Milano violenta: rapina o lite, come è stato ucciso Stefano Ansaldi ?

Omicidio non per rapina, l’ultima ipotesi sulla morte del ginecologo Stefano Ansaldi
Sgomento a Napoli per la morte di Stefano Ansaldi, stimato ginecologo di origine beneventana. In tanti si sono ritrovati davanti allo studio in cui lavorara in piazza Cavour a Napoli per ricordarlo. Intanto proseguono le indagini per ricostruire quanto accaduto invia Mauro Macchi a Milano quando è stato trovato ieri, poco dopo le 18.00, il suo corpo senza vita con ferite di arma da taglio alla gola. In terra c’era anche il coltello con il quale era stato ammazzato. Sembra sempre meno probabile l’ipotesi della rapina finita male, in quanto gli aggressori non avrebbero rubato nè il portafogli e nè l’orologio che il professionista portava a polso. L’omicidio, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe essere scaturito dopo una lite finita male. Ansaldi era giunto a Milano per un appuntamento ben preciso e si indaga sulle ultime ore vissute a Milano dal 65enne“

Fonte: Napolitoday

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *