Noemi ha lasciato la Rianimazione del Santobono

Noemi ha lasciato il reparto di Rianimazione del Santobono: a distanza di 25 giorni dal grave ferimento subìto a piazza Nazionale, in un micidiale agguato di camorra – quando un proiettile vagante aveva trafitto entrambi i polmoni e fratturato una vertebra e la scapola destra ponendola a rischio di vita – la bambina abbandona il reparto ad alta intensità di cure dove è stata ricoverata finora. Ad accoglierla è una degenza attigua alla rianimazione, deputata all’assistenza riabilitativa post intensiva. Un luogo in cui sono trasferiti i piccoli pazienti che, superata la fase più critica, non sono ancora in grado di andare in un reparto di degenza ordinario. Il vantaggio è che in quest’area, articolata in alcune stanzette, possono essere ospitati anche i genitori.

 

 

 

 

Fonte: IlMattino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *