La Ferrari vuole vincere a Barcellona

Terreno di test, questa pista che ora misura 4,655 km ha debuttato nel Mondiale nel 1991. Si tratta di un tracciato che chiede enorme precisione ai piloti. Fino a qualche tempo fa era privo di curve lente ed era famoso per il suo asfalto abrasivo. Adesso le cose sono cambiate con il doppio curvone conclusivo che viene spezzato da una chicane e un manto stradale migliorato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *