World Economic Forum: gran successo per il gruppo Renault

Il World Economic Forum ha riconosciuto lo stabilimento Renault di Cléon (Seine Maritime – Francia) come impianto di riferimento dell’Industria 4.0, premiando l’impegno del Gruppo Renault per un’industria del futuro umana, digitale e connessa.  

 

Il 3 luglio, al summit tenutosi a Dalian in Cina, il World Economic Forumha designato lo stabilimento di Renault Cléon (Seine Maritime, Francia) come punto di riferimentoper l’industria 4.0. È il primo sito industriale del settore automobilistico ad essere stato insignito di questo riconoscimento in Francia.

Al centro della trasformazione digitale degli stabilimenti del Gruppo Renault, Cléonha dotato di WIFI tutti gli edifici che si estendono su una superficie di 57 ettari, consentendo la trasmissione di informazioni e la realizzazione di processi completamente automatizzati come il full kittinge l’assoluta tracciabilità dei componenti.

«Per prepararsi alla mobilità di domani che sarà elettrica, connessa e autonoma, i nostri stabilimenti incentivano questa trasformazione per rispondere nel miglior modo alle richieste sempre più personalizzate dei clienti in un ambiente di lavoro sempre più flessibile. Con 35 stabilimenti nel mondo, il Gruppo Renault dispone di un sistema industriale che affonda assolutamente le sue radici nel futuro.»

Jose Vicente de losMozos – Direttore Industriale del Gruppo Renault, Membro del Comitato Esecutivo.

Questo stabilimento meccanico, che ha prodotto 760.000 motori e 372.000 trasmissioni nel 2018 e che ha appena celebrato i 60 anni, è infatti stato in grado di trasformarsi per diventare un impianto 4.0 riconosciuto, con progressi effettuati in tanti progetti digitali come i tablet connessi, la formazione tramite realtà virtuale e la gestione automatica delle consegne. Lo stabilimento di Cléon, già classificato tra i migliori al mondo dalle agenzie specializzate, ha saputo creare un ecosistema locale sviluppando al tempo stesso innovazioni che saranno diffuse in tutto il mondo.

«È motivo di orgoglio per tutti i collaboratori di Renault Cléonaver ottenuto questo riconoscimento dal World Economic Forum che in questo modo premia l’impegno di tutti.  In un mercato in grande cambiamento, il nostro stabilimento svolge un ruolo centrale, dato che produce i motori elettrici per tutto il Gruppo Renault. Essere all’avanguardia dell’industria 4.0 è un vantaggio competitivo che ci consente di affrontare il futuro con fiducia.

Javier Bernaldez, Direttore dello stabilimento Renault diCléon

Il Gruppo Renault ha scelto di porre le donne e gli uomini al centro dello stabilimento del futuro. I collaboratori di Cléon possono, pertanto, contare su un programma di formazione specifico sulla sicurezza riservato al 100% dei nuovi dipendenti che fa uso di realtà aumentata e virtuale. Più di 3.570 persone hanno già beneficiato di questo percorso formativo innovativo. Lo sviluppo di strumenti connessi quanto più possibilevicini alle attività sul campo, soprattutto grazie ai tablet per i responsabili delle unità, permette di aver accesso in tempo reale ai dati di produzione e qualità. Tutte le tecnologie hanno l’obiettivo di facilitare il lavoro per una produzione quanto più possibile corrispondente alle attese dei clienti.

Con circa 860 assunzioni dal 2015, lo stabilimento diCléonè perfettamente integrato nell’ecosistema locale e collabora, in particolare, con diverse start-up della Normandia per sviluppare congiuntamente il know-how e le tecnologie di domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *