Napoli: un mese da dimenticare, l’Atalanta vince 1-2 al San Paolo

Continua il periodo nero degli azzurri.

Il Napoli ha perso, infatti, 2-1 in casa al San Paolo contro una più cattiva e affamata Atalanta, nonostante avesse chiuso in vantaggio il primo tempo per un gol di Mertens.

Nella ripresa, però, un gol di Zapata e uno di Pasalic hanno capovolto la situazione, complice anche l’ingresso in campo di Ilicic, vera arma in più di Gasperini ora quarto in classifica.

Intanto, ieri sugli spalti della curva B, uno striscione malinconico recitava così: “Sarri, uno di noi”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *