempre stilosissimo e genderless il look di Mahmood, che indossa una gonna al ginocchio con piegone centrale e un cappotto in pelle di Prada a doppiopetto.

Bellissima Amanda Georgiadi Tenfjord con il suo abito sartoriale proveniente da una storica sartoria ateniese, realizzato da Celia Kritharioti.

Contrariamente troviamo Ronela Hajati, che ha deciso di sfoggiare un bikini scintillante con slip sgambatissimo.

La band lettone Citi Zeni sceglie di omaggiare l’Italia indossando abiti coloratissimi che formano il tricolore, realizzati con tessuti sostenibili.

Tra il verde bottiglia e il bordeaux troviamo i giovanissimi sloveni del gruppo LPS.

Mentre era hot pink l’abito asimmetrico a balze della croata Mia Dimšić.

Iscriviti alla newsletter

per restare aggiornato su tutte le ultime novità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *