Archivio Autore: admin

Pezzotto Tv: sequestri in tutta Italia

Stabilire quanti siano i clienti affezionati di Pezzotto Tv è quasi impossibile tanto è diffuso il sistema.

Secondo una recente ricerca dell’istituto Ipsos sono almeno 5 milioni gli italiani che si collegano abitualmente alle Iptv illegali. Abbonamenti economici e senza vincoli contrattuali che, il più delle volte, si diffondono grazie al passaparola.

Con dieci euro al mese è possibile vedere non solo tutte le partite di calcio italiane e delle principali competizioni internazionali, ma anche qualsiasi canale di intrattenimento e di cinema.

Le piattaforme Sky, Mediaset, Dazn, Infinity sono presenti nel pacchetto illegale e tra i programmi disponibili ci sono anche le celebri serie di Netflix nonostante il broadcaster statunitense preveda costi molti accessibili per i suoi abbonati.

 

 

 

 

 

 

Fonte: IlMattino

San Gennaro ed il miracolo: il sangue si è sciolto alle 10,04

Si rinnova il prodigio di San Gennaro. Quest’anno il sangue del santo patrono di Napoli si è sciolto alle 10.04. Consueto lo sventolio del fazzoletto bianco da parte della deputazione. Il cardinale Sepe ha sottolineato: «Gioia per la città di Napoli e per la Campania».

 

 

 

 

 

 

Fonte: IlMattino

Napoli-Liverpool 2-0: tifosi impazziti sul web

Il Napoli batte i campioni d’Europa nella prima partita del girone E di  Champions League ed i tifosi impazziscono di gioia sui social.

Squadra azzurra semplicemente perfetta ed al fischio finale, intercettati dalla nostra redazione all’esterno dello stadio San Paolo, i tifosi giudicano così la vittoria azzurra.

Armando Lupini: “Mamma mia che Napoli, Mario Rui perfetto, Llorente che campione”

Enzo Borrelli: “Grande Napoli”

Filippo Pipola: “Napoli, avanti così”

 

 

 

Libri: Marina Marotta scrive “Manuale dell’anima in pace”

Come un sommergibile, il libro di Marina Marotta scende negli abissi dell’anima, per poi riaffiorare in superficie insieme ad un illuminato Risveglio al proprio autentico Essere.

Questo straordinario spostamento, dal basso verso l’Alto, accompagna il lettore che può trovare le risposte ai propri “Perché “, a
stimolare il desiderio di comprendere il proprio vissuto doloroso e di ricostruire ciò che si è lacerato.

Il libro, infatti, ha una sua intrinseca drammaticità ma, al contempo, si raccorda con un equilibrato senso di Speranza, diventando un luogo di attesa e di progressiva rivelazione; un luogo di esplorazione interiore fino a toccare la propria anima; un luogo di guarigione dalle proprie ferite in una sofferta ma solida conquista di un equilibrio emotivo; un luogo che conduce verso un cammino di Consapevolezza e di Unificazione delle verità terrene e spirituali.

L’ Autrice predispone tale “viaggio” non solo per consolare chi lo leggerà, ma soprattutto per chiamarlo ad
essere comprimario di un comune progetto divino.

Non c’è avventura più misteriosa di quella proposta dal libro della Marotta; un mistero che si svela in tutta la sua sacralità, dominato dal puro mondo invisibile che, sebbene implichi un iniziale e naturale spaesamento, diventa poi avvertimento di un Oltre imprescindibile.

Acquistabile in libreria
Per ordini on line www.marinamarotta.it

Tommaso Paradiso lascia la band “Thegiornalisti”

Tommaso Paradiso lascia i Thegiornalisti.

Ad annunciarlo, dopo che la voce era già trapelata negli scorsi giorni, è lo stesso cantante romano che affida alle storie di Instagram un lungo sfogo: «Tra qualche giorno uscirà una nuova canzone. Non uscirà come Thegiornalisti ma uscirà come Tommaso Paradiso. D’ora in poi tutto ciò che scriverò e canterò non sarà più Thegiornalisti ma sarà Tommaso Paradiso. È giusto che sia così».

A stretto giro però è arrivata la replica del chitarrista, Marco Rissa Musella: «I Thegiornalisti continueranno! Chi decide autonomamente di andar via può andare a cercare di guadagnare più soldi da solo».

 

 

 

 

Fonte: IlMattino

Nuova Fiat Panda Trussardi: la prima “luxury Panda”

La nuova Panda Trussardi stabilisce ancora un record nella lunga storia della vettura: è infatti la prima “luxury Panda”.Con la serie speciale Trussardi, sviluppata su base Cross look, esordisce su Panda una livrea opaca: Caffè Italiano a contrasto con dettagli neri lucidi. 

 All’interno, un prezioso “salotto” con nuovi materiali, nuance inedite e l’inimitabile tocco sartoriale di Trussardi sulle cinture di sicurezza, il volante e la selleria. 

La nuova Panda Trussardi è un lussuoso e democratico passe-partout su quattro ruote, con cui sentirsi a proprio agio in palestra come a teatro, in città, al mare o in montagna con tutta la famiglia. 

Ava Max è protagonista della nuova campagna di lancio di Panda Trussardi, che innova le regole della comunicazione automotive attraverso un approccio più affine alla fashion industry.Fiat Panda, venduta in più di 7,5 milioni di unità, leader nel suo segmento in Europa dal 2003, “best grower” nel segmento nel primo semestre del 2019, aggiunge, con la serie speciale Trussardi, un’esclusiva coolness alla sua già celebre funzionalità.Sarà possibile scoprirla in tutte le concessionarie Fiat durante i porte aperte nei fine settimana del 21-22 e 28-29 settembre, anche nella versione trazione integrale per evadere dalla città ed essere veramente pronti a tutto.

Champions League: Napoli-Liverpool, in 40 mila allo stadio San Paolo

Tutto pronto per la prima partita di Champions League.

Ecco Napoli-Liverpool stasera allo stadio San Paolo. Previsti 40 mila spettatori.

Anche l’anno scorso, nei gironi di qualificazione agli ottavi di finale, ci fu lo stesso incontro.

Dodici mesi fa il Napoli battè gli inglesi per 1-0 con gol di Insigne.

Ancora da scoprire la formazione azzurra, Llorente dovrebbe partire dalla panchina, il capitano Lorenzo Insigne  titolare.

Il match alle ore 21,00 visibile su Canale 5

PREMIO PIERANGELO BERTOLI 2019 A LUCIANO LIGABUE

PREMIO PIERANGELO BERTOLI 2019

A LUCIANO LIGABUE

SARANNO PREMIATI ANCHE:

 PFM

RAPHAEL GUALAZZI

ENRICO NIGIOTTI

  

IL 18 OTTOBRE LA FINALE AL TEATRO STORCHI DI MODENA

Il Premio Pierangelo Bertoli 2019 va a LUCIANO LIGABUE. Il riconoscimento gli verrà consegnato durante la serata finale di venerdì 18 ottobre (ore 21.00), condotta da Andrea Barbi, presso il Teatro Storchi di Modena (Largo Garibaldi, 15).

Il Premio Pierangelo Bertoli, indetto dall’ Associazione Culturale Montecristo con la Direzione Artistica di Alberto Bertoli e Riccardo Benini e la collaborazione di BPER BANCA, va ad artisti che abbiano inciso e pubblicato, nel corso della propria carriera, più di quindici album.

Nella stessa sera il Premio Pierangelo Bertoli “ITALIA D’ORO” sarà assegnato alla PFM (Premiata Forneria Marconi), un gruppo musicale eclettico ed esuberante, con uno stile distintivo, che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un’unica entità affascinante. In quasi 50 anni di carriera, la band ha guadagnato un posto di rilievo sulla scena internazionale e continua a rappresentare un punto di riferimento. Franz Di Cioccio è stato recentemente nominato tra le 100 icone della musica che hanno cambiato il nostro mondo, secondo la rivista inglese “PROG UK”.

RAPHAEL GUALAZZI ritirerà il Premio Pierangelo Bertoli “A MUSO DURO”, per la capacità di affrontare il suo percorso artistico in modo intellettualmente indipendente. Artista di fama internazionale, la sua musica nasce dalla fusione della tecnica ragtime dei primi del Novecento con la liricità del blues, del soul e del jazz nella sua forma più tradizionale, attraverso uno stile personalissimo, dove la tradizione convive con le influenze più innovative.

Il Premio Pierangelo Bertoli “PER DIRTI T’AMO” andrà a ENRICO NIGIOTTI, autore di brani di successo per Laura Pausini, Eros Ramazzotti e Gianna Nannini, ed uno dei cantautori più interessanti del panorama musicale italiano, che ha saputo trattare nei suoi testi il tema dell’Amore sul piano universale, come in “Nonno Hollywood”, il brano presentato durante lo scorso Festival di Sanremo.  

I biglietti sono in vendita al Teatro Storchi di MODENA (Largo Garibaldi, 15).

Ingresso € 28,00 platea, € 25,00 palchi, € 23,00 balconata, € 20,00 Prima Galleria, € 15,00 Seconda Galleria. Prevendite online sul sito www.emiliaromagnateatro.com e su Vivaticket. Per informazioni contattare i numeri 059331355 o 0592136021.

Nella serata del 18 Ottobre sarà inoltre assegnato il PREMIO NUOVI CANTAUTORI che, grazie alla partnership con SIAE – SOCIETA’ ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI, consisterà in un riconoscimento in denaro pari a € 3.000,00 oltre alla partecipazione a manifestazioni di prestigio collaterali, anche televisive, che si svolgeranno in Italia nel 2020.

Anche quest’anno, grazie a NUOVO IMAIEad uno degli 8 Finalisti della sezione Nuovi Cantautori sarà conferito un premio di € 15.000,00 finalizzati alla realizzazione di un tour. Inoltre, sarà conferita anche la Borsa di Studio ACEP/UNEMIA, del valore di €. 2.000,00, come supporto all’attività discografica e/o formativa di uno degli otto finalisti.

Per la prima volta, grazie al Patrocinio della Regione Emilia Romagna, sarà consegnato il PREMIO EMILIA ROMAGNA.

Il PREMIO PIERANGELO BERTOLI, dedicato al cantautore sassolese, nasce con il pieno appoggio della famiglia Bertoli. Il valore artistico di Pierangelo Bertoli è stato talmente elevato da motivare la nascita di questo concorso che intende premiare i Cantautori che, come ha fatto Pierangelo, siano capaci di arrivare al cuore della gente, attraverso i contenuti dei loro testi in primis, l’impegno sociale e il non uniformarsi alle tendenze di pensiero e di moda attuali.

Il Premio Pierangelo Bertoli è indetto dall’Associazione Culturale Montecristo, Regione Emilia Romagna, Comune di Modena e Comune di Sassuolo, con la collaborazione di BPER Banca, Siae – Società Italiana Degli Autori Ed EditoriArci Nazionale Circuito Musicale, Arci Real, Arci Modena, Cantine Riunite Civ, Radio Bruno e TRCˋ ER24 (canale 518 satellitare).

DE GREGORI & ORCHESTRA – GREATEST HITS LIVE

Grande attesa per gli ultimi appuntamenti live

20 SETTEMBRE – ARENA DI VERONA

23 e 24 SETTEMBRE – TEATRO DEGLI ARCIMBOLDI di MILANO

Dopo i grandi consensi raccolti quest’estate da parte di pubblico e critica, il tour di FRANCESCO DE GREGORI, “DE GREGORI & ORCHESTRA – GREATEST HITS LIVE”, prosegue il suo corso con gli ultimi 3 appuntamenti live.

Si riparte il 20 settembre dalla magica cornice dell’Arena di Verona per poi arrivare a Milano, il 23 e 24 settembre al Teatro degli Arcimboldi, per le ultime due date del tour.

Con “DE GREGORI & ORCHESTRA – GREATEST HITS LIVE”, il cantautore presenta i suoi grandi successi in un contesto sinfonico, accompagnato sul palco dalla Gaga Symphony Orchestra, diretta da Simone Tonin e composta da 40 elementi, dal quartetto degli Gnu Quartet(Raffaele Rebaudengo alla viola, Francesca Rapetti al flauto, Roberto Izzo al violino e Stefano Cabrera al violoncello), dalla band che accompagna De Gregori ormai da lungo tempo (Guido Guglielminetti al basso, Carlo Gaudiello al pianoforte, Paolo Giovenchi alle chitarre, Alessandro Valle alla pedal steel guitar e al mandolino e Simone Talone alle percussioni) e dalle due coriste Vanda Rapisardi e Francesca La Colla. Le orchestrazioni sono state realizzate da Stefano Cabrera

Dopo l’intro strumentale (“Oh Venezia”) della Gaga Symphony Orchestra con gli Gnu Quartet, il concerto prosegue con l’ingresso in scena di Francesco De Gregori, in scaletta brani come “Generale”, “La Storia” “Pablo”, “La Leva Calcistica della classe ‘68”, “La valigia dell’attore”, “Un Guanto”, “Sempre e per sempre”, “Santa Lucia”, “Alice”, “La donna cannone”, “L’abbigliamento di un fuochista”, “Titanic”, “Buonanotte Fiorellino”, “Rimmel” e altri…

Sono ancora disponibili gli ultimi biglietti per le date di Milano su TicketOne.it e nei punti vendita abituali. 

Sono invece esauriti i biglietti per il concerto in programma all’Arena di Verona. 

Per informazioni: www.friendsandpartners.it.

GRAND PRIX NAPOLI AQUABIKE

LA FEDERAZIONE ITALIANA MOTONAUTICA

presenta

La Quinta Tappa

CAMPIONATO ITALIANO MOTO D’ACQUA 2019

GRAND PRIX NAPOLI AQUABIKE

 

dal 20 al 22 settembre Lido Varca D’Oro – Giugliano in Campania – Napoli

il Campionato Italiano Moto d’Acqua torna a far tappa a Napoli nello splendido mare partenopeo

Il Campionato Italiano Moto d’Acqua 2019, organizzato dalla Federazione Italiana Motonautica, unico riconosciuto dal CONI, vedrà la partenza della sua quinta ed ultima Tappa Grand Prix Aquabike – da venerdì 20 settembre a domenica 22 settembre dalle ore 10 alle ore 18, a Giugliano in Campania (Napoli), nello specchio d’acqua antistante lo stabilimento Lido Varca D’Oro.  La Tappa gode dell’importante patrocinio del Comune di Giugliano in Campania.

L’inizio delle attività sarà il giorno 20 settembre con l’allestimento del campo di gara e le iscrizioni tecnico amministrative dei piloti, proseguirà nei giorni 21 e 22 settembre dalle 10 alle 18 con le gare.

Dopo Scalea, Caorle, l’Idroscalo di Milano e Anzio il Campionato Italiano di Moto ad Acqua sbarca nel comune Partenopeo di Giugliano in Campania, in provincia di Napoli, per dar vita all’ultima appassionantissima Tappa del Campionato 2019 organizzato dalla Federazione Italiana Motonautica.

A rendere ancora più suggestivo l’evento, la serratissima lotta per la conquista, nelle varie categorie, dell’ambito titolo di Campione Italiano ad oggi ancora da definire. Grazie al supporto e l’organizzazione dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Fly Motor Show con il suo presidente Sabato Pontecorvo, le acque antistanti lo stabilimento Lido Varca D’Oro, saranno animate dalla presenza di oltre 80 piloti impegnati sul circuito spettacolare e impegnativo messo in acqua dalla FIM. Un vero e proprio teatro naturale dove sarà possibile vedere le competizioni proprio a ridosso del Campo Gara.

I tipi di moto d’acqua che partecipano nelle diverse categorie sono due: SKI e RUNABOUT, ognuna delle quali si divide in classi e discipline diverse a seconda delle modifiche apportate alla moto e al motore, secondo quanto previsto dai Regolamenti vigenti.

All’interno del “Grand Prix Napoli Aquabike” oltre alla tappa finale del Campionato Italiano Moto

d’Acqua classiche categorie di Ski, Runabout, Freestyle ed Endurance, a Giugliano si vedrà disputare anche la tappa finale del Campionato Italiano femminile, alla sua seconda edizione, con le Moto Sea Doo Spark, più piccole, più leggere, potenza massima 60 cavalli e che raggiungono le 40 miglia di velocità. A differenza della scorsa edizione, questa specialità si è svolta su più tappe a seconda degli accordi tra la Commissione sportiva FIM e i COL. Nonché la tappa finale del Campionato Italiano giovanile, le giovani leve che nel 2018 hanno potuto usufruire delle 10 Seadoo Spark di proprietà della Federazione Italiana Motonautica e date in utilizzo alle Società che ne hanno fatto richiesta.

Il Consiglio Federale della FIM è riuscito così nel suo intento far crescere nuovi atleti. Giovani dai 12 ai 14 anni e dai 15 ai 18 anni.

Quest’ultima categoria fortemente voluta dalla Federazione Italiana Motonautica per promuovere fin dal settore giovanile la disciplina delle moto d’acqua ha anche un forte fine educativo dell’uso del mezzo. Infatti, il disciplinare i giovani piloti fin dall’ambiente scolastico, risulta essere propedeutico per quella vocazione marina che dovrebbe avere un Paese come il nostro, circondato da ben oltre settemila chilometri di coste

Un’altra grande novità del Campionato 2019 è rappresentata dalla maggiore attenzione che si è voluta dare al lavoro dei giudici di Gara. Infatti, oltre ai giudici di boa che già dallo scorso anno erano dotati ognuno di propria telecamera, quest’anno vi sarà la presenza di due ulteriori telecamere dedicate in particolare alle fasi di partenza, ma anche alle altre fasi della gara. Come dimostrato anche negli sport maggiormente praticati, l’ausilio video può essere molto utile per gli Ufficiali di Gara a dirimere in maniera più oggettiva eventuali reclami sportivi.

SKI CIRCUITO – Moto d’acqua che si guidano in piedi; sono sicuramente le più tecniche da guidare, occorre un eccellente allenamento fisico e tanto equilibrio per essere un talento. Velocità oltre 100 km/h. Classi: F3, F2, F1, F1 Veteran.

RUNABOUT CIRCUITO – Moto d’acqua decisamente più grandi e potenti che si guidano da seduti. Sono le più diffuse in quanto utilizzabili anche da due persone, ovviamente solo nell’uso diportistico. Velocità oltre 130 km/h. Classi: F4, F2, F1, F1 Veteran.

FREE STYLE – Il vero spettacolo del settore, evoluzioni sempre più incredibili da parte dei piloti più esuberanti di tutto il Campionato; la loro esibizione raccoglie migliaia di persone sia dal vivo sia sui social.

ENDURANCE – Questa è la più dura delle discipline, i piloti si sfidano con moto d’acqua da 130 km/h in circuito basato esclusivamente sulla velocità e sulla durata; partecipano a questa categoria i piloti più allenati e pronti a resistere contro ogni avversità. Classe unica F1, F2, F4.

L’intera competizione avverrà nel rispetto dell’ambiente che i veri sportivi ed amanti del mare condividono da sempre: infatti i mezzi utilizzati sono motorizzati con tecnologie di ultima generazione ed anche a Quattro Tempi, proprio per garantire un basso impatto ambientale e salvaguardare l’ecosistema marino, protagonista in questa manifestazione unica nel suo genere.

Campionato Italiano Moto d’acqua 2019

Quinta Tappa

dal 20 all’22 settembre 2019 – Giugliano in Campania (NA) via Orsa Maggiore –

Lido Varca D’Oro

dalle 10 alle 18

ENTRATA LIBERA