GUCCI CELEBRA I 100 ANNI CON UNA NUOVA COLLEZIONE: PROTAGONISTA LA MUSICA

a cura di elena sbrescia

Gucci, la celebre maison fondata nel 1921, onora il suo centesimo anniversario con una nuova collezione. Quest’ultima è volta a rappresentare il profondo legame che c’è tra il vestire come dichiarazione di identità e la musica, appartenente alla memoria collettiva. Per festeggiare il marchio è stata lanciata una campagna pubblicitaria che si apre così: “Salve e benvenuti a Gucci 100, dove stiamo festeggiando il centenario della casa di moda rivivendo fenomenali momenti musicali degli ultimi 100 anni“. Ma perché la maison ha deciso di rappresentare il legame tra la musica e gli abiti? La parola “Gucci” ricorre ben 22.705 volte nella discografia internazionale dal 1921; a fornirci questi dati è stata la Music Data Company Musixmatch.

Quindi il marchio si pone come tramite tra i due linguaggi, ed è per questo motivo che ha voluto esaltare la loro connessione. Alessandro Michele (direttore creativo n.d.r.) dichiara: “Non si tratta di un tentativo revisionista di rovistare nel passato: casomai il mio è un revisionismo “al contrario”, dove a ricucire la storia della Maison c’è un acuto, una melodia, un refrain. Anche perché, se dovessi raffigurarlo, Gucci per me sarebbe un eterno teenager che frequenta i luoghi dove ascoltare e fare musica“, aggiungendo che : “L’anniversario per il centesimo compleanno rappresenta per me un’occasione per testimoniare l’eterna vitalità di Gucci che anno dopo anno rinasce, si rinnova, ristabilisce un inconsueto rapporto con la contemporaneità, come un fanciullo perenne che guarda al mondo con sguardo potente. Ho riconosciuto il dato della sua giovinezza nell’aver intercettato e attraversato, da un secolo a questa parte, la cultura popolare in ogni sua forma. Prima fra tutte, la musica: l’unica espressione, oltre alla moda, più reattiva ai tempi che mutano e segnano il nuovo, l’oggi, l’adesso“. La prima playlist Gucci 100 è già disponibile ed è a cura di Steve Mackey, produttore, direttore musicale e bassista dei Pulp. Inoltre, sarà possibile attingere ad un percorso musicale con gli artisti che hanno citato il brand nei loro testi: da Jay-Z a Lady Gaga. La musica è il riferimento del brand fino alla nuova collezione #Gucci100, infatti non è un caso se nella campagna pubblicitaria di Gucci Aria abbia preso parte la band italiana Måneskin, e se nel nuovo Gucci Circolo sia possibile ascoltare la musica. Gli outfit della new collection sono caratterizzati da i versi di tre canzoni, scelte da Alessandro Michele: ad esempio, “Music is Mine Gucci Seats Reclined“, tratto dalla canzone The R del 1988.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *