Archivio Tag: skincare

Creme idratanti per il viso: di quali tipi sono? Come sceglierle? Si possono realizzare in casa?

A cura di Ilaria Teano

Le creme idratanti servono a qualsiasi tipo di pelle, rendendole elastiche e morbide, proteggendole anche da agenti esterni. Ma quanti tipo di creme idratanti esistono? Si possono fare anche in casa?

Le diverse tipologie

Di creme idratanti ce ne sono diverse, ed alcune hanno delle caratteristiche specifiche, ma sono due le formule per cui si possono distinguere:

  • base oleosa, ovvero oli e balsami per il viso, oppure cere ed unguenti, che non solo offrono una buona idratazione, ma possono anche lenire le pelli irritate e riequilibrarle, a seconda del tipo e della composizione;
  • base oleosa ed acquosa, ed in questa categorie rientrano le creme e le lozioni per il viso, e si distinguono per il loro quantitativo di acqua. Nelle lozioni, infatti, c’è più acqua, mentre nelle creme più olio.

Importante è anche saper usare queste creme. Prima di applicarle, bisogna passare sulle zona T del viso e suo collo un detergente o tonico, e poi applicarvi le creme, massaggiandole delicatamente con i polpastrelli. Di giorno, bisogna usarne una quantità moderata, mentre la sera dovrà essere più abbondante.

Creme fai da te

In commercio se ne possono trovare diverse di queste creme, del tutto naturali, che oltre ad idratare e proteggere, possono aiutare anche a contrastare altri problemi, come l’acne, le rughe, le macchie, etc.

Tuttavia, è possibile prepararle anche da soli, con ingredienti casalinghi o acquistati in erboristeria. Un buon olio nutriente, ad esempio, adatto a pelli secche, normali, miste e mature, si può preparare mescolando in un contagocce due cucchiai di olio di jojoba, un cucchiaio di olio di semi di rosa canina, un cucchiaino e tre quarti di olio di vitamina E, sette gocce di olio essenziale alla carota, due gocce di olio essenziale di rosa e tre gocce di olio essenziale di camomilla romana. Si agita tutto ben bene e vi si applicano cinque gocce di questa miscela sul viso, dopo aver passato il tonico o il detergente.

Una crema idrante per la pelle secca, si può preparare lasciando intiepidire due cucchiai di latte e qualche goccia di olio di mandorle dolci o d’olio d’oliva, miscelandoli poi in un flaconcino e agitando tutto bene prima di usarlo. Si passa e si asciugano eventuali residui con un fazzoletto di carta.

Chi cerca un balsamo ringiovanente, per tutti i tipi di pelle, si prepara dosando in un bicchiere graduato due cucchiaini di olio di vinaccioli, due cucchiaini di burro di karité, due cucchiaini di burro di mango ed un cucchiaino e mezzo di cera d’api grattugiata. Si sistema poi il bicchiere in una pentola con qualche centimetri di acqua e si lascia sobollire fino a che gli ingredienti non saranno sciolti. Una volta spento il fuoco, si lascia il bicchiere nell’acqua calda e vi si uniscono quattro cucchiaini di olio di argan, mezzo cucchiaino di olio di vitamina E e sette gocce di olio essenziale alla rosa. Poi si trasferisce il tutto in un recipiente resistente al calore si lascia raffreddare. Al momento dell’uso, si applica dopo il detergente e si massaggia con piccoli movimenti circolari sulla pelle.

Maschere viso fai da te naturali: le 12 migliori, veloci da fare

A cura di Ilaria Teano

Voglia di unire creatività e cura della pelle? Ecco le 12 migliori maschere per il viso fai da te da provare a casa per una pelle bellissima! Vi presentiamo le 12 maschere viso fai da te più semplici e veloci da replicare a casa, a base di ingredienti naturali e buonissimi per la pelle!

Bisogna ammetterlo, non è stato facile scegliere le 12 maschere viso naturali fai da te best of in mezzo a tante ricette golose come un dolce! Per riuscirci abbiamo tenuto conto di vari elementi: le esigenze e le problematiche dei diversi tipi di pelle, la reperibilità degli ingredienti, la rapidità di preparazione e la facilità di realizzazione. Per produrre le maschere, vi consigliamo di preferire prodotti biologici o di cui si conosca la provenienza, che sia un negozio di fiducia o, per le più fortunate, l’orto o il giardino di casa!

Possono essere più efficaci delle migliori maschere viso in commercio e di sicuro sono maschere viso naturali divertenti da realizzare. Per ogni prodotto trovate immagini, caratteristiche e informazioni sul procedimento. Apriamo frigorifero e dispensa e mettiamoci all’opera per creare le migliori maschere per il viso fai da te!

MASCHERA VISO FAI DA TE NUTRIENTE PER TUTTI I TIPI DI PELLE

Rimedi casalinghi per risvegliare e tonificare la pelle? Il caffè è gettonatissimo, grazie alle sue proprietà antietà e antiossidanti. Per preparare questa maschera viso fai da te super nutriente servono 3 ingredienti :

  • fondi di caffè;
  • 1 cucchiaio di miele bio;
  • 1 cucchiaio di olio di mandorle.

Dopo averne gustato una bella tazza fumante, lasciate raffreddare i fondi. Successivamente uniteli all’olio di mandorle, selezionato per il suo potere elasticizzante e addolcente, e al miele, antisettico e nutriente. Mescolate bene gli ingredienti, dalla consistenza molto diversa, e applicate l’impasto sul viso con un pennello. Lasciate agire per 15 minuti e poi risciacquate con acqua tiepida. Siero e/o crema idratante e la pelle è morbida e nutrita!

MASCHERA VISO FAI DA TE PELLE SECCA E MOLTO SECCA

Protagonista di dessert golosissimi e dolcissimi milkshake, la banana può diventare anche un’alleata preziosa nella skincare per le maschere viso fai da te idratanti! Per questo trattamento  servono 4 ingredienti:

  • 1 banana matura;
  • 2 cucchiai di yogurt bianco bio;
  • 2 cucchiaini di miele bio;
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva extra vergine bio.

Riducete a crema la polpa di una banana matura aiutandovi con una forchetta, quindi aggiungete lo yogurt e il miele, dalle proprietà idratanti, nutrienti e antisettiche, così da ottenere un composto corposo ma facile da prelevare. Stendetelo quindi sul viso, aiutandovi se necessario con un pennello. Se la pelle risulta fortemente disidratata, aggiungete anche un cucchiaio di olio d’oliva, ricco di grassi altamente nutrienti per la pelle. Applicate la maschera sul viso asciutto e pulito per 15-20 minuti circa, risciacquate e proseguite con la vostra routine idratante.

MASCHERA VISO FAI DA TE PELLE GRASSA

Tra le migliori maschere purificanti da fare in casa c’è sicuramente la maschera al cetriolo per pelli grasse! Il cetriolo, infatti, è ricco di zolfo e vitamina C, utili per rinfrescare e purificare la cute. Gli ingredienti necessari sono tre:

  • 1 cetriolo piccolo;
  • 1 cucchiaio di yogurt bianco bio;
  • 1 cucchiaio di succo di limone bio.

La preparazione è davvero semplicissima: basta frullare il cetriolo insieme allo yogurt bianco e al succo di limone fino a ottenere un composto cremoso che non coli. Applicatelo quindi sul viso per 10 minuti circa. Per potenziare ulteriormente l’effetto della maschera potete aggiungere alcune gocce di olio essenziale di limone, astringente, oppure di tea tree, dall’azione antisettica. Attenzione però se decidete di fare questa maschera di giorno: il succo di limone è fotosensibilizzante, per cui utilizzate solo prodotti con SPF oppure riducete al minimo l’esposizione al sole per evitare il formarsi di macchie.

MASCHERA VISO FAI DA TE PELLE MISTA

Protagonisti di questa maschera viso fai da te per pelle mista a base di vegetali dal sapore esotico sono l’avocado e l’olio di cocco. Ecco il necessario:

  • 1 cucchiaio di olio di cocco spremuto a freddo;
  • mezzo cucchiaino di noce moscata;
  • un quarto di polpa di avocado maturo.

Per preparare questa maschera viso naturale davvero portentosa schiacciate la polpa dell’avocado coi rebbi di una forchetta, unite l’olio di cocco e la noce moscata e mescolate fino a ottenere una crema omogenea. Applicate sul viso con un leggero massaggio, risciacquate dopo 15 minuti e voilà, la pelle sarà pulita e morbidissima! L’avocado nutre, idrata e combatte i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cutaneo. L’olio di cocco è ricchissimo di acidi antibatterici e antiossidanti, oltre che di vitamine e grassi utili a mantenere il tono e l’elasticità cutanea. La noce moscata, infine, esfolia delicatamente la pelle eliminando le cellule morte.

MASCHERA VISO FAI DA TE ANTIRUGHE

Occorre ridare alla pelle il nutrimento perso e una dose extra di elasticità e turgore? Facciamo di nuovo affidamento sull’avocado per questa maschera per viso fai da te antirughe velocissima da preparare! Servono solo due ingredienti:

  • mezzo avocado molto maturo e morbido;
  • 3 cucchiai di olio di avocado.

Ricco di vitamina E e acidi grassi essenziali dalla forte azione antiossidante, questo frutto aiuta la pelle a sentirsi più tonica, minimizzando rughe e segni d’espressione. Per questa maschera bastano la polpa di mezzo avocado molto maturo (deve risultare molto morbido al tatto) e tre cucchiai di olio di avocado, nutriente ma al contempo leggero sulla pelle. Mescolate il tutto e applicate il composto sul viso per 10 minuti, poi risciacquate con acqua tiepida.

MASCHERA VISO FAI DA TE PER BRUFOLI E PELLE IMPURA

Parola d’ordine: delicatezza! Abbiamo scelto questa tra le maschere viso fai fa te, perchè consente di coccolare la pelle impura con solo tre ingredienti, per trattamento dolce ma risoluto:

  • 1 cucchiaio di miele bio;
  • 1 cucchiaio di curcuma;
  • 1 cucchiaio di yogurt bianco bio o di latte intero bio.

Per trattare la pelle alle prese con punti neri o acne, è necessario ricorrere a ingredienti antibatterici e antisettici come la curcuma e il miele, ma anche idratanti e lenitivi come lo yogurt. Come si procede? Prima di tutto si mescolano miele e curcuma fino a ottenere una crema, poi si aggiungono yogurt o latte a seconda della consistenza desiderata. Il composto va tenuto in posa per un massimo di 30 minuti e si risciacqua con acqua tiepida e delicati movimenti circolari.

MASCHERA VISO FAI DA TE PELLI MISTE E GRASSE

Un solo ingrediente, molteplici benefici! Parliamo dell’uovo, ricco di proteine e di elementi idratanti ed elasticizzanti. Per questa maschera viso a dolcezza modulabile servono:

  • 1 uovo bio;
  • succo di mezzo limone bio;
  • 1 cucchiaio di miele bio.

Se desiderate preparare una maschera per pelli miste e grasse alle prese con impurità localizzate, montate a neve un albume mescolatelo con del succo di limone, lasciando in posa il composto per un massimo di 10 minuti. Ricordatevi di applicare una crema con SPF successivamente, perché il limone è fotosensibilizzante. Se invece la vostra pelle ha bisogno di più dolcezza, sbattete il tuorlo insieme al miele e applicate il mix per 15 minuti sulla pelle. Sciacquate con acqua tiepida eliminando i residui con un dischetto in cotone. Se avete avanzato della maschera nessun problema, potete utilizzarla per una coccola extra ai capelli!

MASCHERA VISO FAI DA TE PELLE LUCIDA CON PORI DILATATI

Il rimedio contro pori dilatati e lucidità della pelle? Due in ingredienti su tre li abbiamo sicuramente già in casa! Ecco cosa serve per questa maschera viso fai da te naturale:

  • 1 cucchiaio di fecola di patate;
  • succo di limone bio;
  • 1 cucchiaio di argilla verde.

Sembra incredibile, ma il succo di limone è davvero uno dei migliori rimedi naturali a cui affidarsi, in caso di pelle lucida o con pori dilatati e visibili, grazie al suo potere astringente! Mescolatene qualche goccia con la fecola di patate, utile ad assorbire l’eccesso di sebo, e con l’argilla verde, per un trattamento opacizzante pronto in pochi minuti. Tenete la maschera in posa finché non la sentite indurirsi e poi sciacquate con acqua tiepida.

MASCHERA VISO FAI DA TE PELLE SENSIBILE

Le pelli sensibili necessitano di ingredienti non aggressivi e lenitivi. Per una maschera di bellezza delicatissima servono:

  • 1 cucchiaio di gel di aloe;
  • 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci;
  • 2 gocce di olio essenziale di calendula;
  • latte di mandorle qb;
  • argilla bianca qb.

Iniziate mescolando il gel di aloe, rinfrescante e lenitivo, con l’olio di mandorle dolci, dalle proprietà idratanti ed elasticizzanti, e l’olio essenziale di calendula, utile per la sua azione antinfiammatoria. Ora aggiungete il latte di mandorle, ricco di vitamine e minerali, e infine l’argilla bianca, utilizzata per il delicato potere esfoliante e la capacità di stimolare la rigenerazione cutanea. Mescolate fino a ottenere un composto cremoso e morbido e applicate sul viso per 10-15 minuti. Sciacquate con acqua tiepida e asciugate il viso tamponandolo con un asciugamano, per evitare irritazioni da sfregamento.

MASCHERA VISO FAI DA TE ILLUMINANTE

La coppia miele e limone è uno di quei rimedi della nonna che tutte conosciamo fin dall’infanzia, un toccasana per la gola e contro la tosse. Ma fa bene anche alla pelle! La maschera illuminante da realizzare in casa per una pelle bellissima richiede poco tempo e necessita di:

  • 1 cucchiaio di miele bio;
  • succo di limone bio;
  • 1 cucchiaio di yogurt bianco bio.

Il miele ha proprietà antisettiche e antibatteriche e inoltre stimola la produzione di collagene, mentre il limone purifica e ha un effetto illuminante e schiarente, per spazzare via ombre e incarnato spento. Dopo averli mescolati, aggiungete un cucchiaio di yogurt per rendere il composto più cremoso e idratante per la pelle. Stendetelo sul viso e tenendo in posa per 10-15 minuti.

MASCHERA VISO FAI DA TE DOPOSOLE

Come preservare la bellezza dell’abbronzatura e della pelle dopo una giornata trascorsa all’aria aperta? Con una maschera ricca di ingredienti lenitivi, calmanti e idratanti! Tra le maschere per il viso fai da te naturali abbiamo scelto questa con tre ingredienti:

  • 1 cucchiaio di miele bio;
  • 1 vasetto di yogurt bianco bio;
  • mezza tazza di farina d’avena.

In una ciotola versate la farina d’avena e, lentamente, aggiungete lo yogurt, mescolando per evitare la formazione di grumi. Continuando a mescolare aggiungete anche il miele, fino a ottenere un composto denso da applicare generosamente su viso e decollété. Lasciate agire la maschera per 15 minuti e rimuovetela delicatamente con un panno umido, risciacquando con acqua tiepida.

MASCHERA VISO NATURALE FAI DA TE PELLE SPENTA

Se la pelle è provata da super lavoro, smart working e ritmi stressanti, ecco un aiuto rapidissimo per risvegliarla cancellando i segni di stanchezza. Per questa maschera viso fai da te naturale da fare in poco tempo servono solo due ingredienti, sicuramente già nel frigorifero o in dispensa:

  • 2 cucchiai di birra;
  • 1 cucchiaio di succo di limone bio.

Mescolate la birra e il limone fino a renderli indistinguibili quindi vaporizzate la lozione sul viso oppure picchiettandola con un batuffolo di cotone. Aspettate che sia asciutta, risciacquate e applicate la crema viso.Questa maschera per incarnati spenti è perfetta anche per le pelli degli uomini che vogliono prendersi cura di sè nella maniera più rapida e semplice possibile!

Speriamo che vi sia piaciuta la nostra guida alle maschere viso naturali fai da te e che abbiate trovato le maschere perfette da replicare a casa!

Vi piace dedicarvi al fai da te quando si tratta di bellezza? Quali maschere vi piacerebbe preparare? Fateci sapere le vostre opinioni nei commenti!


Ecco gli altri segreti di bellezza di Ilaria Teano! Leggi anche: Beauty Routine tutti i consigli a portata di click

Leggi anche: Come truccare le pelli grasse e quali fondotinta scegliere per un make-up perfetto

Leggi anche: Mascherina causa di acne e arrossamenti come prevenirli e contrastarli

SKINCARE: PORI DILATATI ADDIO! CINQUE RIMEDI PER UNA PELLE A PROVA DI SEBO

Che tu sia uomo o donna i pori del viso quando si dilatatano diventano un vero problema. A tutti infatti è capitato almeno una volta di confrontarsi con questo inestetismo. Ma come risolvere il problema? Quali prodotti sono indicati? Tutti i  rimedi più efficaci per contrastare i pori del viso dilatati nella rubrica beauty di Pink Life Magazine a cura di Ilaria Teano

pori dilatati sul viso sono un problema alquanto diffuso. Essendo dei minuscoli sbocchi di ghiandole sebacee della pelle, la loro presenza è sicuramente normale, ma quando i pori si dilatano diventano un vero problema.

La prima cosa da fare è capire che tipo di pelle si ha: molto secca, secca, reattiva, disidratata, normale, mista, mista-grassa, grassa o impura. Dopodiché si devono usare quotidianamente detergenti e creme specifiche, studiate per il proprio tipo di pelle.

Rimedi utili contro i pori dilatati

Per combattere i pori dilatati esistono tantissimi rimedi e regole da poter seguire; vediamo insieme quali sono quelli più efficaci e semplici da utilizzare. Ecco a voi alcuni consigli utili:


Leggi anche: BEAUTY ROUTINE, BENEFICI E CONSIGLI A PORTATA DI CLICK


  1. – Dopo aver struccato con latte detergente il viso, è bene fare sempre un ultimo piccolo risciacquo del viso con un gel detergente. Ciò, dà modo di eliminare non solo i residui eventuali di trucco ed impurità, ma soprattutto i residui di latte detergente. Per chi soffre di pori dilatati è assolutamente vietato usare tonici con alcool.
  2. – Al mattino detergere il viso con un gel o mousse detergenti specifici per il proprio tipo di pelle. Dopo usare un tonico meno emolliente rispetto al proprio tipo di pelle e più o meno astringente e senza alcool.
  3. – Non usare creme-viso troppo corpose rispetto al proprio tipo di pelle, ma ovviamente il giusto per non avere la sensazione di pelle che tira.
  4. – Lasciare sempre asciugare minimo qualche minuto la crema-viso e tamponarsi il volto con velina prima di truccarsi.
  5. – Va evitato l’uso delle ciprie con talco messe senza fondotinta sotto.

A cura di Ilaria Teano

BEAUTY ROUTINE, BENEFICI E CONSIGLI A PORTATA DI CLICK

Ingrediente fondamentale della dieta mediterranea, l’olio d’oliva entra di diritto anche tra gli ingredienti naturali della nostra beauty routine.

Grazie alle sue proprietà emollienti e nutrienti e all’alto contenuto di vitamina E, acidi grassi essenziali e minerali, l’olio d’oliva può essere utilizzato in vari modi per restituire bellezza e luminosità a pelle, capelli e unghie. La sua eccezionale azione  emolliente, lo rende ideale sulle mani arrossate e screpolate dal freddo, e nelle zone dove la pelle tende a seccarsi molto, come ginocchia, gomiti.

Esfoliante naturale – L’olio d’oliva è un ottimo ingrediente da utilizzare come base per preparare uno scrub tutto naturale e grazie anche al suo potere idratante, nutritivo e riparatore, si può utilizzare come esfoliante per trattare le mani, il viso, le labbra e la zona sensibile del décolleté, da utilizzare 2-3 volte a settimana. Basta mescolare in una ciotola l’olio d’oliva con del sale grosso o dello zucchero di canna, creando un impasto con cui massaggiare le zone da trattare e, dopo aver lasciato in posa per 5 minuti, risciacquare bene.

Struccante – Così come l’olio di mandorle e l’olio di cocco, anche l’olio d’oliva è capace di sciogliere il make-up semplicemente passandolo con un dischetto di cotone sulla pelle o massaggiandolo sul viso prima di risciacquare preferibilmente con un panno in microfibra. Eccezionale struccante naturale, l’olio d’oliva rimuove in un attimo fondotinta, mascara, e rossetto.

Rinforzante delle unghie – Massaggiato ogni sera sulle unghie deboli e che si sfaldano facilmente, olio di oliva le renderà più forti aiutando anche a rimuovere le cuticole secche e ammorbidire la pelle dei polpastrelli attorno alle unghie.

A cura di Ilaria Teano