TUTTOSPOSI DAL 19 AL 27 OTTOBRE ALLA MOSTRA D’OLTREMARE

GRANDE INAUGURAZIONE TUTTOSPOSI:

DAL 19 AL 27 OTTOBRE ALLA MOSTRA D’OLTREMARE

 

Tanti  premi con il concorso “Vieni e Vinci a Tuttosposi”, le sfilate degli atelier più acclamati, i preziosi consigli di Cira Lombardo per un matrimonio da favola e i corsi di portamento della Mazzini Eventi per aspiranti modelle sono solo alcune delle novità della kermesse.

Napoli, 16 ottobre 2019.  Nove giorni interamente dedicati al mondo del wedding con le sfilate dei più prestigiosi atelier, il nuovo concorso Vieni e Vinci a Tuttosposi, i corsi della Wedding Planner Cira Lombardo e quelli di portamento della Mazzini Eventi per aspiranti modelle sono i principali ingredienti di Tuttosposi, l’evento promosso dall’Osservatorio Familiare Italiano (OFI) che torna dal 19 al 27 ottobre alla Mostra d’Oltremare per il 31esimo anno consecutivo. Taglio del nastro alle 18.30 e  anche  quest’anno tante novità e superospiti: il 19  infatti  Gigi Finizio inaugurerà la kermesse e sarà premiato con il Family Award. Proprio il 19 ottobre, infatti,  l’artista festeggia 32 anni di matrimonio. In attesa di scoprire gli altri amici di Tuttosposi, domenica 20 salirà sul palco Alfonso Signorini mentre il 27 chiuderà in bellezza, è il caso di dirlo, Anna Tatangelo.

La grande novità che parte quest’anno è il concorso Vieni e Vinci a Tutto Sposi, che regala alle coppie che si sposano entro il 2020 prodotti e servizi per il loro matrimonio, compilando una cartolina all’ingresso della fiera. In palio una cucina, due abiti da sposa, un abito da sposo, un elegante tavolo completamente trasparente, trucco e parrucco, una splendida location per il ricevimento, auto per il giorno del matrimonio, servizio fotografico e viaggio di nozze.

Le sfilate, presentate da Veronica Maya, iniziano sabato 19 con Nicole Sposa Pronoviascon la stilista italiana Alessandra Rinaudo che è stata nominata Direttrice Creativa del colosso internazionale dell’abito da sposa. Dopo aver fondato Nicole Fashion Group, la scena mondiale si è innamorata di lei e oggi con questa nomina consolida una notorietà già riconosciutale a livello internazionale. Domenica 20 sarà la volta di Pinella Passaro e di Stella WhiteSabato 26 sfileranno Ersilia Principe e  Carlo Pignatelli, mentre chiuderà domenica 27 la doppia sfilata di Vanitas.  Sempre sabato 26, workshop di Federico Fashion Style sull’acconciatura perfetta per il giorno delle nozze.

La Wedding Planner Cira Lombardo terrà invece 4 giorni di corsi gratuiti per i futuri sposini nei due week-end dalle 12,00 alle 13,30. Per partecipare basta registrarsi sul sito www.accademiadelwedding.com. Si parlerà di come ottimizzare il budget, degli stili e tendenze degli abiti da sposa, del dress code di invitati, testimoni e damigelle, delle differenze tra cerimonie diurne e serali, di mise en place, bon ton e di obblighi burocratici.

Infine, per le aspiranti modelle arrivano i corsi di portamento gratuiti organizzati da Mazzini Eventi – azienda internazionale di fashion shows – che si svolgeranno dal 21 al 25 ottobre alle 16.30. Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione a tutte le neomodelle e le più meritevoli vedranno inserito il loro composit sul sito, così avranno più visibilità per partecipare ai casting. Per tutte le info basta andare sul sito www.tuttosposi.it  e sulla pagina facebook della manifestazione.

 

NOTE SU TUTTOSPOSI. Dal 1988 è in assoluto la fiera dedicata al wedding più visitata in Italia. In 30 anni più di tre milioni di visitatori l’hanno scelta, generando un fatturato complessivo nel reparto matrimonio in Campania di oltre 100 miliardi di Euro. Oggi la manifestazione – che produce per indotto 2000 posti di lavoro – muove un fatturato dell’intera filiera del matrimonio di oltre due miliardi di euro l’anno, che fanno del settore uno di quelli economicamente più produttivi dell’intera regione Campania.  Nel 2018 l’affluenza record è stata di 140.000 visitatori.  Anche quest’anno più di 300 aziende  esporranno in rappresentanza di oltre 1000 marchi su 45mila metri quadri.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *