MAMMA FIT

Ciao care lettrici di Pink Life Magazine, sono Roberta De Matteo e sono una Personal Trainer.

Lavoro in questo settore oramai da dieci anni ed in tutto questo tempo ho avuto modo di allenare e prendermi cura di tante donne. Oggi però, oltre ad essere una personal trainer ed un’atleta che non perde mai la voglia di allenarsi e migliorare, sono anche una donna in dolce attesa.

Sono incinta da quindici settimane e con questa gravidanza mi sono resa conto di quanto sia davvero importante allenarsi in questa fase particolare della vita di una donna. C’è poca informazione a riguardo e le donne gravide tendono spesso a non far nulla dal punto di vista dell’esercizio fisico oppure a far male.

L’allenamento oggi è uno degli elementi fondamentali per il benessere della mia gravidanza, della mia salute e del mio corpo!

Ci sono stati momenti in cui avevo poca o nessuna energia rimasta, ma ho spinto, ho indossato gli indumenti da allenamento e mi sono diretta in palestra..

Ed è quello che continuerò a fare sempre. Ne vale la pena? Sicuramente! Mi è stato chiesto spesso : “Come posso fare per motivarmi?” Beh, quando pensi alla tua salute ed in particolare modo a quella del piccolo che porti in grembo, tutto ha senso. Non dico che è semplice, perché è TOTALMENTE difficile, ma è TOTALMENTE fattibile allo stesso tempo.

È solo questione di quanto tu lo voglia davvero! Ok, ma se non mi alleno cosa potrebbe mai succedere di cosi grave? Tieni bene a mente che la gravidanza è il momento in cui il tuo corpo è più predisposto ad immagazzinare grasso su pancia, fianchi, cosce e sedere. Non allenandoti tenderai a perdere il controllo di tutto ciò ed il tuo aspetto fisico ne risentirà con svariati kg di troppo, per non parlare poi dei dolori alla bassa schiena, alle articolazioni ed al rischio elevato di terminare questo percorso con un parto cesareo.

Con un costante allenamento limiti l’aumento di peso corporeo e mantieni un buono stato di efficienza fisica. Sapevi inoltre che i bambini nati da madri che hanno praticato regolarmente attività fisica durante la gravidanza, presentano un precoce sviluppo del profilo neurocomportamentale?!

In particolare è stata evidenziata nei neonati una migliore capacità di orientarsi rispetto agli stimoli ambientali e di calmarsi dopo l’esposizione a suoni e luci. Gli stessi bambini, inoltre, non mostrano differenze in termini di lunghezza e peso rispetto ai figli delle mamme sedentarie, ma presentano una percentuale di grasso corporeo più basso.Non abbandonare, quindi, le tue scarpe da ginnastica, l’attività fa bene a te e al tuo bambino…

Ed ora buon allenamento!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *