Napoli si svela con “Open House”

Questo weekend, sabato 26 e domenica 27 ottobre, Napoli si svela con Open House.

Per la prima volta arriva a Napoli il primo festival internazionale dell’architettura fondato nel 1992 a Londra con lo scopo di aprire ai cittadini spazi di interesse storico-architettonico e sociale solitamente non aperti al pubblico.
Questo fine settimana, circa 100 luoghi apriranno le loro porte ai cittadini con visite guidate gratuite, per farci scoprire una Napoli inedita, fatta di un passato che ancora, fortemente, la permea e di un futuro che non cancella ciò che è stato, ma lo rinnova. Un viaggio nel tempo e nello spazio dunque, dove l’inaccessibile diventa accessibile: dai cantieri della metropolitana alla Stazione marittima, da Palazzo San Giacomo al percorso liberty sulla collina del Vomero, dalla facoltà infermieristica di Scampia al carcere di Nisida, dal centro di Napoli ad una periferia che riscopre la sua centralità.
Napoli svela la sua affascinante identità affermandosi come città della rigenerazione, della mobilità e dell’arte.

 

 

 

 

Stefania Russo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *