MILANO, ECCO LE NUOVE APERTURE E GLI EVENTI DA SEGNARE IN AGENDA

Mentre scriviamo il titolo di questo pezzo siamo increduli e incredule anche noi di Pink Life Magazine. La pandemia ci ha portato via tante cose, ma forse si intravede un fievole spiraglio di luce in fondo al tunnel. Dopo il via libera del Governo Draghi a fiere e congressi, una nuova alba sta sorgendo su Milano (sempre con la dovuta attenzione a tutte le misure di sicurezza). Dopo la conferma della prossima edizione della Milano Fashion Week Men’s Collection e del Salone del Mobile – rispettivamente a giugno e a settembre 2021 – ecco una carellata di eventi imperdibili.

Per gli amanti della cultura, la Triennale di Milano ha presentato la sua programmazione per i prossimi 12 mesi, quelli che porteranno all’apertura della 23ª Esposizione Internazionale nel maggio 2022. Tante, a partire dalla primavera e dall’estate 2021, la iniziative in programma negli spazi del Palazzo dell’Arte e il Giardino Giancarlo De Carlo. La riapertura al pubblico della Triennale (in orario 11.00-20.00, dal martedì alla domenica; per info e prenotazioni 02 72434208) coincide con l’avvio di numerose iniziative per tornare a vivere insieme la cultura, sempre nel pieno rispetto delle disposizioni per la tutela della sicurezza dei visitatori, degli artisti e dei lavoratori.  Anche Fondazione Prada riapre al pubblico. A partire dal 29 aprile 2021, dal giovedì alla domenica in orario 10.00-19.00 nel rispetto delle normative anti Covid-19. Presso gli spazi espositivi milanesi si possono visitare la nuova mostra di Simon Fujiwara Who the Bær (aperta fino al 27 settembre 2021) e il progetto permanente Atlas che presenta una selezione di opere della Collezione Prada in cinque piani espositivi della Torre. L’ingresso è contingentato e richiede l’acquisto del biglietto online fino alle ore 24.00 del giorno precedente alla visita. Mostre, spettacoli, festival, eventi, concerti, dialoghi.

Per gli amanti dello sport. Milano Monza Motor Show conferma l’edizione 2021 che si svolgerà dal 10 al 13 giugno. Le principali case automobilistiche e motociclistiche mostreranno per le strade del centro di Milano tutte le più recenti novità. In Piazza Castello ci sarà il focus dell’elettrico, un approfondimento riservato al pubblico di quella che è la nuova mobilità a zero emissioni; in una passeggiata di quasi 3 chilometri, da Corso Vittorio Emanuele a Via dei Mercanti, saranno esposti i prototipi e le regine del motorsport.

Per i cinofili di elezione. Il cinema Beltrade, stamattina, ha festeggiato la riapertura con una “maratona” cominciata all’alba, alle 6 del mattino, con la proiezione di Caro diario di Nanni Moretti. Ed è stato subito sold out. «Avevamo promesso ai nostri spettatori che avremmo aperto il prima possibile, e lo abbiamo fatto», ha spiegato Monica Naldi, la titolare della sala milanese. Certo, anche lei è incredula: l’orario ha costretto molti a una levataccia mattutina. «Non ci aspettavamo questa reazione e di avere il tutto esaurito alle 6», ha spiegato, ammettendo che «è stata dura tutti questi mesi lontani dal nostro pubblico». Durante il periodo di chiusura, al Beltrade hanno continuato ad organizzare attività online e con altri cinema indipendenti hanno creato la piattaforma 1985.cloud. Ma si sa: non è la stessa cosa.

A cura di Giulia Asprino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *