Facebook e Twitter bloccano Trump

Facebook blocca il profilo di Donald Trump per 24 ore. Lo riportano i media americani.

Il blocco del social di Mark Zuckerberg segue quello simile di 12 ore deciso da Twitter. Zuckerberg, secondo le ricostruzioni di Axios, avrebbe definito la situazione a Washington un'”emergenza” e, in una email ai dipendenti, ha assicurato che si stavano valutando altre misure per tenere la gente al sicuro.

Lo stesso Facebook e YouTube hanno rimuosso precedentemente il video in cui Donald Trump invita i manifestanti ad andare a casa denunciando allo stesso tempo elezioni rubate. “Lo abbiamo rimosso perché riteniamo che contribuisca al rischio di violenze”, spiega Facebook. YouTube nell’annunciare la rimozione mette in evidenza che il video è stato rimosso perché “viola le politiche sulla diffusione delle brogli elettorali”.

“Oggi è un capitolo triste e vergognoso nella storia del nostro paese. Dobbiamo completare la transizione all’amministrazione del presidente-eletto Joe Biden”. Lo twitta Tim Cook, l’amministratore delegato di Apple, riferendosi alle violenze in Congresso.

Fonte Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *