Ecco il Date, dal 21 al 23 settembre a Firenze l’occhiale è protagonista

Amate gli occhiali ? Correte al Date, la nuova fiera dell’ottica che anticipa l’edizione più famosa del Mido di Milano che si terrà a marzo 2020.

Tantissimi gli espositori alla Stazione Leopolda di Firenze che dal 21 al 23 settembre ospiterà questa importante manifestazione del mondo dell’ottica.

Questa una breve introduzione di espositori presenti al Date.

Image

Dal 2016, YOU MAWO si affida alla scansione del viso dei clienti per produrre grazie alla stampa 3D montature interamente personalizzate, catturando i tratti somatici caratteristici di ogni individuo per unirli a design intramontabili. YOU MAWO è il primo marchio al mondo ad aver plasmato con successo il materiale AIRAMID per produrre una collezione di occhiali sempre più sottili, delicati e discreti.

NOS
Image

In NOS, l’occhiale combinato si evolve attualizzandosi in innovative e originali combinazioni stilistiche. Il metallo dalle forme morbide e sinuose si unisce all’acetato dalla foggia spigolosa e irregolare, a dar vita ad un occhiale che definisce nuovi sorprendenti paradigmi estetici. Una parte della nuova collezione esplora inoltre il tema delle trasparenze, evidenziando l’armonia complessiva della creazione.

PHILIPP PLEIN
Image

La collezione per la PE 2020 si ispira al goth e post-punk iper-fluo degli anni ‘80. Le icone PHILIPP PLEIN vengono rivisitate: la geometria simbolo del brand, l’esagono, viene levigata e il teschio diventa 3D e arricchisce le aste. Giallo, rosa e arancio neon colorano montature futuristiche, a tratti fantasy, dove lenti e montature a forma di fiamma si abbinano ad aste a saetta o a borchie puntaspillo in silicone color match.

MONOKOL
Image

L’ispirazione delle nuove collezioni degli ultimi anni proviene dal passato. È un ritorno all’artigianalità di un tempo, ricercandone le tecniche produttive ma rivisitandone lo stile in chiave contemporanea. La collezione AW 2019/20 di Monokol racconta l’evoluzione del brand negli ultimi anni, intesa come la continua capacità di ricerca stilistica che coniuga le tendenze e il design senza mai perdere d’occhio il passato.

DANDY'S EYEWEAR
Image

Dandy’s Eyewear punta a due modelli in edizione limitata: Watson e Holmes, dallo spessore evidente e con un tocco di attenzione all’estetica. Nonostante l’aspetto massiccio, il modello ha una leggerezza inaspettata perché viene fresato a 45° sia all’interno che all’esterno della mascherina: solitamente solo chi guarda colui che indossa l’occhiale vede le lavorazioni, ma in questo caso anche chi lo indossa può vederle.

 

Fonte. dateeyewear.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *