Messi all’Inter ? Tutto può essere nel calcio…

Al di là delle parole di Josep Maria Bartomeu, presidente del Barcellona, che non poteva non dichiararlo incedibile in conferenza stampa, l’Inter continua a coltivare il sogno Lionel Messi. E con lei anche Manchester City e Paris Saint-Germain, potenze economiche che possono permettersi l’investimento. I nerazzurri, però, si giocano le loro chance in città. Sì, perché il padre del 10 blaugrana, Jorge, continua a muoversi per Milano. 

PARTITA IVA… – Prima, il 6 agosto, la residenza a Milano, con domicilio in via Joe Colombo, vicino, molto vicino alla sede dell’Inter; ora, come scrive la Gazzetta dello Sport, si scopre che il 3 luglio Messi senior ha aperto una partita Iva alla Camera di Commercio milanese. A livello tecnico si tratta di una ditta individuale che si occupa di pubbliche relazioni e comunicazioni. A Milano… Per la famiglia Messi, visto che in società c’è anche l’altro figlio, Rodrigo, è un’attività che muove 70 milioni di euro. E in Italia i benefici fiscali sono evidenti. 

DUE INDIZI… – Il padre di Messi, quindi, si muove, a Milano, giocando sul terreno dell’Inter. I rumors dalla Cina alimentano sussurri (come dimenticare la locandina di Messi proiettato sul Duomo?), nei vertici societari, davanti ai microfoni, tendono a smentire. Ma il sogno Messi, per l’Inter, va avanti.  Del resto, come scriveva Agatha Christie? Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza. Se ora Jorge Messi lascia anche il terzo… beh, abbiamo una prova

Fonte: Calciomercato.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *