Grande festa a Roma per l’International Street Food

Questo Festival nasce dall’idea di portare nelle piazze, all’aria aperta, il cibo che generalmente non si ha modo di mangiare a casa, gustando sapori di varie nazionalità, con l’intento di far conoscere in tutta Italia una nuova ristorazione, una ristorazione mobile, realizzata solo ed esclusivamente con cibi che puntano alla qualità senza tralasciare il buon bere, l’accoglienza e l’aggregazione sempre nel rispetto del distanziamento. 

Ideatore, mente, anima e braccio operativo di questo Festival è Alfredo Orofino.

In questa tappa saranno presenti fra gli altri: la cucina pugliese con i pasticciotti, il polipo alla griglia, le polpette al sugo con la burrata, la porchetta di Ariccia, la cucina argentina con delle ottime specialità alla griglia, la cucina siciliana, il panuozzo con gli affettati DOP, le olive all’ascolana, i fritti, ma anche la birreria cecoslovacca, il pesce fritto, il kurtos ungherese, lo gnocco fritto, la bombetta di Alberobello, il caciocavallo impiccato e i sempre presenti arrosticini. Una serie di birrifici artigianali e hamburgerie con vari tipi di carne dal cinghiale, al patanegra, al manzo, arricchiranno l’offerta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *