“Napoli a teatro” cambia veste con nuove rubriche,  un inserto speciale e interviste esclusive

“Napoli a teatro” cambia veste con nuove rubriche,
un inserto speciale e interviste esclusive

È in distribuzione il numero di marzo:
in copertina l’attore Gigi Savoia, all’interno 8 pagine dedicate al Teatro Diana

Il trimestrale “Napoli a teatro”, edito dalla Hurry Up di Gianpiero Pagano, cambia pelle e lo fa trasformando la sua grafica e la linea editoriale. La prima modifica sta nel ritorno del primo direttore Francesco Monaco. «Ritrovarmi alla guida di un progetto che ho visto nascere e che prosegue a vele spiegate, grazie al lavoro di chi continua a portarlo avanti con la stessa passione del primo giorno».

La rivista dedicata ai palcoscenici partenopei diventa così più smart. Si trasforma in una guida alla programmazione con l’obiettivo di guidare il lettore verso gli spettacoli più interessanti in città. Un numero ricco di rubriche, come quella dedicata al Dopo Teatro, quello ai mestieri Dietro le Quinte e un corposo speciale di 8 pagine dedicate al Diana.

In copertina c’è Gigi Savoia. «E l’onore è davvero grande nel cominciare questa ulteriore fase del progetto con attore come lui – così Monaco – nato con Eduardo e capace durante tutta la sua carriera, di stare davanti ai riflettori con una assoluta modernità. Parlare con lui è fare un viaggio che comincia su quel palcoscenico calcato dai De Filippo, arrivando fino ai giorni nostri. Passando anche per la musica e il calcio».

Oltre al cartaceo, distribuito in maniera capillare in tutta la città, c’è il sito in continuo aggiornamento, in cui trovare le presentazioni, le produzioni e gli artisti. «Perché Napoli è un Teatro il cui sipario non si chiude mai. Buona visione e buona lettura».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *