Marsica

Che cosa significa per te fare musica a Napoli?

Non c’è posto migliore per fare musica forse perché Napoli è per antonomasia la città della canzone. Qui tutto è musica. E poi c’è un affetto riconosciuto impareggiabile.

Hai cercato però di unire la tradizione partenopea con un sound elettronico, ultimamente addirittura rap. Si tratta di mondi lontani che è difficile mettere assieme?

Sai che mi viene da rispondere di no? Sarà perché la mia musica nasce in maniera spontanea o sarà che vado sempre alla ricerca di suoni nuovi che siano per me stimolo, che mi aiutino a mettermi in gioco.

Oltre a scrivere e cantare la tua musica pochi sanno che ad esempio tutti i video dei tuoi singoli sono sceneggiati da te che scrivi di tuo pugno lo storyboard; sembra quasi che tu scriva pensando a come poi rappresentare la tua canzone anche visivamente.

Nasce sempre prima la canzone in realtà. È solo che mentre lavoro, incido, cambio in corso d’opera, la mia mente già è in viaggio; penso alla location, alla ricerca degli abiti, all’idea di quali persone utilizzare per altre parti che è una cosa che mi piace tantissimo.

Pochi sanno anche che tu sei arrivata vicinissima alla partecipazione al Festival di Sanremo e quindi al salto nazionale. Hai trovato difficoltà nel cercare di portare la tua musica fuori dalla tua terra?

Sono estremamente ambiziosa ed ammetto che essere arrivata in finale a Sanremo è stata una bella soddisfazione…ahimè poi sfumata. La mia musica però mi ha aiutata a non avere particolari difficoltà perché anche quando mi dicevano cose del tipo “Ah ma tu canti in napoletano” , rispondevo sempre di ascoltare cosa facevo prima di giudicare. Devo dire che ascoltandomi cambiavano tutti idea. La difficoltà reale è quella che hanno tutti i cantanti, di tutti i luoghi: i posti dove esibirsi sono davvero pochi.

Adesso Marsica dove sta andando?

Era un po’ di tempo che non cantavo più in napoletano. Qualche mese fa invece mi è tornata l’esigenza di esibirmi nella mia lingua ed è venuto fuori il singolo “Tu” dove ho sperimentato anche suoni Trap. Adesso è prossimo un nuovissimo singolo che ho scritto e mi emoziona davvero molto. Spero emozioni anche il pubblico.

Marsica in musica: Di Rosso e Di Panico, Indifferentemente, Tu, L’amore Che Vuoi

di Fabio Fiume 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *