Archivio Categoria: Music

Torna il Jazz di qualità a Pozzuoli

Torna il jazz, quello di alto livello, a Pozzuoli.

Quartieri Jazz Ensemble in concerto
sabato 29 giugno ore 21.00 presso l’azienda Vitivinicola Tenuta il Gruccione via San Gennaro Agnano, 63 Pozzuoli (nei pressi hotel San Germano)

Degustazioni di: vini + casatiello napoletano + pasta e fagioli con le cozze + concerto + dolce della buonanotte

All inclusive 20€

Per info e prenotazioni: 340.489.38.36
e/o mail: quartierijazz@live.it

www.quartierijazz.com

Esclusiva-Francesco Boccia: “La musica, la mia vita. Sanremo per me grande esperienza, ora nuove emozioni…”

Francesco Boccia (anni 41), è un cantautore napoletano, un musicista ed autore. Il successo di questo ragazzo, arriva nel 2001 quando partecipa (insieme a Giada Caliendo) al Festival di Sanremo con il brano “TuruTuru”. Giovani ed emozionati per la loro partecipazione a Sanremo, riescono a salire sul podio e a giudicarsi il terzo posto nella Categoria Giovani.

Noi di PinkLifeMagazine lo abbiamo intervistato:

Ciao Francesco, allora ci racconti come è cominciato l’amore per la musica ?

“Come spesso accade, la famiglia è fondamentale per ogni passione. Mia madre è stata complice per questa passione, lei stessa suonava il pianoforte. Mi appassionai alla musica e partecipai a “Domenica in” all’epoca presentato da Mara Venier. Con lei è stato un amore a prima vista, nel senso della simpatia reciproca”

Ti facciamo i complimenti per la tua grande partecipazione a Sanremo nel 2001, ma nel tempo ti sei preso anche una grande soddisfazione e cioè scrivere un testo importante per Il VOLO….

“Il testo era rinchiuso in un cassetto da tanti anni, era lì pronto e stava solo aspettando che una bella voce lo facesse emergere e così è stato grazie a i ragazzi de Il Volo. Sapere oggi che questa canzone viene ancora cantata mi rende orgoglioso e mi emoziona. Io e Tommy (Esposito dei Giardini dei semplici n.d.r), abbiamo creduto in quel sogno e lui ha creduto in noi. Un sogno nato nella cameretta di un ragazzino napoletano. Una vittoria che dedico a tutti quelli che  sono stati al mio fianco in questi anni”

Chiudiamo con una domanda semplice ma secondo noi sempre emozionante: è più facile scrivere musica per una persona nata a Napoli ?

“Sono  orgoglioso di essere nato  in una città magica come Napoli, una città che già alla nascita ti regala un bagaglio culturale importante. Per questo le sono grato per il suo mix di culture e anime che fondendosi danno vita a una grande storia  artistica e umana”

 

 

Massimiliano Alvino

@Riproduzione riservata

Si prega di citare la fonte www.pinklifemagazine.com in caso di riproduzione

 

 

Per IL VOLO un anno di concerti

Dopo il podio al 69° Festival di Sanremo e il successo del nuovo album “Musica (Sony Music), IL VOLO, il trio italiano che ha conquistato le platee internazionali, è impegnato in una serie di prestigiosi appuntamenti live da maggio 2019 a maggio 2020, che testimoniano l’autentico successo dei tre cantanti in tutto il mondo in questi 10 anni di carriera.

 

I live in Giappone, dove già nel 2017 il trio aveva registrato il sold out a Tokyo e a Kawasaki, hanno dato il via al tour mondiale.

Domani, venerdì 14 giugno, Il Volo si esibirà a Matera in un concerto privato che sarà ripreso dalla rete televisiva nazionale americana PBS e verrà trasformato in un importante live show d’Oltreoceano che andrà in onda nei prossimi mesi! Il trio sarà accompagnato dall’Orchestra Magna Grecia, di venti elementi, con la direzione artistica dal Maestro Piero Romano, e dalla band de Il Volo, composta da Pierluigi Mingotti (basso), Andrea Morelli (chitarra), Giampiero Grani (piano), Bruno Farinelli (batteria). Questa formazione sarà sul palco anche nella prima data del tour italiano a Matera, a Roma, a Barletta, a Lecce e a Chieti.

 

Domenica 16 giugno, sempre da Matera, partirà l’atteso tour che raggiungerà le più belle location d’Italia: il 16 giugno alla Cava del Sole diMatera, il 22 giugno in Piazza Grande a Palmanova (Udine), il 26 giugno alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, il 9 luglio al Parco di Nervi di Genova, l’11 luglio all’Arena della Versilia a Cinquale (Massa-Carrara), il 13 luglio al Moon & Stars Festival di Locarno, il 14 luglio all’Ippodromo di Maia di Merano (Bolzano)il 16 luglio all’Arena della Regina a Cattolica (Rimini), il 19 luglio al Malta Fairs and Conventions Centre di Malta, il 21 luglio al Teatro di Verdura a Palermo, il 23 luglio al Teatro Antico di Taormina (Messina), il 27 luglio al Fossato del Castello di Barletta (Barletta-Andria-Trani), il 28 luglio in Piazza Duomo a Lecce, il 30 luglio all’Anfiteatro La Civitella di Chieti.

Il tour culminerà con uno show all’ARENA DI VERONA il 24 settembre!

Il tour è prodotto da Il Volo Srl e organizzato da Friends & Partners.

 

È in radio “A chi mi dice”, il nuovo singolo de IL VOLO, cover dell’adattamento in italiano di Tiziano Ferro del brano “Breathe Easy” dei Blue, impreziosito dalla celebre vocalità del trio.

Link al video: www.youtube.com/watch?v=grYcspWDEwY.

Il singolo è estratto dall’album “Musica” (Sony Music) che contiene, oltre al brano sanremese “Musica che resta” con il quale il trio ha conquistato il podio al 69° Festival di Sanremo, gli inediti “Fino a quando fa bene” e “Vicinissimo” e le cover di “Arrivederci Roma”, “People”, “La nave del olvido”, “Lontano dagli occhi”, “Be My Love”, “La voce del silenzio” e “Meravigliosa Creatura”. Con 11 brani e la produzione di Michele Canova, il nuovo album dà risalto alla personalità delle tre diverse voci di Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, raccogliendo i loro gusti e le loro influenze musicali in un disco che rappresenta 10 anni di una lunga amicizia e di musica insieme.

Musica” ha confermato ulteriormente il successo mondiale del trio arrivando nella la TOP 10 di iTunes degli album più venduti in ben 14 Paesi, da Malta al Brasile, dalla Finlandia all’Israele.

 

I tre ragazzi hanno cominciato la loro carriera giovanissimi, nel 2009, e la loro ascesa costante li ha portati a duettare con artisti del calibro di Barbra Streisand e Placido Domingo, a vincere il Festival di Sanremo a soli vent’anni, a riempire l’Arena di Verona e il Radio City Music Hall di New York, a raccogliere standing ovation nei tour in Europa, America e Giappone.

Il Volo ha recentemente ricevuto il Creator Award d’Oro, riconoscimento che YouTube attribuisce ai canali che superano 1 milione di iscritti. Sabato 26 gennaio il trio italiano si è esibito a Panama in occasione della XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù, davanti a Papa Francesco e a oltre un milione di persone, durante la cerimonia della Veglia, nel Campo San Juan Pablo II. L’evento è stato trasmesso in mondovisione. Un appuntamento arrivato dopo un’altra grande avventura artistica e umana: a dicembre 2018 Il Volo ha vissuto per qualche giorno presso la base Unifil di Tiro, in Libano, per sostenere le truppe italiane in missione di pace. A marzo il trio italiano è stato tra i protagonisti dei “Bravo International Music Award” al Teatro Bolshoi di Mosca e del “Galà dell’amicizia Italo-Cinese” in occasione di una puntata speciale dall’Italia del programma televisivo cinese di decennale successo “Day Day Up”.

MundiaNapoli a Scampia: partita la terza edizione del torneo promosso dalla Fondazione Cannavaro Ferrara

Dopo il successo delle precedenti edizioni è partita la terza edizione del MUNDIANAPOLI, il torneo di calcio giovanile promosso dalla Fondazione Cannavaro Ferrara in collaborazione con la scuola calcio Arci Uisp Scampia, finalizzato a promuovere lo sport come risorsa educativa, formativa, di integrazione e riscatto sociale. L’iniziativa – riservata ai calciatori appartenenti alla categoria Esordienti 1° anno nati nel 2007 – coinvolge vari quartieri della città di Napoli  con 8 squadre distribuite in due gironi per un totale di 150 giovani atleti coinvolti.

Le squadre sono: Arci Scampia, SSC Napoli, Domenico Luongo, Ciro Caruso, Real Poggio, Nereo Rocco, Campanile Pigna e Bombonera.

Approderanno alla finale –  che si disputerà  sul campo dell’ArciScampia il 15 giugno 2019 alle ore 18:00 –  le compagini che si qualificheranno prima e seconda nei propri gironi.

L’esempio e la vicinanza di Fabio CannavaroPaolo Cannavaro e Ciro Ferrara rendono il MUNDIANAPOLI un’esperienza straordinaria per i giovani sportivi, trasmettendo loro la voglia di mettersi in gioco in una sana competizione.

Ice Cream, ecco di nuovo Mika con un tour pazzesco

Mika torna con un nuovo singolo in uscita  in tutto il mondo! La nuova canzone Ice Cream è disponibile in streaming, download e in programmazione radiofonica da questa mattina. Ice Cream è preludio di un nuovo album e un nuovo tour e si preannuncia come perfetta colonna sonora dell’estate 2019. Scritto da Mika con Dan Black e prodotto da Mark Crew e Dan Priddy con Dan Black, è il primo singolo estratto dal suo nuovo album che verrà pubblicato da Polydor / Universal Music il 4 ottobre, dal titolo My Name Is Michael Holbrook.

 

L’eclettico protagonista di una straordinaria carriera artistica (che si è articolata in attività diverse come il design e la partecipazione e realizzazione di grandiosi show televisivi come Stasera CasaMika e X Factor in Italia e The Voice in Francia) ha deciso di riportare il focus totalmente sulla musica. A dodici anni dal debutto stellare di Life In Cartoon Motion che fu lanciato dalla hit colossale Grace Kelly, il nuovo progetto arriva dopo 4 album in studio, 1 album in concerto sinfonico, 1 raccolta antologica, 23 singoli e 4 DVD live che gli hanno fruttato certificazioni d’oro e di platino in 32 Paesi del mondo per oltre 10 milioni di dischi venduti.

 

Frutto di due anni di scrittura tra le pareti domestiche tra Miami, Londra e la campagna toscana, My Name Is Michael Holbrook ci porterà a scoprire l’essenza dell’identità di Mika, a partire dal suo nome anagrafico, passando per i rapporti familiari e un bagaglio di piccole e grandi esperienze, tra momenti di leggerezza e struggenti episodi chiave della sua vita e della sua famiglia, come spiega Mika stesso:  “Sono andato alla ricerca di chi avrei potuto essere, se non fossi stato Mika. Certi artisti si cimentano con un alter ego artistico, dal grandioso David Bowie con Ziggy Stardust, fino a Beyoncé con Sasha Fierce. Io ho fatto il contrario, sono andato a scoprire l’uomo dietro l’artista.”

 

In attesa di scoprire le nuove canzoni, è arrivato il primo singolo al momento giusto, nella stagione giusta, contagioso e irresistibilmente “up”, ma anche con un lato “dark” e allusivo, come sono Relax, Take It Easy e Lollipop e altre canzoni di successo di Mika. “Ice Cream è nata in un torrido giorno della scorsa estate, alla fine di un lungo percorso di scrittura. Due anni in cui mi sono confrontato con questioni personali, serie, anche dolorose, e ora mi sento più leggero e libero. Era Agosto, in Toscana. Avrei voluto andare al mare, o scappare da qualche parte al fresco. Fantasticavo di flirt estivi con qualcuno di supersexy e completamente fuori dalla mia portata, fantasticavo di essere l’uomo che vorrei sempre essere, specialmente in estate. E invece mi ritrovavo soltanto con la scomodità del caldo estivo: sudore, scadenze di lavoro, punture di api, e neanche un alito di aria condizionata. Ice Cream è una fantasia da sogno ad occhi aperti. Luccica come un miraggio e mi fa sentire come se tutto fosse possibile. Mi sono ispirato all’atteggiamento irriverente della musica anni 80-90, come ad esempio quella di George Michael. L’aspirazione è quella di diventare una versione migliore di me stesso ed andarne orgoglioso. Osare essere un uomo sensuale, osare esprimere chiaramente il desiderio che mi sono sempre tenuto nella testa. Ecco come e perché ho scritto Ice Cream.”

 

A Novembre Mika porterà le nuove canzoni e i suoi straordinari successi in tour, con uno spettacolo in giro per l’Europa. Il Revelation Tour comincia a Londra il 10 Novembre, per proseguire in Spagna, Francia, Italia, Svizzera, Olanda, Belgio e Lussemburgo.

Il tour italiano promosso da Barley Arts si articolerà in ben 12 tappe nelle grandi arene di altrettante città, un record per un artista internazionale di grosso calibro.

 

Dom 24 Novembre 2019 – TORINO – Pala Alpitour

Mar 26 Novembre 2019 – ANCONA – PalaPrometeo

Mer 27 Novembre 2019 – ROMA – Palazzo dello Sport

Ven 29 Novembre 2019 – CASALECCHIO DI RENO (BOLOGNA) – Unipol Arena

Sab 30 Novembre 2019 – MONTICHIARI (BRESCIA) – PalaGeorge

Lun 2 Dicembre 2019 – LIVORNO – Modigliani Forum

Mar 3 Dicembre 2019 – ASSAGO (MILANO) – Mediolanum Forum

Sab 1° Febbraio 2020 – PADOVA – Kioene Arena

Dom 2 Febbraio 2020 – BOLZANO – PalaOnda

Mer 5 Febbraio 2020 – NAPOLI – Teatro PalaPartenope

Ven 7 Febbraio 2020 – BARI – Palaflorio

Sab 8 Febbraio 2020 – REGGIO CALABRIA – Palacalafiore

 

Il giro proseguirà nella primavera del 2020 negli Stati Uniti, in Canada, Sud America, Giappone, Cina e Korea. “Anche il titolo del tour si collega al mio percorso di ricerca identitaria e – per l’appunto – rivelazione che ho intrapreso in questa nuova avventura artistica. Sto preparando uno spettacolo ricco di sorprese, forte delle esperienze e del bagaglio acquisito con i miei spettacoli televisivi, ma riportando la musica al centro di tutto. In Italia, poi, per me sarà una emozione viaggiare da un estremo all’altro della penisola. Con Stasera CasaMika vi ho invitati tutti a fare festa a casa mia, stavolta sarò io a venire a casa vostra. Verrò bussando alla vostra porta, città per città. Spero mi accoglierete.”

Le prevendite al pubblico di ogni data del tour italiano saranno aperte sui tre circuiti Vivaticket, Ticketmaster e Ticketone dalle 10.00 di venerdì 7 giugno.

 

*

 

 

 

 

 

 

 

Nek: concerto da favola il 22 settembre all’Arena di Verona

i avvicina sempre di più il 22 settembre, giorno in cui NEK Filippo Neviani tornerà in concerto con un imperdibile appuntamento all’Arena di Verona. Il live evento darà ufficialmente il via a IL MIO GIOCO PREFERITO – European tour”, un tour di 30 date che da novembre farà tappa nelle grandi città europee, con 3 nuovi live in Svizzera – e porterà Nek a suonare nei principali teatri di tutta Italia con un calendario di nuovi appuntamenti live fino al 2020.

Un’occasione per tutti i suoi fan italiani e europei per ascoltare dal vivo i brani del nuovo album e le hit che in oltre venticinque anni di carriera hanno conquistato il pubblico di tutto il mondo.

 

I biglietti per le date italiane di “IL MIO GIOCO PREFERITO – European tour” e per le 3 nuove date in Svizzera saranno disponibili in presale per gli iscritti al FilGood Social Club, fan club ufficiale di Nek, dalle ore 16.00 di venerdì 31 maggio. Dalle ore 16.00 di sabato 1 giugno saranno invece disponibili su www.ticketone.it e dalle ore 11.00 di venerdì 7 giugno nei punti vendita e nelle prevendite abituali (per info www.friendsandpartners.it).

 

Da sempre alla ricerca di nuove sfide e nuovi stimoli artistici, nelle prossime settimane, per la prima volta, Nek si cimenterà in un ruolo per lui inedito, quello di conduttore radiofonico: con Andrea Delogu, sarà infatti al timone di “ALZA LA RADIO”, in onda dal 2 giugno la domenica sera su Rai Radio2, per 4 appuntamenti dalle 21.00 alle 22.30.

 

Il programma sarà uno show radiofonico in cui Nek, al suo debutto alla conduzione, si mostrerà in una veste che sorprenderà il pubblico, abituato a vederlo soprattutto come cantante o come musicista, presenterà, intratterrà e ospiterà, insieme alla co-conduttrice Delogu, grandi personaggi del mondo della musica.

E sarà ovviamente la musica, con interventi live con musicisti in studio e non solo, la vera protagonista di “ALZA LA RADIO”.

 

“ALZA LA RADIO” sarà in onda su Rai Radio2 la domenica dalle 21 alle 22.30, in streaming audio video su RaiPlayRadio.it/Radio2, fruibile sulla App RaiPlay Radio e con contenuti speciali su Instagram, Facebook e Twitter di @RaiRadio2.

“Prima o poi” è il nuovo singolo di Francesco Renga

Il brano, in radio da venerdì 31 maggio, porta la firma di Gazzelle, Luca Serpenti e dello stesso Francesco ed è estratto dall’ultimo e ottavo disco di inediti “L’ALTRA METÀ”. Album che per la prima volta Francesco presenterà live al suo pubblico questa sera, lunedì 27 maggio, all’Arena di Verona e giovedì 13 giugno al Teatro Antico di Taormina, due anteprime di un tour, nei più prestigiosi teatri italiani, che prenderà il via l’11 e il 12 ottobre dal Teatro Arcimboldi di Milano.

 

Durante “VERONA E TAORMINA LIVE 2019”, Francesco sorprenderà il suo pubblico con uno spettacolo coinvolgente ed emozionante e una scaletta tutta nuova, in cui troveranno spazio anche le indimenticabili hit del suo repertorio. Sul palco insieme a Francesco i musicisti Fulvio Arnoldi (chitarra acustica e tastiere), Vincenzo Messina (pianoforte e tastiere), Stefano Brandoni (chitarre), Heggy Vezzano (chitarre), Phil Mer (batteria) e Gabriele Cannarozzo (basso).

I biglietti per gli show sono in prevendita sul sito di TicketOne.

L’album “L’altra metà”, prodotto da Michele Canova Iorfida, è composto da 12 brani dal sound e dal linguaggio contemporaneo.  Il nuovo album rappresental’altra metà della vita, della storia, della musica di Francesco Rengaun altro capitolo, caratterizzato da nuove consapevolezze e forme, sonore e linguistiche.

Attuale e variegata anche la scelta degli autori con cui Francesco ha collaborato per la scrittura del nuovo disco: Paolo Antonacci, Bungaro, Cesare Chiodo, Daniele Conti, Simone Cremonini, Antonio Di Martino, Matteo Grandi, Daniele Lazzarin (Danti), Leo Pari, Flavio Pardini (Gazzelle), Rakele, Edwyn Roberts, Luca Serpenti, Davide Simonetta, Patrizio Simonini, Ultimo, Lorenzo Urciullo (Colapesce), Fortunato Zampaglione, Michele Zocca.

Questa la tracklist de “L’ALTRA METÀ”: “Aspetto che torni”, “L’unica risposta”, “Bacon”, “Finire anche noi”, “L’odore del caffè”, “Meglio di notte”, “Dentro ogni sbaglio commesso”, “Improvvisamente”, “Sbaglio perfetto”, “Prima o poi”, “L’amore del mostro”, “Oltre”.

Dall’11 ottobre, invece, Francesco sarà protagonista sui palchi dei più prestigiosi teatri italiani. Queste le date del tour, prodotto e organizzato da Friends & Partner:

