Archivio Tag: Estate

E(state) in Italia alla scoperta di luoghi magici: Castellabate

a cura di Linda Suarez

Da un recente sondaggio, Emilia-Romagna, Toscana, Veneto, Campania, Puglia sono tra le destinazioni preferite dai turisti nazionali. Vi condurremo in queste regioni alla scoperta delle località più apprezzate dai turisti.

Il nostro viaggio inizia dalla Campania alla scoperta di uno dei posti più suggestivi che la rappresenta: Castellabate.

Piccola perla del Cilento, Castellabate, in provincia di Salerno, è considerato uno dei borghi più belli d’Italia, dove i ritmi di vita sono cadenzati dal relax e della tranquillità, in pieno contatto con la natura. Castellabate è immersa nell’incantevole parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, che è patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, ricco di meraviglie storiche e naturalistiche.

Castellabate sorge a circa 300 metri sul livello del mare proprio al di sopra di una collina, dove spicca il suo castello, il “Castrum Abbatis”, il Castello dell’Abate, da cui prende il nome la località. Il Castello fu fatto edificare da San Costabile Gentilcore dal 1123, divenuto poi, patrono di Castellabate. Il Castello sovrasta il Belvedere San Costabile, da cui si può godere di un panorama mozzafiato sul mare e sulle spiagge del Pozzillo e di Santa Maria di Castellabate e del piccolo borgo di San Marco. A tal proposito, Gioacchino Murat, cognato di Napoleone e re di Napoli, affacciandosi dal Belvedere di Castellabate pronunciò la celebre frase “Qui non si muore”, riferendosi allo spettacolo della natura che offre questo panorama pregno di immensa bellezza.

Il mare e la costa che bagna Castellabate sono sotto tutela biologica marina e rappresentano uno dei primi esempi di parco marino in Italia. Il fascino della costa costituita da una successione di falesie, spiagge dorate, insenature, scogliere e promontori ricchi di grotte marine e sorgenti di acqua dolce e la limpidezza delle acque, hanno consentito al territorio di Castellabate, di ottenere la Bandiera Blu, le Quattro Vele e i riconoscimenti di Legambiente. Il golfo tra Punta Licosa e Punta Tresino è uno dei tratti più belli della costiera, in particolare, la baia di Ogliastro Marina e l’isola di Licosa sono tra le zone meglio conservate del Cilento costiero.

Castellabate è un luogo magico, incanta ogni visitatore. La leggenda racconta che questa è la terra che ha visto nascere il mito di “Leucosia”, la sirena dal corpo di donna e con la coda di pesce, capace di ammaliare chiunque la ascoltasse. Un incantevole posto che unisce arte, natura, sport e divertimento che vanno ben oltre le spiagge e il mare, Castellabate è il luogo ideale per una vacanza.


I nostri consigli:

Per trascorrere una piacevole giornata al mare, dovete recarvi all’Aloha Beach, sulla spiaggia del Pozzillo, tra Santa Maria e San Marco di Castellabate. Sarete coccolati dalla cortesia del proprietario Alfredo Rizzo (non lasciatevi ingannare dal suo aspetto burbero, è molto disponibile) dalla straordinaria cucina della sig.ra Luisa, dalla pizza più buona del Cilento, quella che prepara Gianluca Rizzo e dalla bravura e la bellezza delle collaboratrici: Anna, Stella, Ornella e Irma. Se volete sentirvi a casa, l’Aloha Beach è il posto ideale.

Per assaporare un aperitivo al tramonto, direttamente sul mare, c’è il lido “Waikiki” che si trova sempre sulla spiaggia del Pozzillo. Gianmarco Rodio e Marco Romano, grazie alla loro esperienza nel settore, hanno reso il “Waikiki” un beach club dove trascorrere la giornata e sorseggiare un ottimo aperitivo al tramonto, in compagnia di Dj set e una vasta scelta di drink per prolungare il divertimento e restare a ballare fino a tardi.


Per degustare una ottima cena vista mare, Il “Bistrot Belleville” situato al centro di Santa Maria di Castellabate, in Piazza Lucia, non vi deluderà. Lo Chef, Giovanni Estatico, vi farà immergere in profumi e sapori gustosi della sua cucina, sia di mare che di terra. L’accoglienza è affidata a Gianluca Guarnaccia che vi catturerà con la sua simpatia e professionalità.  

Se volete cenare nel borgo di Santa Maria di Castellabate, “Osteria 1861” fa al caso vostro. Potrete gustare la cena dello Chef Antonio Tafuro, nel romantico ed elegante giardino della splendida Residenza d’Epoca 1861. Lo Chef rielabora la cucina tipica cilentana in chiave moderna, mettendo in risalto le materie prime del territorio e il freschissimo pescato locale.


Per trascorrere la notte in un posto silenzioso a due passi dal mare e dal centro del paese, vi consigliamo il B&BInCentro. Nato nel 2020, da una idea di Venusia Baccaro e Mirko Piccirillo, il B&B propone camere arredate con estrema cura ed eleganza in stile moderno, con il gusto e la cultura mediterranei. È aperto tutto l’anno.

Se desiderate dormire a pochissimi metri dal mare, la “Residenza d’epoca Olimpia” è situata nel cuore del borgo marinaro di Santa Maria di Castellabate in un palazzo del ‘600 elegantemente ristrutturato. La struttura affaccia su uno degli scorci più caratteristici della spiaggia di Marina Piccola.


Per chi vuole mantenersi in forma con il tennis e il calcetto, Roberto Lo Schiavo vi accoglierà nel suo Centro Sportivo “Helios” a ridosso del porto di San Marco di Castellabate. La sera il centro sportivo si avvale anche della “Paninoteca da Roberto”. A disposizione panini con una grande varietà di carne e tipi diversi di verdura. Il personale è gentilissimo e simpaticissimo.



Potrebbe interessarti anche: http://opposites-attract-le-nuove-tendenze-moda-estate-10-idee-per-ricreare-un-look-in-stile-versace


“Breathe in”: nuovo singolo di DOLCHE esce domani 21 agosto

Voglia di estate, di condivisione e di tornare a respirare… proprio queste sono le sensazioni che la cantautrice e polistrumentista italo-francese DOLCHE, all’anagrafe Christine Herin, vuole trasmettere con “BREATHE IN”, il nuovo singolo estivo in uscita venerdì 21 agosto.

“Breathe in” è un viaggio nell’universo musicale di Dolche che riflette sul nostro modo di vivere suggerendo una danza catartica per conquistare un nuovo equilibrio.

Un brano molto attuale, dato il periodo particolare che abbiamo vissuto e che ci ha portato a cambiare le nostre abitudini. La delicatezza della voce di Dolche e il testo profondo fanno riflettere su come dobbiamo prenderci cura del nostro corpo, che a volte ha bisogno di fermarsi per tornare a respirare e poi ripatire con un nuova energia positiva.

Il brano, disponibile in pre-save al link https://ffm.to/dolche-breathe-in, anticipa il nuovo album di inediti in uscita in autunno “Exotic Diorama” (Crisalide Records).

“Exotic Diorama” è l’album di debutto del nuovo progetto Dolche, anticipato dall’uscita di 5 brani: “Criminal love”, canzone che l’artista ha voluto dedicare alla moglie (video al link https://youtu.be/OhtTNuog3NA), “Big Man”, nel quale Dolche affronta la tematica della diversità (video al link: https://youtu.be/Nz1rhjOSSps), “Psycho Killer”, cover della celebre canzone dei Talking Heads (video visibile al link: https://youtu.be/ZihJIes25so), “Canzone d’Amore” (video al link: https://youtu.be/RBfAvIRQkoo), “Supernova” (video al link: https://youtu.be/lkQb9qZR-S8) e “Roma”, omaggio alla città eterna dove l’artista vive da molti anni (video al link: https://youtu.be/kHe7hqRhGFc).

Christine Herin, che da anni risiede e lavora tra Roma e New York, ha già all’attivo 5 album e si è esibita in centinaia di concerti in tutta Europa sotto lo pseudonimo di Naif Herin.

Il suo nuovo progetto Dolche è un omaggio alle atmosfere retrò e nostalgiche raffigurate nel capolavoro cinematografico di Federico Fellini “La Dolce Vita” con l’aggiunta delle iniziali di Christine (C e H). L’artista si presenta con un particolare e accattivante look impreziosito da una corona di fiori e corna di mucca come tributo alle sue origini valdostane.

Dolche spicca per il suo stile musicale eclettico in grado di toccare diversi generi (folk, chanson française, world music, classical music, funk, electronic music), scrive tutte le sue canzoni e sa suonare diversi strumenti tra cui il pianoforte, la chitarra, il basso e le tastiere elettroniche.

Negli anni ha collaborato con importanti musicisti, produttori e artisti internazionali (tra i quali il sassofonista Maceo Parker, il chitarrista Marc Ribot, e il celebre dottore musicista statunitense Neal Barnard) e italiani (tra i quali Arisa e Paola Turci) e nel 2007 ha aperto il concerto di Lauryn Hill durante il San Bitter Summer Festival di Lucca.

All’attività musicale affianca da sempre l’impegno nel sociale sostenendo numerose cause che difendono la libertà e i diritti degli esseri umani e degli animali e da anni, insieme alla moglie, è ambasciatrice della comunità LGBTQ.

Da oggi temporali al Nord e centro Italia

I temporali che stanno interessando il Nord Italia colpiranno da giovedì anche il Centro. Ne beneficeranno le temperature, che dopo il caldo africano di questi ultimi giorni si riporteranno su valori più vicini alla media del periodo, anche al Sud. Secondo le previsioni di Francesco Nucera, meteorologo di 3bmeteo.com, l’anticiclone africano e la conseguente nuova ondata di caldo al Centrosud tenderà ad attenuarsi nel corso dei prossimi giorni quando farà ingresso sul Mediterraneo un impulso di aria relativamente più fresca dall’Atlantico.

“Le attuali possibilità di rovesci e temporali che interessano il Nord Italia – sottolinea – andranno estendendosi anche alle altre regioni peninsulari. Non si tratterà dunque di un peggioramento organizzato tipico di perturbazioni ma solo di un moderato aumento della instabilità, specie al pomeriggio e in particolare su Nord Ovest, Alpi, prealpi e rilievi appenninici”.

Tra giovedì e domenica sono possibili temporali localmente anche di forte intensità su Alpi, prealpi, Appennino centro meridionale e Toscana, specie durante le ore pomeridiane e serali quando maggiore sarà il riscaldamento diurno. Una spiccata variabilità, secondo Nucera, si avrà anche Pianura Padana con qualche fenomeno.

Più soleggiato ed asciutto altrove, mentre le temperature caleranno di qualche grado. L’aumento della instabilità riguarderà un po’ tutta la Penisola, precisa il meteorologo, e determinerà un calo delle temperature mediamente tra i 2 e i 4 gradi. Sulle regioni centro-meridionali, in particolare, il caldo dunque si attenuerà portandosi su valori più consoni alla terza decade di agosto.

 

 

 

 

Fonte: Ansa

Agosto: ancora temperature da record a Napoli

Due giorni di fuoco per i napoletani.

Oggi e domani temperature fino a 36 gradi.

I consigli degli esperti: bere acqua e bevande proteiche, non uscire nelle ore calde e cioè dalle 14 alle 17.

Ed ancora: sciacquare i polsi sotto acqua fredda e mangiare frutta.

Temperature al di sopra delle medie,  così come riporta il Mattino, almeno fino a domani alle ore 20,00

Estate: quanto sono belli i costumi da uomo ?

Il costume da bagno non è più un capo da utilizzare solo in spiaggia in riva al mare ma anche fuori, forse per questo il modello più richiesto da uomo è a pantaloncino, mentre gli slip e trunk rimangono tra i modelli più ricercati ma solo il 20% acquistano. La qualità rimane un fattore importante, il costume da bagno di lusso continua a essere un must to have. La spesa media in Italia per un costume da bagno uomo è 82.56 euro mentre i colori più ricercati sono: blu, nero, rosso, stampato, neon e bianco. I global trends emergono dalla ricerca Lyst che ha analizzato oltre 70.000 ricerche online globali per la categoria “costumi da bagno uomo”

 

 

 

 

Fonte: Ansa

Estate, che succede ? Tempesta di pioggia e vento al centro Italia

La tempesta di pioggia e vento che si è scatenata ieri ha lasciato il segno, un segno pesante. Spiagge devastate, strade bloccate, alberi caduti, allagamenti e tanto altro ancora con incidenti stradali, cadute, inconvenienti, danni alle macchine come se fosse un vero e proprio bollettino con il dramma di un uomo morto a causa di un infarto durante la tempesta. Alla faccia di quel refrigerio che in tanti si aspettavano dopo tanti giorni di caldo opprimente, di afa e di temperature bollenti. Ancona e Vallesina, ma anche Pesaro e la costa fanese e con loro le spiagge di Numana e Sirolo devastate. Sarà difficile rialzarsi, sarà difficile ricominciare l’estate dopo un 9 luglio che ha passato un conto salatissimo.

L’evoluzione metereologica richiede una costante attenzione per seguire l’andamento dei fenomeni temporaleschi, anche a carattere intenso. Non si registrano criticità idrogeologiche e problemi al reticolo idrografico. Al momento risultano ancora disattivate 250 utenze, che dovrebbero venire ripristinate in mattinata. Sono pervenute oltre 500 richieste di interventi ai Vigili del Fuoco, 300 ancora da ultimare. Nel Maceratese, tra Recanati e Porto Recanati, è stato necessario l’intervento del 118 per soccorrere una persona colpita dalla caduta di un albero. Nel primo pomeriggio il presidente della Regione Marche Ceriscioli effettuerà un sopralluogo lungo la costa del Conero. Risultano aperti vari Centri operativi comunali (Coc), in particolare a Loreto, Numana e Sirolo, con numerosi gruppi di volontariato della protezione civile impegnati a smaltire gli interventi richiesti, per lo più determinati dalla caduta di alberi e allagamenti.

 

 

 

 

 

Fonte: IlMattino

Summer 2019: ecco cosa è il Towelkini

La novità dell’estate 2019  è il Towelkini: il nuovo bizzarro ibrido tra telo mare (towel) e costume da bagno (bikini). Il capo d’abbigliamento, disponibile in tre colori (Hot Pink, Athletic Gold e Lime Green), è andato immediatamente sold out sul sito Special Special.

Il prodotto, creato dalla designer newyorchese Aria McManus costa 199 dollari nella sua versione per adulti e 99.99 dollari in quella per bambini. Lo slogan ne evidenzia la praticità: il Towelkini copre le parti del corpo più delicate, durante l’esposizione al sole, prevenendo scottature, ma può essere usato anche come copricostume che lascia visibili le gambe e le braccia. Sui social, però, si nutrono dubbi circa la sua reale utilità.

 

 

Fonte: zon.it

Estate 2019: e tu dove andrai ?

Isola d’Elba e Puglia protagoniste dell’estate italiana

Tra i viaggiatori italiani che trascorreranno le loro vacanze estive sul suolo nazionale, l’Isola d’Elba è risultata essere la meta più gettonata in assoluto conquistando la prima posizione nella Top 10. A livello regionale, è la Puglia a farla da padrona con ben tre destinazioni presenti in classifica: Ugento in seconda posizione, Porto Cesareo (7°) e Vieste (8°). L’unica altra regione pluripremiata è l’Emilia Romagna, con Rimini sul podio in terza posizione e Riccione (9°). Completano la classifica San Vito lo Capo (4°), Villasimius (5°), Ricadi (6°) e Isola d’Ischia (10°).

Nella classifica italiana è il Tirreno il mare più rappresentato (6 destinazioni su 10) e anche quello con la tariffa media a notte più elevata (159 €). Ionio e Adriatico, con 2 destinazioni a testa, registrano un costo medio a notte degli hotel pari rispettivamente a 140 € e 142 €.

Estate all’estero: non solo mare

Anche se le destinazioni marittime sono le principali protagoniste della classifica delle mete straniere più gettonate dagli italiani per l’estate 2018, non mancano anche alcune città note come New York, Londra e Parigi che si posizionano rispettivamente settima, ottava e nona. Le mete balneari sono capitanate da Santorini (1°), seguita da Ibiza (2°), Creta (3°), Maiorca (4°), Rodi (5°), Formentera (6°) e Malta che chiude la Top 10 internazionale (10°).

Soggiorni estivi, l’Italia conviene

Confrontando le tariffe medie degli hotel prenotabili su TripAdvisor nelle destinazioni nazionali preferite dagli italiani con quelle delle mete internazionali emerge che i viaggiatori che trascorreranno l’estate in patria spenderanno in media il 35% in meno rispetto a chi si recherà all’estero.

Ecco nel dettaglio alcuni dati emersi dall’analisi delle tariffe degli hotel prenotabili su TripAdvisor nelle destinazioni oggetto dello studio:

  • Rimini è la destinazione più conveniente in assoluto con una tariffa media a notte pari a 121 €; Formentera è la più cara con una media di 325 €
  • Inaugurare e chiudere la stagione conviene: la prima settimana di giugno (28 maggio-3 giugno) e l’ultima di settembre (24-30 settembre) sono le meno care per 13 delle 20 mete analizzate
  • Londra, Parigi, New York: i mesi centrali sono i migliori per visitarle. Rispetto alla media estiva, la capitale britannica ha una tariffa media a notte inferiore del 10% per soggiorni tra il 27 agosto e il 2 settembre, mentre a Parigi le tariffe calano del 17% tra il 20 e il 27 agosto. Gli hotel di New York costano meno tra il 2 e l’8 luglio (-16% rispetto alla media estiva)

 

 

 

Fonte: http://www.meteoweb.eu/

 

Ecco “Qualunque cosa sia”, album d’esordio de I Segreti

Da venerdì 12 ottobre sarà disponibile in digital download e sulle principali piattaforme streaming l’album d’esordio de I SEGRETI “Qualunque cosa sia” (Futura Dischi), che arriva dopo il successo del brano “L’estate sopra di noi”, da settimane presente nella playlist “Indie Italia” di Spotify, che ha dedicato alla band anche la copertina!

 

L’estate sopra di noi” (qui il video dalle immagini dal gusto rétro, che sono il fil rouge dello stile visivo che I Segreti hanno adottato finora: www.youtube.com/watch), insieme a Vorrei solo” e “Torno a casa, sono i singoli che stanno facendo conoscere al pubblico la band di Parma.

“L’estate sopra di noi” e “Vorrei solo” hanno superato entrambi i 200.000 ascolti su Spotify.

 

L’album d’esordio, prodotto da Simone Sproccati (ha lavorato con Zibba, L’officina della camomilla), è il frutto di un lungo lavoro che ha dato vita a otto brani nati dall’incontro tra il cantautorato e gli arrangiamenti pop.

«Qualunque cosa sia” arriva in punta di piedi – raccontano I Segreti – e non ha pretese. I nostri brani racchiudono sempre testi dal taglio introspettivo e fortemente empatico, resi facilmente fruibili da un sound fresco e immediato».

I SEGRETI sono una band pop italiana nata a Parma nel 2013, formata da Angelo Zanoletti (voce, tastiera e synth), Emanuele Santona (basso) e Filippo Arganini (batteria). A fine 2015 il gruppo autoproduce in acustico il primo omonimo EP e nei due anni successivi aprono i concerti di alcuni degli artisti di riferimento della scena indie italiana come L’officina della camomilla, Selton, Giorgio Poi e La Rappresentante di Lista.