Cosa è il glaucoma ? Risponde il dott. Antonio Colaci

glaucomi sono un gruppo molto diversificato di malattie oculari, accomunate dalla presenza di un danno cronico e progressivo del nervo ottico, con alterazioni caratteristiche dell’aspetto della sua “testa” (che si può osservare con esame del fondo oculare) e dello strato delle fibre nervose retiniche.

Il glaucoma può provocare lesioni irreversibili: se non diagnosticato in tempo può causare gravi danni alla vista e, in alcuni casi, ipovisione o cecità. Negli stadi più avanzati si ha una visione cosiddetta “tubulare”, poiché si è persa la visione periferica mentre si vede ancora al centro del campo visivo.

I meccanismi attraverso i quali si sviluppa un glaucoma sono ancora in parte sconosciuti; ma sono stati individuati numerosi fattori di rischio, che si associano alla malattia, tra cui si segnalano, in particolare, pressione oculare elevata, età, familiarità, spessore corneale centrale e fattori vascolari (Fonte Wikipedia).

A spiegarci questo ed altro, domani al congresso SIMG a Caserta, sarà l’oculista dott. Antonio Colaci, nell’ambito delle giornate casertane della Medicina generale.

Il dott. Antonio Colaci è specialista in oftalmologia e microchirurgia oculare, laureato presso la Seconda Università degli Studi di Napoli. Nel 2002, consegue la specializzazione in Oftalmologia presso l’Università di Perugia con il massimo dei voti e la lode.

A tutt’oggi, ha effettuato, come primo operatore presso strutture convenzionate col Sistema Sanitario Nazionale, circa 5000 interventi  di alta chirurgia (cataratte, trabeculectomie) e 200 interventi sugli annessi palpebrali e 1000 iniezioni intravitreali.

Il congresso si svolgerà domani in Via Bramante 19 a Caserta, a partire dalle ore 17,00.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *