Esclusiva-Jaqueline: “Rabbia, amore e tentazione nella mia Jealous Guy”

In esclusiva, abbiamo intervistato la cantante Jaqueline.

L’artista siciliana, con “Jealous Guy”, racconta di un amore tormentato proprio dalla gelosia. Nella sua musica, si ascoltano influenze funk che arrivano dai suoi primi artisti ascoltati sin quando era bambina.

Come nasce il suo amore per la musica ?

Come spesso accade, nasce in famiglia dove da bambina ascoltavo artisti del calibro come Michael Jackson, Madonna e Prince. Il primo soprattutto mi ha influenzato tantissimo con la sua musica e con le sue movenze artistiche.”

Ci racconta i suoi inizi musicali e le sue emozioni quando ha cantato sui primi palchi nazionali ?

Ero più piccola e cercavo di godermi il momento senza pensare al futuro. Ho sempre cercato di muovermi sul palco come se stessi in casa e quindi ho pensato di non farmi condizionare dal pubblico che avevo davanti”

Parliamo di “Jealous Guy”, il brano del momento che sta spopolando in radio…

Gelosia, rabbia e tentazione. Questo si trova nella mia canzone “Jealous Guy”. Una donna sicura dei suoi movimenti e del suo amore, che, però, trova dall’altro lato un uomo troppo geloso. In amore, troppa gelosia può far male e se ami davvero devi lasciare anche libera la persona che è al tuo fianco. Mi piace parlare anche del video, girato in una regione bellissima come il Molise e su un pick-up in allegria ed in pieno contatto con la natura. In “Jealous Guy”, mi sono lasciata andare, senza la paura di perdermi”

Come ha vissuto quest’anno pieno di problemi a livello mondiale per il Coronavirus?

Come lo abbiamo vissuto un pò tutti, pieno di paure ed ansie, ma sono positiva ed allegra e sono sicura che nel 2021 torneremo a cantare e suonare dal vivo tutti con la nostra musica. Nel nuovo anno partirà la mia nuova tournèe. Non mi piango addosso, ce la faremo tutti”

Quando ha cominciato ad ascoltare musica ha fatto riferimento ad artisti stranieri: quali, invece, quelli italiani che l’ hanno ispirata ?

La musica italiana è straordinaria e ci sono artisti di livello mondiale. Penso alle canzoni ascoltate di Giorgia, Eros, Zucchero, Pino Daniele, artisti che non hanno nulla da invidiare ai mostri sacri degli Stati Uniti d’America. Ho un ricordo piacevole quando ascoltavo Nek, perchè in famiglia stava per arrivare mio fratello e mia madre per calmare i movimenti che lui già faceva nella pancia ascoltava proprio le canzoni dell’artista emiliano

Jaqueline, grazie per questa intervista. Le auguriamo i migliori successi discografici, a presto…

Grazie a voi di PinkLifeMagazine, buon lavoro e vedrete sarà, lo speriamo tutti, un 2021 positivo per la nostra musica e per il nostro paese”

Massimiliano Alvino

Riproduzione riservata

PinkLifeMagazine

In caso di riproduzione si prega di citare la fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *