Archivio Categoria: Music

Niccolò Fabi: prosegue il suo tour

NICCOLÒ FABI

Dopo il grande riscontro di pubblico e critica

registrato nel mese di dicembre

IL TOUR “TRADIZIONE E TRADIMENTO

PROSEGUE CONFERMANDO IL GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO

Disponibili gli ultimi biglietti solo per la data di BARI

Biglietti esauriti per tutti gli altri concerti

AD APRILE 2020 LIVE IN EUROPA

con ROBERTO ANGELINI e PIER CORTESE

già ESAURITI I BIGLIETTI  per la data di LUGANO (3 aprile)

Prosegue con grande successo di pubblico e critica il tour “TRADIZIONE E TRADIMENTO” di NICCOLÒ FABI, che registra il tutto esaurito anche per le date del 13 GENNAIO al Teatro Politeama Genovese di GENOVA e del 29 GENNAIO al Teatro Creberg di BERGAMO.

Protagonista sui palchi dei principali teatri italiani, il cantautore romano presenta al pubblico i brani del suo nuovo album “Tradizione e Tradimento” e le canzoni del suo repertorio, riproposte in una nuova veste musicale.

Lo spettacolo è una vera e propria esperienza in cui immergersi totalmente, lasciandosi trasportare da 2 ore ininterrotte di musica. Un movimento continuo in cui le parole e il suono si mescolano con un nuovo immaginario visivo. La scoperta, e il conseguente stupore, di un mondo in cui al centro di tutto rimane la musica. Un emozionante viaggio ricco anche di quelle sperimentazioni sonore che caratterizzano il nuovo album “Tradizione e Tradimento”.

Sul palco insieme a Niccolò Fabi (voce, chitarra e piano) presenti gli amici e colleghi Roberto Angelini (chitarre, ARP e cori), Pier Cortese (chitarre, Ipad e cori) Alberto Bianco (basso, chitarre e cori) Daniele “mf coffee” Rossi (synth, piano e moog) e Filippo Cornaglia (batteria, elettronica e glockenspiel).

Dopo il sold out delle date di Ravenna (1° dicembre), Milano (2 dicembre), Pescara (8 dicembre), Palermo (13 dicembre), Trento (19 dicembre), Vicenza (20 e 21 dicembre), Bologna (10 gennaio), Firenze (11 gennaio), Torino (12 gennaio), Roma (19 e 20 gennaio), Napoli (21 gennaio), Ancona (24 gennaio), Assisi (25 gennaio) e Parma (30 gennaio), registrano il tutto esaurito anche le date di Genova (13 gennaio) e Bergamo (29 gennaio).

Restano ancora disponibili gli ultimissimi biglietti per le data di Bari (22 gennaio).

Il tour è prodotto e organizzato da Magellano Concerti e Ovest.  Radio partner è Radio Capital.

Queste tutte le date del tour italiano di NICCOLÒ FABI:

1 dicembre  Ravenna – Teatro Dante Alighieri (Biglietti Esauriti)

2 dicembre  Milano – Teatro Degli Arcimboldi (Biglietti Esauriti)

8 dicembre  Pescara – Teatro Massimo (Biglietti Esauriti)

10 dicembre – Cosenza – Teatro Rendano

12 dicembre – Catania – Teatro Metropolitan

13 dicembre  Palermo – Teatro Golden (Biglietti Esauriti)

19 dicembre  Trento – Auditorium Santa Chiara (Biglietti Esauriti)

20 dicembre  Vicenza – Teatro Comunale (Biglietti Esauriti)

21 dicembre  Vicenza – Teatro Comunale (Biglietti Esauriti)

7 gennaio – Udine – Teatro Nuovo Giovanni da Udine

8 gennaio – Trento – Auditorium Santa Chiara

10 gennaio  Bologna – Teatro EuropAuditorium (Biglietti Esauriti)

11 gennaio  Firenze – Teatro Verdi (Biglietti Esauriti)

12 gennaio  Torino – Teatro Colosseo (Biglietti Esauriti)

13 gennaio  Genova – Teatro Politeama Genovese (Biglietti Esauriti)

19 gennaio  Roma – Auditorium Parco della Musica (Biglietti Esauriti)

20 gennaio  Roma – Auditorium Parco della Musica (Biglietti Esauriti)

21 gennaio  Napoli – Teatro Augusteo (Biglietti Esauriti)

22 gennaio  Bari – Teatro Team

24 gennaio  Ancona – Teatro Le Muse (Biglietti Esauriti)

25 gennaio  Assisi – Teatro Lyrick (Biglietti Esauriti)

29 gennaio  Bergamo – Teatro Creberg (Biglietti Esauriti)

30 gennaio  Parma – Teatro Regio (Biglietti Esauriti)

Disponibile in tutti i negozi di dischi, in digital download e sulle piattaforme streaming, “TRADIZIONE E TRADIMENTO” è un album che parla di scelte e che rappresenta esso stesso una scelta: quella di scrivere solo quando si è mossi da una reale ispirazione e necessità (https://pld.lnk.to/TradizioneETradimento).

Scritto e registrato tra Roma e Ibiza il disco è il risultato di un lavoro corale che vede alla produzione artistica Niccolò Fabi insieme a Roberto Angelini e Pier Cortese, storici amici e compagni di viaggio e di palco.

Determinante sui 3 brani, “Amori con le ali”, “Nel blu” e “A prescindere da me”, la collaborazione, dal suo studio di Ibiza, con Costanza Francavilla, musicista e produttrice romana. Yakamoto Kotsuga, produttore e compositore di colonne sonore, ha invece caratterizzato l’arrangiamento di “Io sono l’altro”.

Completano la squadra che ha collaborato al disco Riccardo Parraviciniche lo ha registrato e mixato, e i musicisti Daniele “mr Coffee” Rossi, Fabio Rondanini e Max Dedo.

Questa la tracklist di “TRADIZIONE E TRADIMENTO”: “Scotta”, “A prescindere da me”, “Amori con le ali”, “Io sono l’altro”, “I giorni dello smarrimento”, “Nel blu”, “Prima della tempesta”, “Migrazioni” e “Tradizione e tradimento”.

Sono disponibili online sui canali ufficiali dell’artista i video dei brani Io sono l’altro (https://youtu.be/cLRe-RmVfic) e Scotta (https://youtu.be/rIZ22vGi_Cw).

Ad Aprile 2020 inoltre Niccolò Fabi porterà “Tradizione e Tradimento” in giro per l’Europa accompagnato da Roberto Angelini e Pier Cortese che con lui hanno prodotto il nuovo disco.

Il cantautore romano si esibirà live nei club delle città di Lugano, Berlino, Amsterdam, Bruxelles, Londra, Parigi, Zurigo, Barcellona, Madrid e Lisbona.

Di seguito tutte le date del TOUR EUROPEO 20203 APRILE allo Studio Foce di LUGANO (biglietti esauriti), 6 aprile al Frannz Club di BERLINO, 7 APRILE al Q-Factory di AMSTERDAM9 APRILE al Vk di BRUXELLES, 12 APRILE al The Garage di LONDRA, 14 APRILE al Cafè de la danse di PARIGI, 16 APRILE al Mascotte di ZURIGO20 APRILE al Razzmatazz di BARCELLONA23 APRILE alla Sala Caracol di MADRID 25 APRILE al Lav di LISBONA.

Per info sui biglietti per le date del tour europeo (organizzato da Magellano Concerti): www.niccolofabi.it/web/live/

Giordana Angi con il brano “Come mia madre” partecipa al Festival di Sanremo

Dopo aver chiuso un 2019 pieno di grandi soddisfazioni, il nuovo anno di GIORDANA ANGI si apre con un’attesa notizia: la cantautrice italo-francese sarà tra gli artisti protagonisti del prossimo Festival della Canzone italiana (4-8 febbraio). Sul palco del Teatro Ariston di Sanremo la Angi presenterà il brano inedito “Come mia Madre” di cui firma con Manuel Finotti testo e musica.

Il Festival di Sanremo sarà una nuova occasione per Giordana Angi di dimostrare il suo straordinario talento di autrice e di interprete, talento che questa giovane 26enne sta continuando a coltivare giorno dopo giorno senza mai perdere di vista il suo obiettivo.

Non ha infatti voglia di fermarsi Giordana, nonostante il successo ottenuto in questi ultimi mesi prima con la sua partecipazione ad Amici (dove arriva in finale e riceve il premio della Critica assegnato dalle principali testate giornalistiche), poi con la pubblicazione del suo primo album “CASA” che ottiene il disco d’ORO (ORO anche la title track “Casa) e in chiusura dell’anno con la pubblicazione del suo secondo album “VOGLIO ESSERE TUA” che contiene il singolo certificato Oro “STRINGIMI PIÙ FORTE”.

VOGLIO ESSERE TUA” ha regalato a Giordana un grande e significativo risultato: è stato infatti il primo album di una artista donna ad arrivare al 1mo posto della classifica di vendita degli album nel 2019 (fonte Fimi-GFK).

Risultati questi che hanno trovato conferma anche nel suo primo vero tour che ha fatto registrare il tutto esaurito sia a Roma (Atlantico) che a Milano (Alcatraz) segnando in totale 13 tappe e oltre 27 mila paganti.

Sarà possibile rivedere Giordana dal vivo il prossimo 23 maggio al Palazzo dello Sport di Roma, prima tappa annunciata del suo prossimo tour (per informazioni www.colorsound.com).

Nata a Vannes in Bretagna nel gennaio 1994, Giordana si trasferisce successivamente in Italia (ad Aprilia) e passa la sua adolescenza tra Italia e Francia, periodo in cui inizia a coltivare la sua passione per la musica. Una passione che cresce con il tempo ma che già ad 11 anni le fa scrivere le sue prime canzoni (in tre lingue: Italiano, francese e inglese).

Nel 2012 viene scelta per partecipare a Sanremo Giovani e passa direttamente dalla sua camera al palco dell’Ariston dove presenta il suo inedito “Incognita Poesia”. L’occasione le permette di mettersi alla prova e continuare a cercare la sua strada ricominciando, una volta finita la Kermesse, a scrivere e studiare.

Nel 2018 torna, questa volta da autrice, a Sanremo firmando il brano di Nina Zilli “Senza Appartenere”.

Nello stesso anno partecipa ai provini per Amici e inizia la sua avventura nel talent di Maria De Filippi, esperienza che le permette di continuare a studiare e mettersi alla prova come autrice e come cantante.

Il percorso all’interno del programma la porta alle fasi finali e ad aggiudicarsi il premio della Critica.

Dentro la casetta mette a punto alcuni brani scritti negli anni precedenti pubblicando poi il 19 aprile 2019 il primo album “CASA”, album prodotto da Carlo Avarello che contiene 6 brani inediti (tra cui uno in francese) scritti da Giordana e una cover di “Formidable” del cantautore belga Stromae.

Il disco rimane per 8 settimane nella Top10 degli album più venduti e ascoltati in Italia totalizzando oltre 9 milioni di stream).

Durante l’estate continua a scrivere nonostante gli impegni promozionali e live e pubblica l’11 ottobre 2019 il suo secondo album “VOGLIO ESSERE TUA”, 10 tracce inedite (di cui due in lingua francese) prodotte da Carlo Avarello in cui Giordana racconta e si racconta nel suo modo unico e distintivo.

A chiudere il 2019 il grande successo ottenuto da Tiziano Ferro con il suo ultimo album “Accetto Miracoli” a cui Giordana ha collaborato in veste di autrice in 4 brani inediti tra cui il primo singolo “Buona (Cattiva) Sorte” e la title track “Accetto miracoli.

Da oggi, martedì 7 gennaio, è online il video di “Motivo”, il nuovo singolo in radio di GIANNA NANNINI ft. COEZ

Da oggi, martedì 7 gennaio, è online il video di “Motivo”, il nuovo singolo in radio di GIANNA NANNINI ft. COEZ, estratto dall’ultimo album di inediti “LA DIFFERENZA” (Charing Cross Records Limited / Sony Music).

youtu.be/xxT4nz4iYnc .

Il video, con la regia di YouNuts!, utilizza la tecnica dello slow motion per sottolineare la delicatezza del brano, canzone d’amore e d’abbandono, e fondere due voci uniche. Gianna Nannini e Coez si muovono in uno spazio asettico circondati da ballerini che danzano nell’acqua con movimenti che ricordano l’assenza di gravità.

Motivo” è stato il primo brano scritto da Gianna per il suo album “La differenza” ed è l’unico in duetto.

Nel 2020 Gianna Nannini tornerà live non solo in Italia ma in tutta Europa, con la sua voce unica e la sua presenza scenica inconfondibile.

Il tour europeo partirà da Londra il 15 maggio per poi proseguire a Parigi, Bruxelles, Lussemburgo e arrivare a giugno in Germania per 4 date. Un lungo viaggio in tutta Europa che si concluderà ad ottobre, quando si esibirà di nuovo sui palchi della Germania con 6 date e poi su quelli della Svizzera con 2 date (#GNEuropeanTour). 

La prima tappa speciale in Italia sarà il 30 maggio allo Stadio Artemio Franchi di Firenze: un evento unico in cui la rocker sarà accompagnata anche dal grande batterista Simon Phillips.  Sarà l’occasione per vivere tutta l’energia di una vera… Gianna da stadio!

A partire da novembre Gianna Nannini porterà nei palasport italiani “LA DIFFERENZA” e i grandi successi che hanno segnato la sua lunga carriera, in cuiha conquistato generazioni di fan con il suo marchio di fabbrica che unisce dolcezza melodica e trascinante energia.

Di seguito le date del tour nei palasport: il 18 novembre al Pala Florio di Bari, il 19 novembre al Pala Partenope di Napoli; il 21 novembre al Pala Catania di Catania, il 25 novembre al Pala Verde di Treviso, il 28 novembre al Pala Alpitour di Torino, l’1 dicembre al Mediolanum Forum di Assago, Milano, e il 3 dicembre al Palazzo dello Sport di Roma.

I biglietti sono disponibili in prevendita su Ticketone.it e nei punti vendita abituali (info su www.friendsandpartners.it). Il tour europeo, il concerto allo Stadio Artemio Franchi e il tour nei palasport italiani sono prodotti e organizzati da Friends & Partners.

Il nuovo albumdiGianna Nannini, “La differenza”, è disponibile nei negozi tradizionali e sulle piattaforme digitali, in versione fisica (CD e vinile) e in digitale: https://SMI.lnk.to/La_Differenza. L’album è uscito il 15 novembre 2019, proprio nei giorni del trentesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino, alla quale Gianna Nannini era presente nel 1989: «Dopo la caduta di quel muro, purtroppo ne sono nati molti altri, mentali, e con queste canzoni vorrei abbatterli. Ognuno ha la sua differenza, questo è il bello» ha affermato la rocker, fresca vincitrice del PREMIO TENCO 2019, che ha sempre cantato di libertà e uguaglianza.

In un periodo storico in cui spesso la realizzazione dei dischi è affidata prevalentemente al digitale, Gianna Nannini ha scelto di realizzare La differenza a Nashville, Tennessee, nel regno dell’analogico, sede di grandi produzioni artistiche blues-rock. È ripartita dalle origini folk, blues e rock alla ricerca di ciò che fa la differenza, senza prestare il fianco a nessuna moda ma riaprendo quel capitolo rimasto in sospeso con l’album “California”. Il risultato sono 10 tracce registrate in presa diretta, «che bruciano di un fuoco puro e antico ma suonate in epoca digitale», come l’artista stessa le ha definite.

Questa la tracklist dell’album: La differenza, Romantico e bestiale, Motivo feat. Coez, Gloucester Road, L’aria sta finendo, Canzoni buttate, Per oggi non si muore, Assenza, A chi non ha risposte e Liberiamo.

Ecco “Courmayeur”, il nuovo singolo di Dj Matrix

È USCITO IL NUOVO SINGOLO
COURMAYEUR
(prodotto da GABRY PONTE)

È disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download “COURMAYEUR” (https://SMI.lnk.to/Courmayeur), il nuovo singolo di DJ MATRIX, CAROLINA MARQUEZ LUDWIG (prodotto da GABRY PONTE). Il brano, in radio dalla prossima settimana e accolto positivamente anche dalla community di influencer italiani, ha esordito nella Top 5 della classifica iTunes, nella classifica delle tracce più popolari di Instagram ed è stato tra i pezzi più suonati durante la notte di Capodanno. Il lyrics video (https://youtu.be/v8PjWH4-MiQè entrato nelle tendenze di YouTube.

Courmayeur è un brano dalle forti influenze anni ’80 in cui Dj Matrix e Ludwig reinterpretano con Carolina Marquez la sua storica hit “Sing La La La”Il tutto è confezionato dalla produzione di Gabry Ponte, che rimanda alla musica dance di matrice nostrana degli anni novanta e dei primi duemila.

«Siamo pronti a farvi cantare e ballare per tutto l’inverno  afferma Dj Matrix – “Courmayeur” è una ventata di calore per le fredde notti invernali, a conferma del fatto che i tormentoni non si fanno solo d’estate!».

DJ MATRIX, all’anagrafe Matteo Schiavo, si appassiona alla musica fin da piccolo e all’età di 14 anni inizia a fare il DJ. Nel 2006 scrive la sua prima hit “Tu Vivi Nell’Aria”, pubblicata per Sony/BMG e divenuta un successo mondiale. Esce nel 2007 il primo album in studio “Controtendenza”. Sempre come autore e produttore, ma questa volta anche nei panni di interprete, pubblica nel 2011 “La Tipica Ragazza Italiana”, singolo che sin da subito ottiene milioni di ascolti e apre in Italia la strada del genere dance cantato. Da qui, Dj Matrix diventa uno dei più seguiti disc jockey di musica dance su YouTube e collabora con Lo Zoo di 105 realizzando stacchi e sigle. Nel 2013 esce il singolo “Voglio Tornare Negli Anni ‘90” e diventa “resident dj” all’Aquafan di Riccione, esibendosi al fianco di Avicii, Martin Solveig, Gabry Ponte, Fabri Fibra e molti altri. Lo stesso anno esce il secondo album in studio “Beyond Da Eyes”. Nel 2014 partecipa al Summer Festival su Canale 5 e da lì a poco nascono importanti collaborazioni con Gabry Ponte, Fedez e Tacabro. Dal 2015 Dj Matrix pubblica su etichetta Dance&Love di Gabry Ponte i primi volumi della sua antologia “Musica Da Giostra vol. 1” e “Musica Da Giostra vol. 2”, che immediatamente raggiungono i vertici della classifica dance di iTunes. Fonda la sua etichetta DanceonLine e pubblica nel 2016 “Musica Da Giostra vol. 3”, al quale segue l’anno successivo “Musica Da Giostra vol. 4” che raggiunge nella settimana di pubblicazione il primo posto della classifica dance di iTunes e la seconda posizione tra le compilation più vendute in Italia. A maggio 2017 realizza il brano “Baila Como El Papu” in collaborazione con il trio comico Gli Autogol, che viene certificato disco d’oro in poche settimane e diventa uno dei tormentoni più ballati dell’estate. Esce nel 2018 “Musica Da Giostra vol. 5” che si posiziona al secondo posto tra le compilation più vendute nella classifica FIMI/GfK Italia nella settimana di pubblicazione e all’ottavo posto tra le compilation più vendute nella classifica annuale, al quale segue a febbraio 2019 “Musica Da Giostra vol. 6”, che debutta al primo posto tra le compilation più vendute nella classifica FIMI/GfK Italia. Dall’album vengono estratti i singoli “Anche Se Non Trappo” con Amedeo Preziosi e Gabry Ponte, e “Italiani In Vacanza” con iPantellas e Giuly.

“PFM CANTA DE ANDRÉ – Anniversary”

PFM – Premiata Forneria Marconi, dopo i tantissimi SOLD OUT registrati in tutta Italia, torna a FEBBRAIO per le ultime attesissime date del tour “PFM CANTA DE ANDRÉ – Anniversary”.  Ad impreziosire le serate ci sarà anche la videoproiezione delle fotografie storiche di GUIDO HARARI che ritraggono la band insieme all’amico Faber.

Le prevendite sono già aperte (info su www.pfmworld.com<http://www.pfmworld.com> ).

Queste le date del “PFM CANTA DE ANDRÉ – Anniversary” (organizzato da D&D concerti con il patrocinio morale della Fondazione Fabrizio De André): 20 febbraio MONTECATINI (Teatro Verdi); 21 febbraio PARMA (Teatro Regio); 24 febbraio BRESCIA (Gran Teatro Morato); 25 febbraio MILANO (Teatro dal Verme); 27 febbraio PADOVA (Gran Teatro Geox); 28 febbraio GROSSETO (Teatro Moderno), 29 febbraio ROMA (Auditorium della Conciliazione).

“PFM canta De André – Anniversary” come in precedenza avrà sul palco una formazione spettacolare con due ospiti d’eccezione: Flavio Premoli (fondatore PFM) con l’inconfondibile magia delle sue tastiere e Michele Ascolese, storico chitarrista di Faber.

Un anno intenso il 2019 per PFM; iniziato a febbraio con la partecipazione – per la terza volta – alla “CRUISE TO THE EDGE” (fino ad oggi unico artista italiano che ha partecipato all’evento), facendo tappa per una breve tourneé in UK, per approdare poi ai 45 concerti del tour “PFM CANTA DE ANDRE’ ANNIVERSARY”, culminato nell’evento all’Arena di Verona insieme a Cristiano De André, lo scorso 29 luglio; l’estate è proseguita con un intenso “TVB Tour” in cui PFM ha presentato il proprio repertorio e con una straordinaria esibizione allo Sferisterio di Macerata dove è stata ospite dei 100Cellos di Giovanni Sollima ed Enrico Melozzi (31 luglio). Un anno ricco anche di premi e riconoscimenti tra cui il Premio Nazionale Franco Enriquez, il Premio Miglior Tour (Rock targato Italia), il Premio Pierangelo Bertoli “ITALIA D’ORO” e infine la rivista inglese “PROG UK” nomina Franz Di Cioccio tra le 100 icone della “musica che hanno cambiato il nostro mondo” (unico musicista del mondo latino).

PFM Premiata Forneria Marconi ha uno stile unico e inconfondibile che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un’unica entità affascinante. Nata nel 1970 (discograficamente nel 1971), la band ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale che mantiene tutt’oggi.

Nel 2017 PFM è stata premiata con la posizione n. 50 nella “Royal Rock Hall of Fame” tra i 100 artisti più importanti del mondo, mentre nel 2018 ha ricevuto a Londra il prestigioso riconoscimento come “International Band of the year” ai Prog Music Awards UK.

https://www.facebook.com/premiataforneriamarconiofficial/; twitter   @pfmufficiale

Radio Marte: il 4 gennaio il ricordo per Pino Daniele

Sabato 4 gennaio, in occasione dell’anniversario della scomparsa di Pino Daniele, Radio Marte trasmetterà ininterrottamente tra le 06.00 e le 08.00 e dalle 14.00 alle 20.00, esclusivamente canzoni di Pino Daniele. Si tratterà, oltre al ricordo stesso, di un interessantissimo viaggio attraverso l’intera carriera di Pino Daniele, che sarà certamente apprezzato dai suoi fan. La maratona per Pino sarà accompagnata da tutte le voci del palinsesto marziano.

Radio Marte è presente in FM in cinque regioni oltre la Campania, in digitale terrestre ch. 655, in DAB+, web, social ed app gratuite dedicate.

Giovedì 9 gennaio esce sulle piattaforme streaming e in digital download “COSE DELL’ALTRO MONDO” (INRI/Artist First), il nuovo singolo di DENTE

Giovedì 9 gennaio esce sulle piattaforme streaming e in digital download “COSE DELL’ALTRO MONDO” (INRI/Artist First), il nuovo singolo di DENTE, il “piccolo principe” del nuovo cantautorato italiano che in più di 10 anni di carriera si è contraddistinto per la sua originalissima cifra pop, conquistando un pubblico sempre più affezionato e numeroso.

È possibile pre-ordinare il brano su Spotify al seguente link: dente.lnk.to/cdam_pre.

“COSE DELL’ALTRO MONDO”insieme ai precedenti singoli “Adieu” “Anche se non voglio”anticipa l’atteso album di inediti di prossima uscita del cantautore emiliano.

Da marzo Dente, accompagnato dalla sua band, partirà per il nuovo tour in cui porterà sui palchi dei più importanti club italiani il meglio del suo repertorio, oltre ai brani inediti.

Queste le date ad oggi confermate, prodotte da Massimo Levantini per Baobab Music & Ethics:

13 MARZO – Latteria Molloy – BRESCIA

14 MARZO – New Age – RONCADE (TV)

20 MARZO – Locomotiv Club – BOLOGNA

21 MARZO – Bronson Club – RAVENNA

27 MARZO – Casa delle Arti – COVERSANO (BA)

28 MARZO – Officine Cantelmo – LECCE

3 APRILE – Hall – PADOVA

17 APRILE – Teatro Alfieri – MONTEMARCIANO (AN) 
18 APRILE 
– Common Ground – NAPOLI
25
 APRILE – Spazio 211 – TORINO

Per tutte le info e gli aggiornamenti di calendario: www.baobabmusic.it.

RADIO ZETA è partner ufficiale della tournée.

Giuseppe Peveri detto DENTE, nasce a Fidenza (PR) nel 1976. Poco più che adolescente, intraprende la sua avventura musicale come chitarrista dei Quic, passando per la band La Spina, con cui pubblica due album alla fine del secolo scorso, per poi intraprendere la carriera solista nel 2006. DENTE è uno dei più apprezzati cantautori italiani, un musicista che negli anni ha conquistato un pubblico sempre più numeroso e affezionato riuscendo a imporre il suo personalissimo linguaggio pop dai tratti essenziali e ricercati. Ad oggi ha pubblicato 6 album in studio, un Ep digitale e un libro. Ha collaborato con numerosissimi artisti del panorama italiano come Perturbazione, Arisa, Marco Mengoni, Le Luci della centrale Elettrica, Manuel Agnelli, Coez, Brunori s.a.s., Enrico Ruggeri e Selton.

2020: che concerti in Italia

Un 2020, che è appena cominciato, e già si annuncia denso di appuntamenti, molti dei quali, come da consuetudine concentrati nella stagione estiva. Protagonisti soprattutto gli artisti italiani, primo fra tutti Vasco Rossi, che non manca mai all’appuntamento estivo.

Stavolta niente stadi per il rocker, che ha preferito i palchi dei festival più importanti: Firenze Rocks (10 giugno), gli I-Days di Milano (15 giugno), il Circo Massimo (19 e 20 giugno) e l’Autodromo di Imola (26 giugno).

Claudio Baglioni ha scelto invece le Terme di Caracalla: una residency di 12 serate (dal 6 al 18 giugno), con la rivisitazione in chiave classica dei suoi successi, accompagnato da coro e orchestra. L’antico sito romano è stato scelto anche da Andrea Bocelli, che il 21 giugno saluterà l’arrivo dell’estate con «Andrea Bocelli – Rome 2020».

Bisognerà attendere settembre per il ritorno live di Zucchero, con dodici date (le uniche in Italia) all’Arena di Verona, a partire dal 22. Così come per la data evento allo Stadio Olimpico di Roma della reunion tra Antonello Venditti e Francesco De Gregori.

Ligabue festeggia 30 anni di carriera e non poteva che farlo al Campovolo di Reggia Emilia, che lo ha già visto protagonista più volte: il 12 settembre salirà sul palco per «30 anni in un giorno».

Negli stadi italiani sarà un monta e smonta di palchi, casse e luci.

Si daranno il cambio Tiziano Ferro, che porta dal vivo il suo nuovo album Accetto Miracoli e ha già in programma tre date a Milano e un bis a Roma, Cesare Cremonini che festeggia i 20 anni di carriera (e chiuderà il tour all’Autodromo di Imola il 18 luglio), Max Pezzali che si regala due date a San Siro (10 e 11 luglio), per quello che si annuncia come un karaoke a 40 mila voci.

Ci sarà anche il debutto di Ultimo, che dopo i palazzetti, si prepara – artista italiano più giovane di sempre a compiere l’impresa – a conquistare gli spazi più grandi e nella sua Roma chiuderà con l’abbraccio del Circo Massimo (19 luglio).

Non sono da meno gli stranieri. Firenze Rocks ha messo sul piatto, oltre alla presenza di Vasco, un cast incredibile: l’11 giugno arriveranno i Green Day, il 12 i Guns n’ Roses, il 13 i Red Hot Chili Peppers.

Mentre gli I-Days di Milano rispondono con Aerosmith il 13 giugno, Foo Fighters il 14, Billie Eilish il 17 luglio.

Data unica a Imola per i Pearl Jam il 5 luglio e per Thom Yorke il 9 luglio all’Ippodromo di Milano.

Dopo una carriera leggendaria durata 45 anni, i Kiss hanno annunciato il loro ultimo tour: tappa il 13 luglio all’Arena di Verona. Ma già tra le fine dell’inverno e l’inizio dalla primavera la musica solleticherà il palato dei più esigenti. Gli Slipknot fanno tappa l’11 febbraio al Mediolanum Forum di Milano; Liam Gallagher il 15 febbraio al Palazzo dello Sport di Roma e il 16 al Forum di Assago; il 14 marzo all’Unipol Arena di Bologna è atteso Carlos Santana, con l’unica tappa italiana del “Miraculous 2020 World tour”, che celebra il 20esimo anniversario di Supernatural e i 50 anni da Abraxas.

A giugno, Eric Clapton sbarca con la sua chitarra e il suo blues sbarca nei palazzetti di Milano (il 6) e Bologna (l’8).

Fonte: Gazzetta del Sud

LUCIO DALLA DA OGGI È ONLINE IL VIDEO DI “L’ANNO CHE VERRÀ”

Il 2019 ha celebrato i 40 anni dall’uscita di “LUCIO DALLA”, il disco omonimo del cantautore bolognese, capolavoro della sua carriera. A conclusione di questo anno di festeggiamenti, da oggi, lunedì 30 dicembre, è online il video di “L’ANNO CHE VERRÀ” al seguente link www.youtube.com/watch?v=UAGJEym15Us.

Il video del brano, indimenticabile successo di Dalla, racconta i pochi minuti che precedono la mezzanotte del nuovo anno, solitari, malinconici e sospesi tra presente e futuro. Nella propria, apparentemente triste, solitudine un uomo si riflette nel se stesso di domani che, complice e “amico”, lo rassicura per i giorni che verranno.

«È il 31 dicembre. Mancano pochi minuti all’inizio del nuovo anno. Il tempo di una canzone – dichiara il regista Marco PELLEGRINO – Il tempo per un uomo di scrivere una lunga lettera a se stesso. Il tempo di una vita».

A partire dal 10 gennaio il video verrà proiettato nella sala cinema all’interno della Fondazione Lucio Dalla a Bologna (via D’Azeglio 15).

Il brano “L’ANNO CHE VERRÀ” è contenuto all’interno di “LUCIO DALLA” -Legacy Edition uscito quest’anno in occasione dei 40 anni dall’uscita, nel 1979. La versione CD contenente 3 brani in versione inedita: “Angeli” nella versione in studio, “Stella di mare” in inglese e il brano “Ma come fanno i marinai” feat. Francesco De Gregori nella versione inedita registrata in studio. Il tutto accompagnata da un libretto di 24 pagine con le illustrazioni originali di ALESSANDRO BARONCIANI e i contributi di DENTE, DI MARTINO, COLAPESCE, COLOMBINI BIANCANI raccolti per l’occasione da John Vignola. Il disco è stato rimasterizzato negli Studi Fonoprint di Bologna da Maurizio Biancani che ha trattato anche il disco originale insieme a Lucio Dalla nel 1979. Il campionamento digitale del master tape originale fatto a 192khz e 24 bit, ha permesso di recuperare appieno le sonorità originali, non falsate da precedenti interventi.

Modà: da lunedì 6 gennaio in radio il singolo “Testa o croce”, estratto dall’album omonimo, e a marzo 2020 al via il tour nei Palasport

Da lunedì 6 gennaio sarà in radio “Testa o croce”, il nuovo singolo dei Modà estratto dall’omonimo album di inediti. Il brano, che Kekko ha dedicato all’amico Cash, racconta quel momento della vita in cui puoi “lanciare una monetina” o seguire il cuore per scegliere la strada da percorrere. Sarà accompagnato da un videoclip, online dal 6 gennaio. 

Il 2019 ha segnato il grande ritorno della band campione d’incassi sulla scena musicale. Il loro album “Testa o croce” (prodotto da Friends & Partners – licenza Believe) è stato certificato Oro, è rimasto stabile in Top 10 per le prime 5 settimane nella Classifica album Fimi – Gfk e ha superato i 15 milioni di stream. I 4 videoclip che hanno accompagnato il disco, hanno raggiunto 15 milioni di visualizzazioni su Youtube.

Le 6 date di anteprima tour nei palasport “TESTA O CROCE TOUR 2019/2020” hanno registrato il tutto esaurito: «Tornare sul palco è il momento più bello dopo questa pausa, perché è la dimensione da cui arrivano i Modà» racconta la band.

I concerti sono caratterizzati da una scenografia pensata ad hoc e una scaletta che unisce i grandi successi, agli ultimi brani dei Modà, che sono già entrati nel cuore del pubblico.

Il tour proseguirà nei palasport da marzo 2020:

6 marzo al PalaCatania di Catania

7 marzo al PalaCatania di Catania

10 marzo al PalaSele di Eboli (SA)

13 marzo al PalaFlorio di Bari

14 marzo al PalaFlorio di Bari

17 marzo al Palasport di Reggio Calabria

20 marzo al Palazzo dello Sport di Roma

24 marzo all’RDS Stadium di Genova

28 marzo al Mediolanum Forum di Assago (MI)

29 marzo al Mediolanum Forum di Assago (MI)

2 maggio all’Arena di Verona

Le prevendite per le date del tour sono disponibili sul circuito Ticketone e nei punti vendita abituali.

Il tour è prodotto e organizzato da Friends & Partners.

Radio 105 è la radio ufficiale.

BMW è Official Mobility Partner del tour.

La band è composta da Kekko Silvestre (voce, pianoforte), Diego Arrigoni (chitarra elettrica), Stefano Forcella (basso), Enrico Zapparoli (chitarra elettrica, chitarra acustica) e Claudio Dirani (batteria).

I Modà sono tra le band di maggior successo in Italia, con all’attivo 7 album e decine di hit. Si formano ufficialmente nel 2002 ed esplodono, dopo una lunga gavetta, nel 2011 con l’album “Viva i romantici”, certificato Disco di Diamante. Hanno conquistato due volte il podio al Festival di Sanremo (con “Arriverà” nel 2011 e “Se si potesse non morire” nel 2013) e si sono esibiti allo Stadio di San Siro nel 2014 e nel 2016.