Calcio, parla Mourinho: “Spero che la Premier League possa ripartire”

Protagonista di tante iniziative solidali (compresa la consegna di prodotti freschi dall’orto del centro sportivo del Tottenham) ma non solo, Mourinho racconta il suo lockdown vissuto insieme ad altri tre allenatori degli Spurs: “Penso di non aver mai visto così tante partite come in questo periodo”. Tanto tempo dedicato al lavoro, decisamente meno invece quello trascorso ai fornelli: “Io sono uno specialista nel preparare le uova fritte, fortunatamente però gli altri ragazzi sono un po’ più bravi di me in cucina”. Obiettivo chiaro, invece, per quanto riguardo gli obiettivi da centrare alla ripresa: “Vincere un altro titolo”. Mourinho che ha raccontato le sue particolari emozioni nel vedere le porte dello lo stadio degli Spurs aperte ai pazienti dei servizi ambulatoriali femminili del North Middlesex Hospital: “Camminare nello spogliatoio mi fa sentire stranito ed emozionato. Nella mente visualizzi le immagini dei giorni normali, i pre e i post partita, le gare. Invece adesso ti ritrovi dentro una incredibile struttura ospedaliera e questo è davvero fantastico”, le parole del portoghese.

Fonte: Sky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *