Archivio Categoria: Event

CAMPIONATI ITALIANI MASTER DI SCI ALPINO

Venerdì  22 febbraio, nel comprensorio sciistico dell’Alto Sangro, prenderanno il via i Campionati Italiani Master di sci alpino organizzati dallo sci club 3Punto3. Oltre 300 alteti provenienti da tutta Italia, compresi tra i 30 anni di età e gli…. anta, si confronteranno per aggiudicarsi i titoli tricolore nelle specialità di SuperG (venerdì 22), Speciale (sabato 23) e Gigante (domenica 24). Le gare si disputeranno sulle piste dell’Aremogna e di Pizzalto, mentre Montepratello ospiterà gli allenamenti degli atleti per la tre giorni.

La macchina organizzativa, attraverso il presidente Antonio Barulli, è pronta a ricevere gli atleti che giungeranno da tutta Italia. Alberghi, impianti ed una speciale struttura denominata CasaMaster, realizzata per l’evento, sono solo alcuni dei servizi messi in campo anche grazie alla collaborazione con il Comune di di Roccaraso, grazie al sindaco Francesco Di Donato. Al fianco del comitato organizzatore anche la Fondazione Telethon per la quale saranno raccolti fondi per la ricerca.

Dunque le piste dell’Aremogna e di Pizzalto diventeranno teatro di questo importante appuntamento sciistico che rilancia ulteriormente il territorio Abruzzese, che in passato ha già ospitato manifestazioni agonistiche di livello mondiale e nazionale, promuovendo la stazione sciistica che già risulta la migliore degli Appenini e che compete con le migliori realtà delle Alpi.

La manifestazione assegnerà, oltre i titoli tricolore, per il migliore sci club, il Trofeo Italo Kühne, intitolato alla memoria del giornalista della RAI e appassionato sciatore napoletano. Per lui si sono mobilitati anche i colleghi del GIS Giornalisti Italiani Sciatori, con i cui colori Italo vinse il titolo mondiale, che arriveranno a Roccaraso nella speranza di aggiudicarsi il Challenge.

L’evento avrà in CasaMaster, alla base degli impianti di Pizzalto, una vera e propria agorà dove s’incontreranno i partecipanti, prima e dopo le gare, per degustazioni, eventi e brindisi, realizzata grazie al contributo dell’AIOP- Campania Associazione Ospedalità Privata e alla collaborazione di Schettino Grandi Cucine. CasaMaster Ski sarà anche la sede delle premiazioni di giornata e dove i vincitori, oltre le medaglie e coppe, riceveranno un magnifico trolley Carpisa personalizzato con il logo dei Campionati o, in caso di secondo e terzo posto,un comodissimo zaino col brand dei Master.

Confronti enogastronomici e promozioni delle eccellenze delle regioni Campania e Abruzzo, grazie a Schettino Grandi Cucine e Pastificio Graziano,  saranno momenti di promozione territoriale.

 

AL DUBAI VILLAGE IL MATRIMONIO PIÙ SOCIAL DELL’ANNO

Arriva al Dubai Village il Matrimonio più Social dell’anno

In un’era dove i social media condizionanol’informazione e le relazioni interpersonali mettendo in rete milioni di notizie ed immagini, non poteva mancare il Social Wedding.

Con il sopravvento dell’epoca digitale siamo tutti connessi 24 ore su 24, sposi compresi. Le spose in particolare sono diventate delle esperte digitali: reperiscono le informazioni in maniera autonoma su ogni tipo di servizio connesso al matrimonio, scovano recensioni sui fornitori, si scambiano opinioni con altre spose sui blog, sui social e sui portali dedicati al matrimonio e, sempre su questi canali, gli sposi tendono a raccontare i momenti e i dettagli relativi ai preparativi del matrimonio per arrivare poi alla cronaca live del grande giorno.

L’idea di una gestione vera e propria del racconto on-line delle nozze a suon di hashtag, post e foto nasce in America ma è arrivata anche in Italia e venerdi 22 febbraio al Dubai Village in anteprima esclusiva Luca Cerchione e Paola Mandilecelebreranno il Matrimonio più Social dell’anno.

Trattasi di un vero e proprio evento con tanto di direzione artistica firmata da Fabio Palazzi, che promette una serata mozzafiato con tantissimi colpi di scena.

Una regia di tutto rispetto con telecamere, cellulari e droni che voleranno sulla struttura diretti da un team di “social media expertpronti a raccontare in diretta tutto quello che succede.

Luca Cerchione, noto imprenditore napoletano, da buon esperto di comunicazione ha deciso di sposarsi in maniera eccezionale con la sua amata Paola Mandile.

Ed entrambi riusciranno a stupire tutti con un evento mediatico che non ha precedenti.

Tra fiumi di champagne, fuochi d’artificio e selfie si ballerà sulla musica di Kelly Joyce, la famosa cantante francese che arriverà al Dubai Village in esclusiva per il Social Wedding.

Gli sposi hanno invitato gli amici più intimi e tra questi non mancheranno alcuni vip, tra questi si sussurrano i nomi di Serena Grandi e della sexy spadista Antonella Fiordelisi.

CROCIERA DELLA MUSICA, ARTE E CULTURA NAPOLETANA 12esima edizione

21-28 settembre 2019, MSC Opera

Ospiti: Marisa Laurito, Francesca Marini, Diego Sanchez, Antonio Siano, Amedeo Colella

Torna per la dodicesima edizione la Crociera della Musica, Arte e Cultura Napoletana, organizzata da Scoop Travel e dall’Associazione “Più Napoli” in collaborazione con MSC Crociere.

Primo esempio di turismo esperienziale in Italia, la Crociera si svolgerà dal 21 al 28 settembre 2019 a bordo della MSC Opera, completamente rinnovata a seguito dell’intervento “Renaissance” che ne ha aumentato la capienza e il comfort, migliorando anche gli spazi destinati all’intrattenimento. La nave partirà da Bari per proseguire alla volta di Kotor, Mykonos, Santorini, Corfù e Venezia.

Alla presentazione, tenutasi presso l’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino, sono intervenuti la giornalista e attrice Giuliana Gargiulo, il critico teatrale Giulio Baffi, l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli Nino Daniele, Francesco Spinosa, ideatore del progetto e direttore della Scoop Travel, Francesco Manco di MSC Crociere, l’artista Lello Esposito e i protagonisti dell’edizione 2019: Marisa Laurito, Diego Sanchez, Francesca Marini, Antonio Siani e Amedeo Colella. «Negli ultimi anni il turismo è cambiato moltissimo, oggi il turista cerca di evadere dalla routine, di imparare a conoscere cultura e tradizioni di altri luoghi, vivere esperienze autentiche – spiega Francesco Spinosa -. Da 12 anni con la nostra attività cerchiamo di creare incoming, di portare i flussi turistici qui a Napoli, promuovendo il nostro territorio. Gli artisti sono i principali artefici di questo messaggio. Con la Crociera della Musica, Arte e Cultura Napoletana il turista ha la possibilità di ascoltare la musica napoletana e di conoscere gli artisti, ma soprattutto di apprezzare la cultura e l’enogastronomia della nostra città».

L’ospite d’onore di questa edizione è Marisa Laurito, attrice eduardiana straordinaria che ha collaborato con i più grandi del cinema, del teatro e della televisione italiana: «Napoli è una grande città e non bisogna mai smettere di sottolinearlo. Sono molto contenta di essere ospite di questa iniziativa, se ne vedranno delle belle! A bordo metterò in scena “‘O culore d’e pparole”, spettacolo dedicato a Eduardo De Filippo, in cui cercherò di raccontarvi del grande Maestro».

«L’arte, la cultura e la musica napoletana sono un grande patrimonio della cultura universale. Francesco Spinosa ha inventato, con creatività e coraggio imprenditoriale, un modo attraverso cui tutto questo navighi per il Mediterraneo. Napoli – dice Nino Daniele – da anni ormai batte il

proprio record turistico, con la sua offerta culturale in continua evoluzione. La cultura odia i muri, odia i confini spinati e i rancori. La cultura e il turismo sono una grande opportunità di scambio di valori e conoscenze tra i popoli».

Con la Crociera della Musica Napoletana Napoli solca i mari, approdando nel mondo attraverso la sua musica, arte e cultura.

A rappresentare la canzone e la tradizione musicale napoletana più autentica il talento cristallino di Francesca Marini e il Maestro Antonio Siano, cantante, chitarrista e direttore d’orchestra, allievo prediletto del grande Sergio Bruni. A bordo della Crociera anche il poliedrico Diego Sanchez – da otto anni cantante del tributo ufficiale a Massimo Ranieri, applaudito da migliaia di spettatori in tutta Italia – e Amedeo Colella, ex ricercatore informatico ed oggi apprezzato scrittore che, durante la navigazione, intratterrà i crocieristi raccontando i “paraustielli” della cultura popolare partenopea, ossia i fattarielli, i racconti esagerati, i cerimoniali verbosi, le iperboli tipici del dialetto napoletano.

Nelle città toccate dalla crociera, tra Grecia e Montenegro, si ripeteranno scambi culturali con gli artisti locali, per portare un messaggio di fratellanza tra tutte le realtà del Mediterraneo, incontri che andranno ad arricchire il bagaglio di esperienze dei viaggiatori che sceglieranno la Crociera della Musica, Arte e Cultura Napoletana.

Per info e prenotazioni:

SCOOP TRAVEL SERVICE SRL

Via G.L. Bernini, 90 A – 80129–Vomero–Napoli- Tel. 081/556 42 42 – 081/556 06 56

Via Tino Di Camaino, 16 – 80128-Napoli –Vomero -Tel 081/ 556 39 94

booking@scooptravel.it

www.scooptravel.it

www.crocieradellamusicanapoletana.it

NAUTIC SUD IN CRESCITA

 Il più 33% di crescita della nautica italiana dal 2015 ad oggi, dato reso noto a Napoli dal CNA – Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa -, trova pieno riscontro nei dati finali del Nauticsud, il salone internazionale della nautica, che si è concluso domenica a Napoli. Gli organizzatori, Mostra d’Oltremare e ANRC presieduta da Gennaro Amato, hanno confermato il successo della 46.ma edizione della fiera che registra un +20% di visitatori e persino il convincente dato del +15% di vendite effettuate durante l’esposizione.

Siamo a buon punto. Il riscontro del dato vendite, grazie agli acquisti dei privati e dei numerosi buyers giunti al Nauticsud – commenta Gennaro Amato, presidente ANRC – conforta questi quattro anni di lavoro svolto per portare il salone al successo. Ora però bisogna accellerare il processo per giunge a mare. Entro fine mese avremo una riunione dei servizi con il Comune di Napoli e la Delega mare, Autorità Portuale e Soprintendenza di Napoli, oltre gli altri enti di riferimento, per le date e l’operatività del salone sul lungomare parteopeo ad ottobre prossimo”.

La crescita del 33,1% della nautica italiana, con 3.100 imprese in Italia che danno lavoro a 155.000 persone, vede la Campania tra i protagonisti con circa 1.700 imprese della filiera che danno lavoro a 15.000 persone. Da questa fotografia la regione Campania risulta tra i protagonisti del settore, occupando il sesto posto in Italia tra le filiere regionali, secondo i dati Cna, come numero di imprese e addetti, grazie anche a un protagonismo dell’amore per il mare.

La Regione si gioca il primo posto con la Liguria (che però raccolgie anche utenti da Piemonte e Lombardia)  sul numero di patenti nautiche e sulle barche registrate, ma la nota dolente – come ha sottolineato Alessandro Battaglia, referente nazionale Cna nel corso del convegno a Napoli –  resta quello dei posti barca, con un indice di affollamento di 1 nel rapporto tra barche registrate e posti disponibili per ogni barca, quindi c’è un solo posto dove attraccare.

 Il Nauticsud ha celebrato con una serata di gala, per la consegna dei premi a personaggi illustri della filiera nautica, la notte dei Nauticsud Award. Tra i premiati i pluri campioni del mondo di pesca subacquea Massimo Scarpati e Claudio Ripa, ma anche le aziende Fiart Mare (Innovazione), Cantieri Rizzardi (Produttività) e il designer Raffeale Venturelli VRD Studio (Progettualità). Sul palco premiate anche le Forze dell’Ordine:  Colonnello Stefano Bastoni (GDF), il Contrammiraglio Pietro Giuseppe Vella (Capitaneria di Porto di Napoli) e l’Ammiraglio di squadra Edoardo Serra (Marina Militare). Premi alla carriera: al velista-progettista ravennate Giovanni Ceccarelli ed al pluricampione del mondo di motonautica Guido Cappellini. Award anche a Gennaro Amato, consegnato dalla moglie Lina Pinto, per il successo dell’edizione 2019.

Per lo sport premiati i giovani campioni italiani di vela 2018, i napoletnai: Niccolò Norvera (Classe  Laser 4.7), Manuel De Felice (Classe Open Bic) e il duo Gaia Falco- Roberta Rosolino (Classe 29er). I premi alla stampa sono andati: all’inviato delle riviste di settore Giuseppe Farace, per la televisione a Gianfranco Coppola e per la stampa cartacea al presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli.

Nuovo appuntamento per Colour Inside

Grande attesa per il nuovo appuntamento di Colour Inside.
Dopo il successo degli eventi all’Arenile di Bagnoli ed alla Galleria  Borbonica, l’originale format ideato da Simona Tagliaferri sbarca all’Hbtoo Venerdì 22 Febbraio (start ore 21) con una serata dedicata allo Swing e molto altro.
“Colour Inside Non solo Swing” è, non a caso, il titolo dell’evento in cui arte, moda, musica, danza e gastronomia saranno assoluti protagonisti per una notte, in una magica atmosfera pronta ad accogliere centinaia di ospiti.
Artisti affermati si esibiranno in uno show straordinario, con i loro suggestivi abiti e acconciature, voci brillanti, corpi sinuosi e danze seducenti in una location esclusiva l’HBTOO, sempre più punto di riferimento del by night napoletano di qualità.
L’obiettivo, spiega l’ideatrice Simona Tagliaferri, è quello di regalare a tutti gli ospiti momenti coinvolgenti attraverso uno spettacolo unico nel suo genere. Sullo sfondo di una spettacolare esibizione di “Swing” che con la sua energia ed il suo sound delicato e raffinato regalerà a tutti nuove e seducenti emozioni.
Lo show sarà condotto dalla straordinaria voce di Raoul & Swing Orchestra, la Red Monium Art con i suoi artisti circensi e ballerini di livello internazionale e la scuola  Swingin’ Napoli.
Grande spazio, come sempre, alla moda e bellezza Italiana in una passerella scintillante e di sicuro appeal con la conduzione dell’affascinante Paola Mercurio che presenterà gli abiti dello stilista Luciano Fiore.
Ma “Colour Inside” è anche attento alle tematiche sociali, non è un caso collaborazione con la onlus “Donne per il sociale” di Patrizia Gargiulo che sarà presente alla serata.
L’evento è realizzato anche grazie alla collaborazione con alcuni sponsor e partner tecnici.
Fra questi, Eurograf, Smeraglia Luxury Clinic, Baroq Art Bistrot, Casa Piretti Pasticceria, Cioccolato Gallucci Faibano, RDGrent Soluzioni di mobilità, Lubrano Pub-Braceria, Travel Angels, Caffè del Re, Biraphael, Anemone, GAAN Clubbing Concept, Swingin’Napoli
Francesca Romana di Giacomo fashion designer, Shark Helmets, TCX Focus on Boots, Rev’it,
PixelC3, Make Up Academy by Antonio Riccardo.

Maison Danayse, domani alle 17 inaugurazione ad Aversa

Domenica 17 febbraio alle ore 17 si inaugura ad Aversa la Maison Danayse, il nuovissimo spazio espositivo e sartoriale degli stilisti di abiti da sposa e cerimonia Daniele di Palo e Pasqualino D’Angelo: un luogo bellissimo e prezioso nel cuore di Aversa in via Armando Diaz n. 59. Irrequieti, ma nel miglior modo in assoluto: quello, cioè, che spinge alla crescita costante, al non fermarsi mai; visionari in fatto di creatività, tradizionalisti quando si parla di sartorialità e lavorazione dei tessuti. In queste poche righe c’è tutto il senso dell’apertura del nuovo Atelier di Daniele di Palo e Pasqualino D’Angelo, talentuosissimi designer, fondatori del marchio Danayse. Un luogo ovattato, candido e prezioso accoglierà tutte le promesse spose e non solo: “Cambiare costa sempre tanta fatica, ma è necessario e fa parte della vita – esordiscono i due stilisti – bisogna armarsi di coraggio e credere sempre che la direzione sia davanti a noi e mai indietro”.

Ed è con questo proposito che hanno deciso di chiamarsi Danayse, di mettersi in gioco ,di non stare fermi e di non cullarsi sui propri successi: Dan significa “Dio è il mio giudice” mentre Ayse significa vita, prosperità, forza vitale. “Ci siamo posti un nuovo  ambizioso obiettivo e abbiamo deciso di spostare la nostra attività in un nuovo locale, di investire in una location nuova e prestigiosa che sposasse appieno la nostra filosofia mettendo in risalto l’esclusività e l’unicità del nostro Marchio. Vi Aspettiamo in tanti alle ore 17:00 Domenica 17 febbraio 2019”

Rogiosi Editore presenta “Birdy’s Bakery. Un sogno americano” di Renata Sergio

Rogiosi Editore invita i lettori a fare un bel viaggio tra i grattacieli e i sapori di New York. Tra le pagine di “Birdy’s Bakery. Un sogno americano”, scritto da Renata Sergio, che con Salvatore Lettiero ha creato Birdy’s Bakery, è custodito un racconto, che si rivela scrigno di preziose ricette americane. Il libro sarà presentato martedì 12 febbraio, alle 18, a la Feltrinelli Libri e Musica di via Santa Caterina a Chiaia 23 (Piazza dei Martiri). La creatività di Renata va oltre il libro e per San Valentino 2019, realizza una meravigliosa idea regalo: libro, torta Red Velvet a forma di cuore, grembiule Birdy’s Bakery. Tutto racchiuso in un’elegante scatola rossa.

Il libro

Birdy’s Bakery. Un sogno americano” è un racconto che unisce la realtà alla fantasia, accompagnando per mano il lettore in una storia straordinaria, fatta di amore e passione. Di delusioni e dolcezza. E di colpi di scena. Una sequenza di fotogrammi che restituisce la percezione concreta dei giorni vissuti tra New York e Napoli. Da una tiepida alba che lascia sorgere il sole sulla grandiosa e imponente Piazza Plebiscito a una caotica e affascinante Manhattan, che accoglie, ma cambia anche, i sogni di Lavinia, protagonista del racconto, atterrata al JFK International Airport con un progetto da realizzare, prende vita una storia meravigliosa di amicizia e di amore. Le giornate di Lavinia a Manhattan iniziano nella Bakery di Sophie, deliziosa e profumata, e proseguono alla ricerca di una redazione di moda che le dia spazio come Fashion Editor. Ci riuscirà? Chissà! Poi c’è Birdy, un passerotto conosciuto al Central Park, che becca alla finestra del suo minuscolo appartamento in Lexington Avenue per prendere dal palmo della sua mano briciole saporite. Dolce dopo dolce, il racconto diventa uno scrigno prezioso di ricette americane, da preparare con cura e amore. Un ricettario originale. La cucina è il regno di ogni donna. Il profumo dei dolci rende l’aria magica e la vita più leggera.

L’autrice

Renata Sergio è nata a Napoli il 28 ottobre 1982. Dopo il diploma scientifico si trasferisce a New York, dove resta un anno. Tornata a Napoli, consegue la laurea in Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa e un MBA (Master Business Administration), mentre contemporaneamente lavora con il papà Antonio Sergio, patron, con il fratello Arturo, del Gran Caffè Gambrinus in piazza Trieste e Trento. Dopo la laurea, torna a New York, dove incontra Salvatore Lettiero, già conosciuto a Napoli: Renata e Salvatore si innamorano e, già innamorati di New York, pensano di trasferirsi insieme là. Ma il forte legame con la loro terra e con le loro famiglie, li spinge a portare un pezzo d’America nella loro città natale, dando vita al progetto Birdy’s Bakery. “Birdy’s Bakery. Un sogno americano” è il suo romanzo di esordio.

Le altre presentazioni delle novità Rogiosi di febbraio

A febbraio, la casa editrice Rogiosi ha in calendario le presentazioni delle seguenti novità in libreria: “Diritto alla pizza” di Angelo Pisani (lunedì 11 febbraio, alle 18,30, Pizza Street in via Merliani 51; e mercoledì 13 febbraio, alle 18.30, Palazzo Mazziotti a Caiazzo, in provincia di Caserta); “Tuio” di Judicael Ouango (venerdì 15 febbraio, alle 18, Gran Caffè Gambrinus); “Con un po’ di sentimento” di Andrea America (martedì 26 febbraio, alle 18, alla Feltrinelli Libri e Musica in via Santa Caterina a Chiaia 23); “Antonio Onorato. Jazz e oltre” di Antonino Ianniello (mercoledì 27 febbraio, alle 18, La Feltrinelli Libri e Musica in via Santa Caterina a Chiaia 23).

 “L’AMORE È …” CHARITY GALA PER LA LILT NAPOLI

Pier Francesco Pingitore “Principe della satira italiana”, Maria Rosaria Omaggio, attrice, Maurizio De Giovanni, scrittore, Antonio Riva, stilista Haute Couture, saranno gli special guest dell’VIII edizione de “L’Amore è..” il Charity Gala promosso da Maridì Communication, diretto a sostenere il Progetto Ludoteca della LILT NAPOLI, attivato presso l’Istituto dei Tumori “Pascale”.

L’evento si svolgerà martedì sera 12 febbraio, nella splendida cornice di Villa Domi, dimora patrizia del ‘700, situata sulla zona collinare di Napoli.

La serata, condotta dalla giornalista Maridì Vicedomini, sarà articolata tra momenti di moda e di spettacolo. In apertura, la consegna da parte del Prof Adolfo Gallipoli d’Errico, Presidente LILT NAPOLI di un prestigioso riconoscimento al merito professionale ed alla particolare sensibilità per il “sociale” agli ospiti d’onore, Pingitore, Maria Rosaria Omaggio in veste inusuale di  autrice di un volume dal titolo “Il Linguaggio di Cristalli, Gemme e Metalli”- Edizioni Mediterranee, Maurizio De Giovanni, autorevole ”penna” di romanzi,  spesso fonte di ispirazione di opere audiovisive di grande successo, il couturier Antonio Riva.

A seguire un esclusivo defilè, con in passerella, otto outfit delle collezioni 2019 by Antonio Riva quali  “Petals” intesa come leggerezza e seduzione, come multiforme sfumatura di colore, gioia ,sofisticata e sussurrata eleganza e “Fil Rouge” che delinea, racchiude e dal quale prende il sogno a colori del maestro milanese di unire con sapiente delicatezza, lo stile tipico della Maison conosciuta in tutto il mondo a “Le Rouge”, tonalità per eccellenza ed elemento  d’impatto per le singolari sfumature degli abiti.

Ed ancora, riflettori puntati su un brand internazionale di alta gioielleria, “Chantecler” forte di una storia affascinante nata a Capri, perla del Mediterraneo, che da oltre settant’anni ha preservato e perpetuato nel tempo un’eredità unica, legata ai suoi fondatori, Salvatore Aprea e Pietro Capuano, grazie anche al suo direttore creativo, Maria Elena Aprea, che puntualmente si ispira a tutto ciò che caratterizza l’isola azzurra con la sua lussureggiante bellezza ed i suoi colori unici.

A completare il quadro “Moda”, il maestro pellicciaio Umberto Antonelli che proporrà un’anteprima della prossima collezione autunno Inverno 2019/20 dei suoi capi pregiati dalle nuance brillanti e la manifattura artigianale.  Ampio spazio anche alla cura del benessere psico-fisico dell’individuo con le tecniche più innovative ed efficaci e sempre meno invasive del “Mago della chirurgia plasticaIvan La Rusca ed i “Love Gift” for Health & Beauty proposti da “Claia”, Centro Estetico di Giorgia Bertoni, situato in pieno centro del Vomero.

In scena anche il Food & Beverage con le “dolcezze” di Maxtris Confetti, le specialità regionali e nazionali della nota pasticceria salernitana “Dolce e Caffè” di Aniello e Clorinda Esposito e la degustazione della linea Cialde del Caffè Kamo articolata in quattro selezionatissime miscele, Kamo Tulima, Kamo Tambora, Kamo Fuego, ispirate alla denominazione di noti vulcani del mondo accanto alla miscela Kamo Deca che esula dalla logica dei vulcani.

Da menzionare, infine, tra i partner dell’evento, lo Studio Legale Ferrara Dentice De Dominicis, operativo da oltre 30 anni a Napoli ed a Milano in materia di responsabilità medica, diritto assicurativo e diritto di famiglia, puntualmente sensibile al discorso di solidarietà verso le fasce più deboli e la “Banca Stabiese”, Banca Etica per eccellenza, sempre vicina alle iniziative ed ai progetti a sfondo sociale, soprattutto della LILT NAPOLI ed in perfetta linea con la mission sociale della manifestazione, il Programma di Assistenza Domiciliare “Amiamo Gli Anziani”, Società Coop.Sociale-Onlus.

Gran finale con dinner buffet al suono di un live sax.

Attesi centinaia di invitati, esponenti del mondo dello spettacolo tra cui la costumista. scenografa Graziella Pera, il maestro Giacomo Rizzo, la splendida attrice modella Shalana Santana e rappresentanti dell’impresa e del professionismo italiano.

“Un aperitivo con il vulcanologo” alla Pietrasanta

Domenica 3 febbraio alle 12 l’inaugurazione del ciclo di incontri con gli scienziati dell’Osservatorio Vesuviano nel percorso del Lapis Museum

 

Domenica 3 febbraio alle ore 12 nella Basilica della Pietrasanta (piazzetta Pietrasanta 17 -19 Napoli) presso il Lapis Museum, verrà inaugurato il ciclo di incontri “Un aperitivo con il vulcanologo”, viaggio alla scoperta dei segreti del sottosuolo della città e visita della mostra “Napoli. Storia, arte, vulcani” organizzata dall’Associazione Pietrasanta Onlus in collaborazione con l’Osservatorio Vesuviano (ingresso 15€, per info e prenotazioni info@lapismuseum.com o 081 192 30 565)

Ad accompagnare i visitatori saranno gli scienziati dell’Osservatorio Vesuviano che illustreranno la stratigrafia della città, mostreranno le rocce in questo percorso, parleranno del tufo, di come si è formato e della sua tipica colorazione gialla napoletana.

In contemporanea nell’ipogeo della chiesa è in corso anche la mostra “Sacra Neapolis Culti, miti, leggende” organizzata con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli (info su www.lapismuseum.com).

 

ModaInCamera: gran successo per il calendario delle spose

Le premesse erano positive e così è stato: più di 500 persone erano presenti ieri alla Camera di Commercio di Napoli per “ModaInCamera”.

L’evento, inserito nei 12 appuntamenti del Calendario delle Spose e delle Studentesse ed ideato dall’imprenditore Luigi Aprea, riscuote come sempre molto successo.

Firme prestigiose, hanno sfilato nel bellissimo salone della Camera di Commercio: Angela Solla, Atelier Boccia, Atelier Pipolo, Atelier Rita Creazioni.

Al termine dell’evento le studentesse hanno indossato occhiali da vista e da sole Luisstyle.

Luigi Aprea, infatti, titolare dell’azienda Luisstyle, da sempre porta avanti un progetto di occhialeria ambizioso e vincente.

Ha presentato l’evento Gaetano Gaudiero.