11 ottobre  MILANO – Teatro degli Arcimboldi

12 ottobre  MILANO  Teatro degli Arcimboldi

14 ottobre  CREMONA  Teatro Ponchielli

15 ottobre  FIRENZE  Teatro Verdi

16 ottobre  FIRENZE  Teatro Verdi

23 ottobre  BERGAMO  Teatro Creberg

24 ottobre  BERGAMO  Teatro Creberg

31 ottobre  MONTECATINI (PT)  Teatro Verdi

3 novembre  ROMA  Auditorium Parco della Musica

4 novembre  ROMA  Auditorium Parco della Musica

5 novembre  CESENA  Nuovo Teatro Carisport

8 novembre – SANREMO (IM) – Teatro Ariston

12 novembre  GENOVA  Teatro Carlo Felice

15 novembre  ATENA LUCANA (SA)  Gran Teatro Paladianflex

18 novembre  NAPOLI  Teatro Augusteo

19 novembre  NAPOLI  Teatro Augusteo

21 novembre  BARI  Teatro Team

22 novembre  BARI  Teatro Team      

23 novembre  CROTONE  Pala Milone

1 dicembre  LUGANO  Pala Congressi

5 dicembre  VARESE  Teatro Openjobmetis

7 dicembre  TRIESTE  Teatro Rossetti

10 dicembre  BOLOGNA  Europauditorium

12 dicembre  TORINO  Teatro Colosseo

13 dicembre  TORINO  Teatro Colosseo

14 dicembre  PARMA – Teatro Regio

17 dicembre  BOLOGNA  Europauditorium

 

I biglietti per le date del tour teatrale sono disponibili sul sito di TicketOne e nei punti vendita abituali. Radio partner degli appuntamenti live italiani è RTL 102.5

BIRRA NAPOLI

* Visioni partenopee *

il mosaico della città si compie

con la dinamica mostra fotografica

ospitata nella Galleria Commerciale piazza Garibaldi

fino al 9 giugno | ingresso libero

 

Palazzo Donn’Anna, i grattacieli del Centro direzionale, le piazze del centro antico. Dunque le Vele decentrate a Scampia e il museo di Capodimonte. Posillipo accanto a Poggioreale, San Lorenzo che rincorre la periferia, Fuorigrotta che aspetta Miano. Queste e tante altre inquadrature sono le facce delle Visioni partenopee, la mostra promossa da BIRRA NAPOLI – nata nel 1919 e prodotta con malto d’orzo e grano duro 100% campano – e allestita nella Galleria Commerciale piazza Garibaldi (ingresso libero) che fino a ridosso dell’estate è pronta a ricevere gli sguardi attenti, curiosi, stupiti di viaggiatori, passeggeri, pedoni, turisti, cittadini.

La celebrazione è proprio la cifra di queste foto. Il golfo – in uno dei suoi snodi cruciali: appena scesi dal treno – è lì che accoglie con 30 fotografie divertenti, romantiche, spiritose, coscienti. Le opere sono il frutto del talento di tutti i partecipanti al contest che BIRRA NAPOLI ha lanciato nelle settimane scorse, il cui risultato è stato presentato venerdì 10 maggio nel vernissage tenuto al Maschio angioino. Nel cortile c’è stata la premiazione della migliore foto – realizzata da Raffaella De Luise – cui è stata abbinato un coinvolgente concerto di Livio Cori: l’attore [che interpreta ‘O Selfi nella serie tv Gomorra] e cantante [è reduce dalla pubblicazione dell’album Montecalvario – Core senza paura e dalla partecipazione al Festival di Sanremo in duo con Nino D’Angelo col singolo Un’altra luce] si è esibito in trio portando in dote alla platea un crossover mediterraneo di soul, r’n’b, pop, elettronica.

Ora, però, è bene concentrarsi nuovamente sulle immagini. Sui trenta ritratti che “immobilizzano” Napoli e che volta per volta celebrano i suoi quartieri. Ogni scatto è un pensiero; ogni frammento un sentimento; ogni scena un carattere. Ed è in questa maniera che il mosaico-Napoli si compie nelle sue fragilità e nella sua eleganza. Ci sono le ali di falco del Palazzo dello Spagnuolo e le nasse dei pescatori. C’è lo scoglio appuntito di Coroglio e la spiaggetta di Chiaia. Le pedamentine del ventre urbano e la street-art dei quartieri più marginali. Tutto ciò, nello spazio che separa il piazzale dei bus dagli ascensori della linea 1 della metropolitana diventa un salotto open air per stare assieme. Guardare le fotografie, commentarle e sorprendersi. “Con Visioni Partenopee abbiamo voluto rendere omaggio alla cultura, ai simboli e alle tradizioni della città del Vesuvio”, commenta Francesca Bandelli, direttore marketing Birra Peroni. “E chi poteva raccontare al meglio l’orgoglio e l’appartenenza a questa terra se non i napoletani stessi? Visioni Partenopee è un’esposizione emozionale e immersiva che permette ai napoletani di riscoprire alcuni degli scorci più belli e significativi della propria città, che non solo stupiscono i turisti di tutto il mondo ma riempiono di orgoglio i cittadini stessi”

Non da meno è anche il commento di Livio Cori: “Ho deciso di collaborare con Birra Napoli – dichiara il cantante – perché porta orgogliosamente il nome di una delle mie passioni più grandi: la mia città. E mette in luce ogni quartiere attraverso gli occhi di tanti giovani e talentuosi fotografi”.

Altrettanta emozione c’è nelle parole di Marco Gaudini, presidente della commissione ambiente del Comune di Napoli: “Questo progetto fotografico illumina altre facce e altre anime di Napoli. È stato raggiunto l’obiettivo di legare un prodotto a una città. Sette/otto anni fa era difficile pensare che un brand decidesse di dare risalto al territorio. In questi anni, il lavoro fatto sul piano turistico ha ridato una seconda vita al golfo, riposizionandolo al centro dei desideri. Dopo i quartieri e i rioni sarebbe bello ripetere queste visioni nei meravigliosi parchi e nelle aree verdi della città”.

Infine lo stato d’animo della fotografa vincitrice, che ha trionfato dopo la selezione che ha valutato oltre 800 “cartoline digitali” caricate da quasi mille iscritti: “I contest – dichiara Raffaella De Luise – sono sempre uno stimolo per avere uno sguardo diverso sulla città, sulla bellezza e le cose che accadono. Ho partecipato per avere un’occasione di crescita e misurarmi con tanti scenari diversi del golfo, provando a raccontarli, avendo come soggetto l’icona di un prodotto italiano. Ho trovato uno scorcio con una parte di storia della città, Palazzo Donn’Anna, il mare di Napoli e l’orizzonte a cui dovremmo tutti tendere sempre”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ALESSANDRA AMOROSO COVER STORY SU BILLBOARD ITALIA

BILLBOARD ITALIA

Dedica il numero di maggio alle donne della musica

con la cover story di ALESSANDRA AMOROSO

Da lunedì 20 maggio sarà in edicola il nuovo numero di BILLBOARD ITALIA dedicato alle donne della musica, a partire dalla protagonista della cover story ALESSANDRA AMOROSO, passando per un’icona della musica italiana come Fiorella Mannoia, alla nuova promessa della scena urban Priestess, dalla DJ in ascesa Milla De La Soul, alla cantante Chrysta Bell, “musa” di David Lynch, che ha posato in esclusiva per il magazine.

Stefano Fisico ha raggiunto Alessandra Amoroso alla vigilia della sua data al Mediolanum Forum di Assago, Milano, per fare un bilancio della sua prima decade da protagonista del pop made in Italy davanti ad un sano piatto di bresaola con rucola! Alessandra è solare e soddisfatta dei suoi dieci anni di carriera. Racconta il tour da poco concluso «La scaletta di 10 tour racconta non solo i miei, ma i nostri dieci anni, quelli della mia “Big Family”. All’interno ho voluto anche mettere una cosa molto importante che è successa nella mia vita, ovvero il fatto di aver perso mia nonna e il mio cane in un momento molto particolare, cose che mi hanno segnato profondamente» e la partecipazione al Festival di Sanremo «Nel momento in cui sono salita sul palco ciò che mi ha aiutato sono stati sicuramente mia mamma e mio papà, l’idea della mia “Big Family” che mi stava guardando e Claudio Baglioni che è stato veramente un signore»; parla del rapporto di amicizia con Fiorella Mannoia, con Gianni Morandi,… rivela il sogno di abbracciare Beyoncé. Infine dà appuntamento all’evento del 20 luglio a Cinecittà a Roma «Essendo un parco divertimenti vorrei dedicare una giornata ai miei fan proprio con l’idea di farli divertire».

Il numero di maggio 2019 di Billboard Italia contiene anche altre interviste ad artisti italiani ed internazionali come Arisa, The Kolors, Crass (storico nome del punk inglese, “ideologi” del do-it-yourself) per la rubrica Vynil,  Weezer Lost Frequencies. Ospita un focus sui festival dell’estate, un articolo monografico su Joni Mitchell a firma di Alberto Campo, un’intervista a Masayoshi Sukita, fotografo di fiducia di David Bowie dai tempi di Ziggy Stardust e tante altre curiosità dal mondo dell’industria musicale, news, contributi di artisti, recensioni e le celebri classifiche che hanno reso il marchio la voce più autorevole nella certificazione dei successi discografici.

Billboard è arrivato in Italia nel novembre 2017 con l’obiettivo di creare una piattaforma multimediale capace di avvicinare il mondo dell’industria discografica, delle major, degli indipendenti, delle radio e degli artisti al grande pubblico. Oggi è una grande famiglia che unisce massima competenza a semplicità di comunicazione, in cui gli artisti si sentono a casa loro. A portare in Italia Billboard è stata Parcle Group, media company di Milano. La sua esperienza nella realizzazione di contenuti si unisce a un’autentica passione per lo sviluppo di nuove tecnologie digitali. L’approccio data-driven di Parcle rappresenta la chiave per la pianificazione di soluzioni di advertising su misura per i bisogni di ogni specifico brand.

Main partner di tutte le attività di Billboard Italia è SEAT, la casa automobilistica che ha messo la musica al centro della sua comunicazione.

Il 17 maggio esce il singolo “La fiducia” di Daniele Stefani

Anticipati da “Italiani” e “Generazione Trentenni”, tratti dal nuovo album di Daniele Stefani, che ha segnato l’importante reunion tra il cantautore ed il suo storico produttore Giuliano Boursier, il 17 maggio esce il singolo “La fiducia” con un featuring d’eccezione quello di Paolo Ruffini e con la partecipazione straordinaria nel videoclip, dell’atleta paralimpica Giusy Versace.

 

Il brano si può ascoltare al seguente link: http://smarturl.it/lafiducia

 

«Questo brano ha un valore speciale per me – racconta Daniele Stefani a proposito del suo singolo – Ha riaperto all’improvviso, un flusso creativo di parole e musica, in un momento molto difficile della mia vita. Un brano intenso, emozionale, che nasce dall’istinto, senza filtri e “ragionamenti”, che spero possa arrivare a chi lo ascolterà con la stessa urgenza con cui è arrivato a me nell’ispirazione. Un brano che incoraggia a fidarsi, in un momento storico in cui sembra essere sempre più  difficile farlo. Non avrei potuto desiderare due “compagni di viaggio “ migliori” Due amici e due persone speciali.

Ringrazio Paolo Ruffini per questo Featuring, nato da un’affinità emozionale e dalla condivisione di riflessioni sulla vita e sulla fiducia stessa e Giusy Versace, con la quale ho condiviso tanti momenti, per la forza, il coraggio e la fiducia che ogni giorno dimostra, oltre che per questa partecipazione al video».

 

Paolo Ruffini, nel suo spettacolo Up & Down, insieme alla compagnia Mayor Von Frinzius, affronta tematiche come la disabilità,  con normalità, con il sorriso, testimoniando quanto le persone affette da una sindrome,  possano insegnarci la confidenza con la vita e con la felicità, grazie anche alla fiducia.

 

«Affidarsi – dice Paolo Ruffini – significa abbandonarsi completamente nelle mani dell’altro, in qualche modo cedere la propria responsabilità, e lasciare a chi ci prende in carico la gloria del successo o la colpa del fallimento. Fidarsi, invece, significa condividere, correre il rischio, partire insieme per un viaggio che,  dovunque ti porterà, sarà mano nella mano con il tuo compagno.

La fiducia è un abbraccio, è una possibilità, e io ho trovato questo significato meraviglioso.

Daniele si è fidato di me e la sua musica ha fatto il resto».

 

Giusy Versace, atleta paralimpica, da sempre impegnata in tematiche sociali, con la sua storia, rappresenta a pieno il valore della fiducia, della forza e del coraggio nell’affrontare battaglie, anche quando la vita stessa ti mette a dura prova.

Giusy racconta: «Sono felice di sposare questo progetto. “Fiducia” è un termine che mi veste perfettamente. Credo che la fiducia, nella vita ed in se stessi, vada alimentata a tutti i livelli e la musica è un grande strumento per diffondere messaggi belli e stimolanti come questo, per ricordare a tutti che nella vita “difficile non vuol dire impossibile”. Il talento e la sensibilità dell’amico Daniele sono noti a tanti e quando mi ha chiesto di prendere parte a questo progetto, non ho esitato un momento, perché io, oltre ad avere fiducia nella vita, ho fiducia in lui e lo accompagnerò con orgoglio in questa sua nuova avventura discografica».

 

L’album sarà presentato in anteprima alla stampa il 21 maggio in un mini show-case acustico dove l’artista sarà intervistato da Stefano Fisico (Billboard Italia).